Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi n. 1859 del 4 e 5 luglio 2016

Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi n. 1859 del 4 e 5 luglio 2016

Je suis Charlie

# No al facismo”

# Se togliendo i diritti agli operai si incentiva l’Occupazione, perché non togliere i diritti -privilegi ai politici italiani per incentivare la Democrazia?

# Non si può condannare la parola

#stiamoconDavigo”

Dal numero 1536 qualunque e-mail pubblicata sul blog liberacronacachenonce sarà anticipata da nome, cognome del soggetto che l’ha inviata e da questa SPECIFICAZIONE: il blog non si assume nessuna responsabilità in ordine alla veridicità delle comunicazioni. Ciò non ci esime eventualmente dall’ intervenire su quanto riteniamo pregiudizievole. E’ assicurato il diritto di replicare. Evitiamo le offese, il turpiloquio, le ingiurie alla razza/sesso/religione e il ricorso al linguaggio che violi la legge italiana, istighi a delinquere, alla violenza, alla diffamazione, ecc.. Precisato ciò, il blog liberacroanacachenonce non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali commenti lesivi dei diritti di terzi.

Blogger Giuseppe Vezzoni

giuseppevezzoni@gmail.com

L’importante è che Stazzema sia nella guida per un viaggio dell’animaVersilia Guida per un viaggio dell'animaDSCN4902DSCN4900

Giuseppe Vezzoni,addì 4.7.2016DSCN4898DSCN4903

 Versilia_ Ieri, nella sala afffollatissima del Gran Hotel Principe di Piemonte di Viareggio, dove si tengono le riunioni del Rotary Club Viareggio Versilia, c’era anche Stazzema nel messaggio che anima il libro Versilia Guida per un viaggio dell’anima, presentato appunto ieri pomeriggio. C’era questa comunità, non certo rappresentata dalla figure assenti o presenti, per il fatto che un piccolo saggio che la riguarda è parte integrante di quel viaggio dell’anima fatto nella Versilia dei sette comuni. La comunità di Stazzema ieri non si è sentita né orfana né inappropriatamente “patrignata”, ma solo e semplicemente integrata in quel bene comune che la pubblicazione fa emergere con quei ventisei piccoli ma importantissimi densi saggi del percepire il territorio versiliese. Scritti che inequivocabilmente imperlano le diversità confluenti nella caratterizzazione della versiliesità e del suo divenire plurisecolare che ne marchia l’anima più vera e più recondita del branco primigenio. Il libro, più che una guida, lo avvertiamo davvero come un sentiero scosceso ma altamente inebriante di un viaggio al cuore di una comunità per conoscere i cambiamenti e verificare se la ricchezza della diversità resta concentrica al suo nucleo riconoscitivo di avita insofferenza all’ imbrancamento omologante e normalizzante. Il libro ben rappresenta la peculiarità versiliese di esprimere, attraverso voci differenti ma tutte ancorate all’amore del territorio, l’individuale libertà di coniugare il frullo emozionale che ognuno avverte e poi trasferisce, senza sudditanze culturali e sociali. La pubblicazione Versilia Guida per un viaggo nell’anima è indubitabilmente un servizio che all’inizio del terzo millennio il Rotary Club ha voluto offrire alla terra palpitante di colori e di emozioni qual è la Versilia.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Libera Cronaca sarà completata stasera tardi o domani mattina.

Riconoscimento Stemma del Comune di StazzemaStemma e Blasone (1)

Giuseppe Vezzoni,addì 5.7.2016. postato ore 07,20

Stazzema_ Postiamo le due lettere che sono intercorse tra il Comune di Stazzema e l’Istituto Storico Lucchese_ sezione Versilia Storica dopo che il Consiglio comunale di Stazzema ha approvato il 9 giugno scorso il nuovo stemma che costituirà definitivamente il segno distintivo del Comune, da riprodursi nel timbro, nel gonfalone, che sarà realizzato unitamente allo stemma e nei documenti ufficiali. Nella storia comunale di Stazzema non si era mai provveduto all’approvazione di un atto che riconoscesse lo stemma. Un provvedimento necessario per poter aviare l’iter per l’emissione da parte del Presidente della Repubblica del decreto di riconoscimento del simbolo distintivo del Comune. Il lavoro di ricerca e di definizione di tutti gli aspetti araldici e storici è stato svolto dalla sezione storica versiliese dell’ISL. Se non cadiamo in errore, la definizione dello Stemma comunale di Stazzema fu oggetto di una conferenza estiva che si tenne nel 2013 nella chiesa di San Rocco di Mulina di Stazzema.

Postiamo il Pdf della lettera che il presidente del Consiglio comunale Alessio Tovani ha inviato al Direttore della sezione versiliese dell’ISL, dott. Luigi Santini.

Lettera Comune di Stazzema ringraziamento Istituto Storico Lucchese

La risposta del Direttore

Caro Alessio,

a nome della Sezione «Versilia Storica» dell’Istituto Storico Lucchese, anch’io ti ringrazio per le belle parole con le quali mi fai conoscere la piena soddisfazione dell’Amministrazione Comunale nei confronti della ricerca e dello studio portati a compimento sopra lo stemma ed il gonfalone del Comune di Stazzema e ti manifesto il sentimento del mio personale orgoglio per sapere quanto quel lavoro possa essere di utilità e di gradimento per l’intera Collettività.

Giudico anche quel medesimo lavoro atto di doverosa gratitudine nei confronti del Comune di Stezzema che, unico tra quelli della Versilia Storica, accolse l’invito del Presidente dell’Istituto Storico Lucchese, professor Antonio Romiti, a voler promuovere la rifondazione di una sezione versiliese dell’Istituto (la precedente andava spegnendosi), cosa che avvenne con nostra grande soddisfazione il 21 luglio del 1998 nella sede municipale di Pontestazzemese.

In tal senso, lo studio compiuto sullo stemma comunitario di Stazzema si aggiunge ed è coronamento di un’attività culturale di «Versilia Storica» che ha finora privilegiato il territorio comunale stazzemese con conferenze, incontri, visite guidate e convegni svoltisi in quasi tutte le frazioni (ricordo Arni, Cardoso, Levigliani, Le Mulina – qui, ben oltre dieci eventi –, Pomezzana, Pontestazzemese, Pruno, Retignano, Stazzema e Terrinca) e la pubblicazione di due numeri della nostra annuale rivista «Studi Versiliesi», due vere e proprie edizioni speciali, in quanto destinate per la prima volta a colmare la grave lacuna nella bibliografia versiliese di appropriati studi monotematici sui siti archeominerari dell’Argentiera (con la miniera del Bottino) e di Calcaferro (con la sorgente delle Molinette).

Sappi che mi rendo disponibile per ogni iniziativa che l’Amministrazione Comunale vorrà effettuare, nel corso dell’estate e nel futuro, per illustrare e commentare il lavoro da me compiuto, ma ti chiedo il favore di esserne informato con sufficiente anticipo per poter organizzare l’eventuale sostituzione nella professione medica.

Anch’io ti saluto molto cordialmente

Lettera ringraziamento Istituto Storico Lucchese (1)

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Tudor e Cassetti invitano a scoprire il nuovo punto vendita tudor a forte dei marmi

Gentile Collega / Spettabile Redazione,

allego comunicato stampa e invito per l’evento che si terrà venerdì 8 luglio presso la gioielleria Cassetti a Forte dei Marmi.

Ringraziando per l’attenzione invio i miei migliori saluti.

Stefano Roni& SCATIZZI DE PRÀ & PARTNERS ,addì 4.7.2016

Il nuovo punto vendita Tudor a Forte dei Marmiinvito cassetti tudor

Venerdì 8 luglio 2016, dalle 18.30 ( Via Carducci ang. Piazza Marconi_ Forte dei Marmi

Forte dei Marmi_Forte dei Marmi sempre più vetrina d’eccezione dell’orologeria internazionale. Dalla partnership tra CASSETTI e TUDOR nasce infatti un nuovo punto vendita dedicato alla Casa ginevrina e ai suoi segnatempo caratterizzati da forte personalità, stile unico e qualità ineccepibile. Presentazione ufficiale venerdì 8 luglio a partire dalle 18.30 con un cocktail presso la storica sede Cassetti di Forte dei Marmi, via Carducci angolo piazza Marconi.

«A Firenze siamo da tempo legati a TUDOR, marchio che recentemente ha avuto un forte impulso, con un’identità sempre più riconoscibile», dichiara Filippo Cassetti annunciando l’evento. «L’introduzione del primo movimento di manifattura della sua storia ha fatto compiere al brand un ulteriore salto di qualità, consolidandone il posizionamento nella fascia medio-alta dell’orologeria meccanica di tradizione. Un marchio emergente che sposa in pieno la filosofia della nostra azienda e che apre CASSETTI ad un pubblico più ampio, giovane e dal gusto spiccatamente sportivo. Siamo orgogliosi di poter rappresentare TUDOR ufficialmente anche a Forte dei Marmi».

Già disponibili da alcune settimane presso il nuovo punto vendita tutti i modelli di punta delle nuove collezioni TUDOR, inclusi quelli recentemente presentati alla fiera di Basilea, che venerdì sarà possibile ammirare da vicino in un allestimento studiato ad hoc. Faranno parte della coreografia anche due splendidi modelli Ducati, casa motociclistica con la quale TUDOR vanta una lunga e collaudata partnership, a conferma della vocazione grintosa e sportiva del marchio.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Eventi in Alta Versilia

Da Ufficio Informazioni Turistiche di Seravezza

Venerdì 8 luglio: Concerto Filarmonica di Azzano Presso la Pieve de La Cappella – Azzano – ore 21.00

Luglio – 2 Ottobre : Primo Conti, un enfant prodige all’alba del Novecento. Dagli esordi agli anni Trenta La mostra intende illustrare i primi trent’anni di attività di Primo Conti (Firenze 1900 – 1988), dal suo incredibile esordio pittorico all’età di undici anni, fino ai capolavori della prima maturità, in cui al celebrativo clima del regime oppose intime, poetiche visioni. Seravezza – Palazzo Mediceo. Mostra a cura di Nadia Marchioni. Ingresso intero € 6,00 ridotto € 4,00.Inaugurazione ore 18.00. Orario di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 23.00 – sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 23.00

Sabato 9 luglio: EstaRte: Incontri d’arte a Stazzema Ore 19.45 presso la casa del Berlingaio a Stazzema incontro Bruto Pomodoro. Ingresso libero Ufficio

Sagra del Magnifico Tordello di Farnocchia Stand gastronomici a partire dalle ore 19.00. Servizio navetta. Anche piatti vegetariani. Intrattenimento musicale Domenica 10 Sagra del Magnifico Tordello di Farnocchia Stand gastronomici a partire dalle ore 19.00. Servizio navetta. Anche piatti vegetariani. Intrattenimento musicale .

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Pedalata odierna: Mulina, Iacco, Terrinca, La Costa, Il Villaggio, Iacco, Stazzema capoluogo, Iacco, La Risvolta, Iacco, Culerchia, Carbonaia (Mulina).DSCN4910DSCN4906

Giuseppe Vezzoni,addì 4.7.2016DSCN4904

Oltre 45 chilometri quelli di stamani per un dislivello complessivo da superare superiore ai 1.000 metri. Come inizio di settimana non è stato certo soft, considerando l’afa e il ritmo con cui, insieme ad un occasionale compagno di pedalata, è stata effettuata la salita al Villaggio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...