Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi n. 1852 del 25 e 26 giugno 2016

Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi n. 1852 del 25 e 26 giugno 2016

Je suis Charlie

# No al facismo”

# Se togliendo i diritti agli operai si incentiva l’Occupazione, perché non togliere i diritti -privilegi ai politici italiani per incentivare la Democrazia?

# Non si può condannare la parola

#stiamoconDavigo”

Dal numero 1536 qualunque e-mail pubblicata sul blog liberacronacachenonce sarà anticipata da nome, cognome del soggetto che l’ha inviata e da questa SPECIFICAZIONE: il blog non si assume nessuna responsabilità in ordine alla veridicità delle comunicazioni. Ciò non ci esime eventualmente dall’ intervenire su quanto riteniamo pregiudizievole. E’ assicurato il diritto di replicare. Evitiamo le offese, il turpiloquio, le ingiurie alla razza/sesso/religione e il ricorso al linguaggio che violi la legge italiana, istighi a delinquere, alla violenza, alla diffamazione, ecc.. Precisato ciò, il blog liberacroanacachenonce non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali commenti lesivi dei diritti di terzi.

Blogger Giuseppe Vezzoni

giuseppevezzoni@gmail.com

Ultim’ora Libera Cronaca 1852 del 26.6.2016

Il 26 luglio per la Festa di Sant’Anna a Sant’Anna di Stazzema l’Arcivescovo di Pisa aprirà la Porta Santa  presso l’Ossario Locandina Porta Santa

Da Michele Morabito, funzionario del Comune di Stazzema, addì25.6.2016

Stazzema_ Con il rito celebrato dall’arcivescovo di Pisa, S.E. Giovanni Paolo Benotto  sarà aperta nei pressi dell’Ossario di Sant’Anna di Stazzema nel Parco Nazionale della pace il giorno 26 luglio 2016 alle ore 10,30 la “Porta Santa” nella festività di Sant’Anna. Si tratta di un gesto dall’alto valore simbolico compiuto laddove riposano le vittime della strage del 12 agosto 1944: un atto voluto ospito  dall’Arcivescovo di Pisa e che accoglie le indicazioni di Papa Francesco per il Giubileo della Misericordia di aprire “porte sante” in ospedali, carceri e in generale luoghi di sofferenza. Questo lo spirito che ha animato l’Arcidiocesi di Pisa che accolto la proposta del Sindaco Maurizio Verona di un gesto simbolico in un luogo in cui 72 anni fa i nazifascisti si resero colpevoli di una delle più terribili stragi di civili della Seconda Guerra che il Parlamento Italiano ha elevato a Parco Nazionale della pace per il suo impegno per la costruzione di pace. Il 26 luglio si celebra ogni anno con una processione la Santa Patrona del Paese, Sant’Anna, protettrice delle madri, tanto che la più piccola nata e vittima della strage del 12 agosto 1944, nata 20 giorni prima, si chiamava proprio Anna come ringraziamento per il parto che si era concluso nel migliore dei modi. Il Programma prevede il raduno dei fedeli presso la Piazza della Chiesa di Sant’Anna, la salita all’Ossario lungo la via Crucis e quindi, l’apertura simbolica di una Porta Santa che sarà realizzata nei pressi del Monumento. Il rito più conosciuto del Giubileo è proprio l’apertura della porta. Il rito della porta santa esprime simbolicamente il concetto che, durante il Giubileo, è offerto ai fedeli un “percorso straordinario” verso la salvezza. Concluderà la mattinata la Celebrazione presso l’Ossario della Messa Giubilare da parte di S.E. l’Arcivescovo di Pisa. Il Comune di Stazzema predisporrà delle navette per consentire l’accesso ai fedeli. 

Ringraziamo l’arcivescovo di Pisa che ha voluto riconoscere in Sant’Anna di Stazzema un luogo simbolico di perdono e misericordia”, commenta il Sindaco Maurizio Verona, “in cui dopo la tragedia del 12 agosto 1944 si è cercato di costruire occasioni di dialogo che possano consentire un futuro senza più guerre. Aprire la Porta Santa all’Ossario di Sant’Anna di Stazzema ha un valore altamente simbolico per tutti coloro che si riconoscono nei valori della pace e della accoglienza.  Sant’Anna di Stazzema fu un luogo di accoglienza durante la ritirata dei tedeschi verso nord ed in moltissimi videro in questo gruppo di case che non era raggiunto allora neppure dalla strada un luogo sicuro. Gli abitanti di Sant’Anna di Stazzema accolsero queste persone che trovarono la morte in una strage pianificata ed orribile. Siamo onorati che l’Arcivescovo di Pisa onori la nostra Comunità della Versilia, i superstiti e tutti con questo gesto che ci riempie di speranza”.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Il Sindaco di Stazzema Maurizio Verona: ‘Presto annuncerò nelle sedi competenti il nuovo membro della Giunta’

Da Michele Morabito, funzionario del Comune di Stazzema, addì25.6.2016

Stazzema_ ‘Annuncerò il nuovo membro della Giunta a breve nelle sedi competenti’: così il sindaco di Stazzema Maurizio Verona risponde alle critiche del gruppo Luce a Stazzema su una presunta concentrazione di potere nelle sue mani in seguito alle dimissioni di un assessore.

Ci siamo riuniti in questi mesi per continuare in modo compatto il lavoro amministrativo senza preoccuparsi troppo delle poltrone e degli incarichi’ commenta il sindaco Verona, ‘in questi giorni abbiamo condiviso un nuovo assetto dell’organo di governo e presto nelle sedi competenti comunicherò il nuovo assetto della Giunta con la nomina di un nuovo assessore e la nuova ripartizioni delle deleghe che terrà conto delle competenze di una squadra giovane, ma allo stesso tempo motivata e coesa e molto competente.  In questi due mesi è proseguito in modo congiunto e condiviso il lavoro della squadra che mi aiuta negli indirizzi dell’amministrazione ed il lavoro degli uffici non ha minimamente risentito del fatto che è venuto meno un membro della Giunta. Presto sarà predisposto il decreto di nomina del nuovo assessore, ma più che quello dei  singoli, è importante il lavoro del gruppo che finalmente è pienamente unito. In Consiglio Comunale verrà data comunicazione della nomina del nuovo assessore così come previsto dal regolamento’. 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Pedalata odierna: Mulina, Ponte del Pratale, Casale ( località prima di Volegno), Stazzema capoluogo, Mulina.DSCN4824IMG-20160626-WA0000DSCN4823IMG-20160626-WA0002DSCN4819DSCN4816IMG-20160626-WA0001

Giuseppe Vezzoni, addì 26.6.2016

Da Seravezza a Cardoso abbiamo seguito i partecipanti al Memorial Viareggio-Cardoso quando la pedalata si è trasformata in competizione. A Cardoso siamo arrivati con un buon ritmo, salendo tra i 15 e i 20 km orari, poi sulle rampe verso Pruno abbiamo pagato, tanto che giunti nei pressi del Casale abbiamo convenuto di mettere uno stop allo sforzo e rientrare a Cardoso. Breve sosta poi siamo saliti a Stazzema capoluogo, senza problemi ma con il nostro abituale ritmo.

Il Memorial Viareggio-Cardoso 2016 se l’è aggiudicato Rizzulli Pasquale. Ai posti d’onore, rispettivamente Pucci David e Pieroni Massimo

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Solstizio d’Estate 2016

Eventi a Pruno di StazzemaEVENTI DI DOMENICA 26 GIUGNO 2016-page0001

I rifugiati accolti a Stazzema al lavoro per il decoro del territorioFOTO LAVORI

Da Michele Morabito, funzionario del Comune di Stazzema,addì 24.6.2016

Stazzema_ Puliranno piazze, vie e giardini, in accordo con il Comune e con la Pubblica Assistenza di Stazzema. Sono 12 i rifugiati accolti nel territorio del Comune di Stazzema e per sei , tutti provenienti dalla Nigeria, sono già pronte le assicurazioni per consentire loro di svolgere piccole opere per il decoro da volontari, per ricambiare l’ospitalità ricevuta. Un protocollo di intesa tra Accoglienza tra Regione, Prefettura di Firenze (per conto di tutte le prefetture) ed Anci, ovvero l’associazione dei comuni toscani, ha tracciato procedure da adottare e risorse a disposizione. Protocollo che stanno firmando anche associazioni di volontariato e cooperative che gestiscono in questi mesi l’attività di accoglienza. I profughi attendono di sapere se la loro richiesta di asilo sarà accettata. Ma spesso passa più di un anno, dopodiché devono lasciare il centro che ha dato loro rifugio. Per rendere questo periodo fruttuoso a Stazzema si organizzano corsi di italiano, si prova ad insegnare a questi ragazzi, spesso giovani o giovanissimi, un possibile mestiere per favorire una migliore integrazione. L’adesione a queste attività è volontaria, ma tutti i primi sei arrivati hanno accolto questo invito.

In questi giorni a Stazzema hanno pulito il Palazzo della Cultura, hanno pulito lungo alcune viabilità e in queste ore erano operativi nel piccolo parco giochi di Pontestazzemese. Nelle prossime settimane saranno attivi in vari borghi dello stazzemese per contribuire con piccoli interventi al decoro urbano ed anche a Sant’Anna di Stazzema dove contribuiranno alla pulizia del Parco Nazionale della Pace in vista delle manifestazioni dell’estate.

La residenza di queste persone sfuggite da situazioni difficili”, commenta il Presidente del Consiglio Alessio Tovani, “non può essere un semplice parcheggio prima che siano destinati in altre località o siano rimpatriati. Diamo a questi ragazzi la possibilità di imparare qualche lavoretto manuale e di contribuire alla pulizia del territorio con attività di giardinaggio con l’utilizzo di attrezzi semplici da manovrare. Hanno tutti aderito alla nostra richiesta di dare una mano per il decoro urbano del nostro Comune e nel corso dell’estate, ricambiando l’accoglienza che abbiamo dato loro. Credo che sia il modo migliore per rendere la loro permanenza non solo un periodo di parcheggio, ma un momento produttivo sia per loro che per la comunità”.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

L’estate sta arrivando all’Antro del Corchia!Antro - passerelle

Escursioni guidate in Grotta e in Miniera, Bus Navetta dalla Costa …per una estate alla scoperta di “Mondi Sotterranei”

L’estate sta arrivando, la scuola è finita e finalmente arrivano le ferie. Cosa fare? Il Sistema turistico Corchia Underground vi aspetta!!

Da Ufficio Stampa Sistema Turistico-Culturale Corchia Underground,addì 25.6.2016

Stazzema_ Bastano pochi chilometri e dalla spiaggia si arriva al paese Levigliani (Stazzema – LU) dove, lasciandosi guidare da personale cortese e preparato, è possibile addentrarsi tra le spettacolari forme della Grotta Antro del Corchia, nelle viscere della “Montagna vuota” che porta con sé i segreti di 5 milioni di anni di storia geologica: al suo interno, 70 km di gallerie e pozzi, 1200 m di dislivello massimo, un sistema di condotti carsici sviluppati in 2 km rendono l’Antro del Corchia il più importante complesso sotterraneo d’Italia, oppure addentrarsi nel fascino senza tempo delle antiche Miniere dell’Argento Vivo.

Anche quest’anno sarà attivo, solo per i mesi di luglio e agosto, il servizio di collegamento Mare-Monti: il servizio di trasferimento per i turisti, con bus navetta della Cooperativa Sviluppo e Futuro, che partendo dalla costa consente ai turisti di raggiungere in tutta comodità Levigliani e di visitare le Grotte Antro del Corchia con un biglietto unico comprensivo di trasporto.

Il martedì sarà possibile raggiungere la grotta turistica Antro del Corchia dalle località di: Torre del Lago, Viareggio, Lido di Camaiore, Marina di Pietrasanta, Pietrasanta e Seravezza. Il giovedì invece sarà possibile partire da: Partaccia, Marina di Massa, Cinquale, Forte dei Marmi, Querceta e Seravezza.

il Sistema rimane aperto tutti i giorni, con partenze cadenzate durante l’intero arco della giornata.

Si consiglia la prenotazione. Per maggiori informazioni su orari e prezzi: www.antrocorchia.it oppure 0584/778405, numero attivo tutti i giorni dalle 8:30 alle 16:00.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Domani Memorial Viareggio-Cardoso 2016DSCN4812DSCN4811 memorial 2016

Viareggio_Stazzema_ Domani mattina si terrà l’annuale Memorial Viareggio-Cardoso, la ciclopedalta della memoria con cui sono state unite le vittime dell’alluvione del 19 giugno 1996 con quelle del disastro alla stazione ferroviaria di Viareggio del 9 giugno 2009.IMG-20160626-WA0002IMG-20160626-WA0001IMG-20160626-WA0000

Memorial Viareggio_Cardoso 2016: 

1 Rizzulli Pasquale

2 Pucci David

3 Pieroni Massimo

Re: Ringraziamo il consigliere Fabio Poli per l’invio delle foto e dell’ordine di arrivo maschile.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Pedalata di oggi: Mulina, Iacco, Galleria del Cipollaio, Seravezza, Cardoso, Mulina.DSCN4809 Cipol

Sono stati oltre 45 km con un dislivello complessivo di circa 1.200 mt. Molti ciclisti amatoriali stamani sulle strade di Stazzema, ma a farla da padrone per il numero delle presenze è la provinciale per il Cipollaio, anche se l’ascesa a Farnocchia è molto apprezzata e frequentata.DSCN4810

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...