Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi 1741 del 2 e 3 febbraio 2016

Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi 1741 del 2 e 3 febbraio 2016

Je suis Charlie

# No al facismo”

# Se togliendo i diritti agli operai si incentiva l’Occupazione, perché non togliere i diritti -privilegi ai politici italiani per incentivare la Democrazia?

# Non si può condannare la parola

Dal numero 1536 qualunque e-mail pubblicata sul blog liberacronacachenonce sarà anticipata da nome, cognome del soggetto che l’ha inviata e da questa SPECIFICAZIONE: il blog non si assume nessuna responsabilità in ordine alla veridicità delle comunicazioni. Ciò non ci esime eventualmente dall’ intervenire su quanto riteniamo pregiudizievole. E’ assicurato il diritto di replicare. Evitiamo le offese, il turpiloquio, le ingiurie alla razza/sesso/religione e il ricorso al linguaggio che violi la legge italiana, istighi a delinquere, alla violenza, alla diffamazione, ecc.. Precisato ciò, il blog liberacroanacachenonce non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali commenti lesivi dei diritti di terzi.

Blogger Giuseppe Vezzoni

giuseppevezzoni@gmail.com

Cresce la disoccupazione a dicembre 2015: + 0,1% su novembre

A dicembre 2015 la disoccupazione è tornata a crescere portando il dato percentuale a + 11,4%. Su base annua invece la disoccupazione è scesa dello 0,9%. Continua a scendere anche la disoccupazione giovanile, attestatasi al 37,9%. Il dato resta molto alto rispetto agli altri paesi europei ma soprattutto al sistema Italia, che dovrebbe dare maggiore occupazione ai giovani. Insomma, con gli sgravi fiscali e senza l’articolo 18 che impediva di licenziare, il recupero occupazionale non ha ancora l’intensità per la svolta che servirebbe all’Italia per lasciarsi alle spalle i postumi della crisi economica attraverso la crescita dei posti di lavoro e del Pil che dovrebbe crescere di almeno 2 punti percentuale annui. Invece siamo al +0.8%.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Allargamento dei confini comunali di Stazzema?

Dal consigliere Lorenzoni,addì 2.2.2016

Al Sindaco,Ai Consiglieri Comunali,

OGGETTO: Interrogazione confini comunali

Stazzema_ Le scrivo per chiederle se risponde al vero che è avanzata al comune di Pietrasanta una richiesta per sottoporre alla loro valutazione la possibilità di ampliamento dei nostri confini comunali, fino a ricomprendere le frazioni collinari di Pietrasanta (Capriglia e Capezzano Monte).

Confessandole una certa incredulità, su tale eventuale possibilità, le chiedo di sapere se la notizia ha un qualche fondamento e in caso affermativo se la proposta è stata avanzata verbalmente ( come sembra essere ) oppure se esiste una richiesta ufficiale, che già, da ora, le chiedo di fornirmi.

Inoltre le chiedo se tale proposta è stata avanzata, in qualunque forma, anche alle amministrazioni confinanti di Seravezza e Camaiore, salvo se altre.

Tutto parrebbe motivato dalla proposta, di cui si discute in questi ultimi tempi, che cerca di dare una spinta verso una nuova riformulazione dell’assetto amministrativo locale pensata a Montecitorio ed a Palazzo Panciatichi, dove da tempo regna la tendenza per una “unificazione di massa” che vorrebbe coinvolgere i comuni al di sotto dei 5mila abitanti.

Si rimane in attesa di una risposta scritta secondo quanto indicato dall’art. 25 comma 4 e 5 del regolamento del consiglio comunale e si saluta

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Concessioni cimiteriali perpetue a Stazzema

Come si potrà notare dalle lettere che ho protocollato stamani le incongruenze sulla infinita storia della concessioni cimiteriali spuntano ad ogni passo. Molto cittadini che non dispongono dei contratti di compravendita si sono recati in Municipio per poterne avere copia e si sono sentiti rispondere che il documento non si trova. E’ fin troppo evidente che chi vanta un credito deve essere in grado di dimostrare le proprie ragioni e possedere i titoli necessari a chiedere il pagamento. Da dire che i contratti non sono tutti uguali e che il cittadino è legittimato a controllare non solo l’esistenza del documento ma analizzarne i contenuti. Ormai non mi meraviglio più di niente ma è chiaro che siamo nettamente contro legge. Da Baldino Stagi,addì 2.2.2016

Richiesta elenco contratti introvabili

Il consigliere comunale Stagi Baldino, addì 2.2.2016

Att.ne Sigg. Sindaco, Ufficio Tributi. Segretario Comunale. Responsabile programmazione economica, Consiglieri comunali, Spett.le PREFETTURA DI LUCCA

Oggetto: richiesta elenco contratti introvabili (protocollo n. 1173 del 02.02.2016)

Con la presente chiedo che mi sia consegnata, con accettabile rapidità, la lista dei cittadini titolari delle concessioni cimiteriali perpetue e per i quali non è possibile esibire il contratto originale poiché introvabile negli archivi comunali. Chiedo inoltre quanti di questi cittadini hanno comune provveduto al pagamento del rinnovo nonostante l’impossibilità, da parte del Comune, a dimostrare l’esistenza del titolo.Chiedo infine quanti di questi cittadini devono ancora provvedere al pagamento e se il Comune intende comunque proseguire nella pretesa della riscossione nonostante l’impossibilità a esibire il contratto. Resto in attesa di quanto richiesto e cordialmente saluto.Terrinca 01.02.2016

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Contratti concessione cimiteriali irreperibili

Dal consigliere Baldino Stagi,addì 2.2.2016

Att.ne Sigg. Sindaco,Ufficio Tributi, Segretario Comunale, Responsabile programmazione economica,Consiglieri comunali,Spett.le PREFETTURA DI LUCCA

Oggetto: concessioni cimiteriali perpetue. – Contratti Irreperibili) (protocollo n. 1176 del 02.02.2016

Stazzema_ Alcuni cittadini mi comunicano di essersi recati in Municipio, dopo aver ricevuto le ingiunzioni di pagamento per il rinnovo delle concessioni cimiteriali, allo scopo di poter visionare i contratti con i quali venne regolarizzata la cessione dei diritti.

La richiesta appare più che lecita come appare più che doveroso, da parte degli incaricati, mostrare e, se richiesta, estrarre copia del documento a dimostrazione delle ragioni avanzate con la pretesa di pagamento. Nonostante questo alcuni contratti non sono stati esibiti in quanto non sarebbero nella disponibilità degli archivi comunali.

L’obbligo ad esibire il titolo da parte del presunto creditore è ineludibile in quanto costituisce prova certa del diritto vantato, in mancanza vengono meno gli elementi necessari ad esigere il versamento delle somme richieste oltre ad evidenziarsi una gravissima trascuratezza sulla tenuta e la protezione dei documenti di archivio.

Il tutto a conferma di come ormai la vicenda assume, ogni giorno di più, contorni che oltrepassano abbondantemente i limiti della legittimità.

Chiudo sollecitando la Prefettura affinché provveda a verificare ed approfondire questo aspetto, fondamentale nel caso di cui trattasi.

Ricevete i miei saluti

Terrinca 01.02.2016

^^^^^^^^^^^^^^^^

Concessioni cimiteriali perpetue – Ingiunzioni e rinunce

Dal consigliere Baldino Stagi,addì 2.2.2016

Att.ne Sigg. Sindaco, Ufficio Tributi, Segretario Comunale, Responsabile programmazione economica. Consiglieri comunali

Oggetto: concessioni cimiteriali perpetue – Ingiunzioni e rinunce. (protocollo n. 1168 del 02.02.2016)

Stazzema_ Dopo essermi recato all’ufficio Tributi giorni fa, ho appreso che anche coloro ai quali è già stata notificata l’ingiunzione di pagamento per il rinnovo delle concessioni cimiteriali perpetue, possono comunque ancora optare per la rinuncia a patto che liberino la sepoltura con apprezzabile rapidità e pagando comunque le spese di notifica. Anche qui molte cose non tornano. Intanto ci sarebbe da capire come possa essere annullata una “ingiunzione di pagamento” che fra l’altro arriva dopo anni di estenuanti ritardi e ripensamenti, tanto da portare a calcoli degli interessi fuori da ogni immaginazione.

Si dovrebbero, in questo caso, pagare le spese di notifica che però non sono riportate sull’atto ingiuntivo e quindi dovranno essere stabilite a posteriori senza specificare bene con quale metodo.

E’ inaccettabile poi che solo chi si reca in Municipio possa ricevere queste informazioni mentre chi, ad esempio abitando lontano, non viene messo al corrente di queste opportunità.

Appare evidente che queste possibilità dovevano essere notificate ai cittadini in modo che tutti potessero scegliere quali alternative si ponevano, il tutto a ulteriore detrimento di quella equità che dovrebbe essere garantita dall’Ente Pubblico.

Emerge, come al solito, una costante e pregnante indecisione, un continuo fare e disfare, un procedere per tentativi che getta il cittadino nell’incertezza, senza che l’Amministrazione riesca a dimostrare una piena e convinta presa di posizione, specie a seguito delle decisioni prese dal Giudice di Pace.

Detto ciò chiedo che mi venga dettagliatamente spiegato quale atteggiamento si devono attendere i cittadini, anche in questo frangente, nel caso in cui decidano di rinunciare al rinnovo della concessione, pur avendo ricevuto l’ingiunzione, ed a quali spese verranno assoggettati. Ricevete i miei saluti

Terrinca 01.02.2016

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

” Ci avete ricevuti come amici e amiche….

vi chiediamo di aiutarci a far capire ai nostri giovani che non serve negare le atrocità, non serve rimuovere la realtà, ma serve conoscere i fatti..”DSCN3605

Pubblichiamo il Pdf dell’intervento tenuto sabato 30 gennaio 2016 dal Signor Gunther Leibbrand a nome dell’associazione ” Die Anstifter ” di Stoccarda in occasione dell’inaugurazione della Piazza della chiesa di Sant’Anna di Stazzema . L’associazione ” Die Anstifter ” si è molto adoperata per sostenere l’avvocato Gabriele Heinecke nel tentativo di aprire un procedimento penale in Germania in merito all’eccidio.

2016_01_30 Saluto inaugurazione Piazza Chiesa def

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

A Levigliani premiati i vincitori del 2° concorso “Presepi in grotta”

Ufficio Stampa Sistema Turistico Corchia Underground, addì 2,2,2016foto premiazione1-Piazza al serchio (classi 2 e 3)

Stazzema_ Si è svolta sabato 30 gennaio scorso la premiazione dei vincitori del 2° Concorso riservato alle scuole. Le dieci realizzazioni selezionate sono state esposte nel periodo di apertura natalizia lungo il percorso attrezzato delle grotte Antro del Corchia e proprio i visitatori sono stati chiamati a fare da giudici esprimendo le preferenze al termine dell’escursione.

L’evento, organizzato dalla Cooperativa Sviluppo e Futuro di Levigliani, ha riscosso un ottimo successo, con un incremento delle domande di adesione da parte delle scuole e si è concluso presso il circolo paesano di Levigliani dove, alla presenza di numerose persone, tra cui insegnati e ragazzi accorsi nonostante la pioggia, ha avuto luogo la premiazione ed un piccolo buffet per festeggiare i vincitori:

1° premio (300,00 euro): Scuola primaria “A. Vincenti” di Piazza al Serchio;

2° premio (200,00 euro): I. C. “Martiri di Sant’Anna” di Pontestazzemese;

3° premio (100,00 euro): Scuola primaria di Castelnuovo Garfagnana.

Nell’occasione si è discusso dello stato di difficoltà economica in cui versano gli istituti scolastici e di come il sistema turistico “Corchia Underground” stia adattando la propria offerta per andare incontro alle esigenze di didattica ambientale, a tal proposito il Presidente Babboni ha poi anticipato quali saranno le attività didattica che il Sistema turistico sta cercando di portare avanti, ovvero, con la partnership del Parco regionale delle Alpi Apuane, c’è l’intento di richiedere l’accreditamento ministeriale per le giornate formative dei docenti nelle giornate educational organizzate alla scoperta del Sistema turistico, ovvero la possibilità di partecipare a laboratori didattici da abbinare alle escursioni in grotta, alle Miniere dell’Argento Vivo e ai Musei della Pietra Piegata e “Lavorare Liberi”.

Infine, l’amministrazione comunale ha sottolineato l’importanza di investire sul futuro del nostro territorio e dei nostri ragazzi per migliorare i servizi scolastici del Comune di Stazzema, annunciando poi che a giugno partiranno i lavori di ristrutturazione dell’intero plesso scolastico di Pontestazzemese.

Per prenotazioni o maggiori informazioni è attivo il numero 0584-778405 (tutti i giorni dalle 8.30 alle 13.00) ed il sito www.antrocorchia.it.

Si allegano alcune foto della premiazione con il presidente della Cooperativa Sviluppo e futuro di Levigliani Emiliano Babboni, nonché il delegato al turismo Fabio Poli rappresentante dell’amministrazione comunale.

Levigliani, 30 gennaio 2016

^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Abbiamo finito il pezzo che ci è stato richiesto per una pubblicazione inerente alla Versilia

Il tema era di scrivere su Stazzema ma anche trarre dalle sue bellezze un messaggio di pace. Ci siamo fatti trasportare senza far deviare il corso che spinge l’autodidatta a scrivere e a cercare spazi da cui a volte è molto difficile venirne fuori bene. Speriamo che lo scritto sia all’altezza degli altri. L’impegno c’è stato.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...