Libera Cronaca da Lauterbourg 1718 del 2 e 3 gennaio 2016

Libera Cronaca da Lauterbourg 1718 del 2 e 3  gennaio 2016

Je suis Charlie

# No al facismo”

# Se togliendo i diritti agli operai si incentiva l’Occupazione, perché non togliere i diritti -privilegi ai politici italiani per incentivare la Democrazia?

# Non si può condannare la parola

Dal numero 1536 qualunque e-mail pubblicata sul blog liberacronacachenonce sarà anticipata da nome, cognome del soggetto che l’ha inviata e da questa SPECIFICAZIONE: il blog non si assume nessuna responsabilità in ordine alla veridicità delle comunicazioni.  Ciò non ci esime eventualmente dall’ intervenire su quanto riteniamo pregiudizievole. E’ assicurato il diritto di replicare. Evitiamo le offese, il turpiloquio, le ingiurie alla razza/sesso/religione e il ricorso al linguaggio che violi la legge italiana, istighi a delinquere, alla violenza, alla diffamazione, ecc. Precisato ciò, il blog liberacroanacachenonce non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali commenti lesivi dei diritti di terzi.

Blogger Giuseppe Vezzoni

giuseppevezzoni@gmail.com

Ultim’ora del 3 gennaio 2016

Rientro con la nebbia  vista la neve al Gottardo, a Milano, Pianura Padana e sulla CisaDSCN3437

DSCN3443

DSCN3447Da Giuseppe Vezzoni, addì 3.1.2016

Siamo partiti alle 08 da Lauterbourg e arrivati a Mulina alle 16,30. Gran parte del viaggio con la nebbia, qualche piovasco e sprazzo di sole nell’attraversare la Svizzera. Nebbia fitta  sulla Cisa, soprattutto a Berceto. Abbiamo visto finalmente da vicino la neve al traforo del Gottardo, a Milano, lungo la Pianura Padana e sulla Cisa, ma nessun problema:  la strada era perfettamente pulita e il traffico è risultato  molto scorrevole.  Nessuna coda al traforo del Gottardo direzione Italia.  Invece coda già lunga  4 km in direzione Germania alle 13. Sole dopo la Cisa, fino in Versilia. Il maggior traffico l’abbiamo trovato sulla via di scorrimento, direzione Forte dei Marmi.DSCN3455DSCN3459

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Dalle parole ai fatti: aumentano nel 2016 i pedaggi autostradali e i biglietti dei treni e degli aerei

Da Giuseppe Vezzoni,addì 2.1.2016

Se dal mattino

si può prevedere come sarà la giornata, i rincari delle autostrade, dei treni e degli aerei non depongono a favore dell’annuncio che l’anno 2016 si contraddistinguerà per una minore tassazione. Se si toglie da una parte ma si aggiunge da un’altra, alla fine la diminuzione non ci sarà, come il solito. L’Imu e la Tasi potrebbero rientrare dalla finestra attraverso il carrello della spesa e la riduzione dei servizi, in special modo quelli della sanità pubblica.

La bestemmia

è una cosa orribile ed è giusto che sia sanzionata. In questo paese che siamo diventati ci sono tuttavia molte cose che non sono una bestemmia ma che sono lo stesso orribili e non sono sanzionate. Peccato che queste bestemmie non bestemmie non abbiano la rilevanza che ha avuto  quella nella diretta di Capodanno su Rai 1. 

^^^^^^^^^^^^^^^^^

Teatro di Seravezza: domenica 10 gennaio in scena l’atteso”Enigma” con Ottavia Piccolo, prevendita ancora aperta

Da Ufficio Stampa, iLogo, Fabrizio Lucarini, Seravezza, 1 gennaio 2016Ottavia Piccolo

Seravezza_Posti ancora disponibili per il prossimo e atteso spettacolo del Teatro delle Scuderie Granducali di Seravezza (Lu), dal titolo  “Enigma” in scena domenica 10 gennaio 2016, il nuovo testo di Stefano Massini interpretato da Ottavio Piccolo assieme a Silvano Piccardi (che è anche regista). Uno spettacolo che fa parte del cartellone “Dentro le storie” e la direzione artistica di Elisabetta Salvatori. “Enigma” è una rappresentazione, la cui chiave di lettura sta nel sottotitolo “Niente significa mai una cosa sola”, e che arriva a Seravezza sulla scia di successo decretato dal pubblico a questa rappresentazione ( il debutto in prima nazionale appena due mesi fa), ambientata 20 anni dopo la caduta del Muro di Berlino. Una storia che si svolge infatti dopo quel fatidico 9 novembre 1989, in cui il Governo della Repubblica Democratica Tedesca, la Germania est, decretò la soppressione del divieto, per i suoi cittadini, di passare liberamente dall’altra parte del muro che fino ad allora aveva diviso in due la città, il paese e il mondo intero. Vite, esperienze, certezze, lutti e speranze si frantumano, si incontrano, si mischiano. Ed è proprio a un segmento di tutto ciò, che siamo chiamati ad assistere. Uno spettacolo tutto da vivere.

 “Avendo già sperimentato delle letture del testo di Massini, che non era stato possibile mettere compiutamente in scena – spiega Ottavia Piccolo –  è per me una gioia poterlo presentare anche al pubblico della Versilia. Lavorare poi con Silvano Piccardi è un grande piacere. E’ la quinta produzione che condividiamo assieme e della quale firma la regia”.

“Il luogo in cui si svolge l’azione scenica – aggiunge Silvano Piccardi – è un grande spazio unico comprensivo di cucina, letto, divano, tavolo e quant’altro può definire un posto casa. E in cui cumuli di riviste e libri si ammassano un po’ dappertutto nell’incuria generale e dove finiscono le certezze. Non perché quanto accade tra i due personaggi (Hilder, il padrone di casa e Ingrid, la donna cui presta soccorso) abbia in sé alcunché di apparentemente bizzarro o funambolico, ma perché ogni elemento reale, ogni dato di conoscenza, che da un quadro a quello successivo si concretizza in scena, si rivela poi altra cosa da ciò che pareva essere”.

Il cartellone teatrale “Dentro le storie” del Teatro Scuderie Granducali, Viale L. Amedei è organizzato dalla Fondazione Terre Medicee e dall’assessorato alla cultura del Comune di Seravezza.

Gli spettacoli iniziano alle 21.15 e la biglietteria è aperta dalle ore 20. Prevendite: Fondazione Terre Medicee presso il Palazzo Mediceo, viale L. Amadei 230, Seravezza,

info: tel. 0584.757443 –  0584.756046, mail: segreteria@terremedicee.it    sito web:  www.terremedicee.it

^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Concerto augurale dell’Epifania

Scuderie Granducali di Seravezza, 6 Gennaio, ore 17:00unnamed

Seravezza_ Mercoledì 6 gennaio, alle 17, si terrà negli spazi delle Scuderie Granducali di Seravezza il Concerto augurale dell’Epifania, terzo memorial Daria Pennacchi Santini.

^^^^^^^^^^^^^^^^

Domani si ritorna in VersiliaDSCN3416

Da Giuseppe Vezzoni,addì 2.1.2016

Lauterbourg_ Il  Primo dell’Anno siamo stati a pranzo da Fabrizio e Angelica e la figlia Benedetta. Sono due ricercatori italiani che lavorano al Kit di Karlsruhe come Barbara. Oggi invece  non  siamo ritornati alle terme di Bad Bergzabern poiché il tempo era piovoso. Siamo passati a prendere la birra alla birreria di Hagenbach ma l’abbiamo trovata chiusa  a causa del ponte festivo che è iniziato dalle 14,30 del 31 dicembre. Tantissime attività in Germania hanno chiuso i battenti giovedì e li riapriranno lunedì.

Domani mattina, alle otto, la partenza. Sulla macchina sono già state sistemate le bottiglie di Riesling alsaziano. Speriamo di non avere problemi alla frontiera con la Svizzera.DSCN3434

DSCN3435

C’è aria triste. I dieci giorni sono volati. Un poco d’Italia oggi pomeriggio con la preparazione dei  pefanini. Tra poco più di tre mesi ritorneremo per il secondo parto di Barbara, previsto per il  prossimo 7 aprile. Oggi non ci siamo proprio con la testa… per scrivere. Meglio chiudere.

Da lunedì in poi ci concentreremo sulla presentazione del nostro ultimo libro che si terrà sabato 23 gennaio, alle 16, nella sala delle conferenze della Croce Bianca di Querceta.

invito vezzoni 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Attenzione:

Libera Cronaca riprenderà con l’edizione n. 1719 del 4 e 5 gennaio 2016

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...