Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi 1696 del 6 dicembre 2015

Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi 1696 del 6 dicembre 2015

Je suis Charlie

# No al facismo”

# Se togliendo i diritti agli operai si incentiva l’Occupazione, perché non togliere i diritti -privilegi ai politici italiani per incentivare la Democrazia?

# Non si può condannare la parola

Dal numero 1536 qualunque e-mail pubblicata sul blog liberacronacachenonce sarà anticipata da nome, cognome del soggetto che l’ha inviata e da questa SPECIFICAZIONE: il blog non si assume nessuna responsabilità in ordine alla veridicità delle comunicazioni. Ciò non ci esime eventualmente dall’ intervenire su quanto riteniamo pregiudizievole. E’ assicurato il diritto di replicare. Evitiamo le offese, il turpiloquio, le ingiurie alla razza/sesso/religione e il ricorso al linguaggio che violi la legge italiana, istighi a delinquere, alla violenza, alla diffamazione, ecc.. Precisato ciò, il blog liberacroanacachenonce non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali commenti lesivi dei diritti di terzi.

NON INVIEREMO PIU’ IL GIORNALIERO LINK DI LIBERA CRONACA,

IL GIORNALE CHE NON C’E’

COMUNICAZIONE:

A seguito dei ricorrenti disservizi di invio link che riscontriamo da settembre, dal numero 1670 di Libera Cronaca del 2 e 3 novembre 2015 cesserà questa operazione che sicuramente non agevolerà i contatti al blog ma che tuttavia eviterà, da ora in poi, di pensare che a causa della mancata ricezione del link il giornale che non c’è non sia uscito.

Da oggi, chiunque vorrà leggere ciò che sarà quotidianamente pubblicato su Libera Cronaca, non avrà altro che da scrivere su Google Giuseppe Vezzoni o liberacronacachenonce e subito dopo premere il tasto INVIO .

Blogger Giuseppe Vezzoni

giuseppevezzoni@gmail.com

 

Concessioni cimiteriali, il consigliere Stagi ha scritto ai consiglieri di maggioranza di Stazzema

All’att.ne dei consiglieri comunali Alessio Tovani, Caterina Lorenzoni, Serena Vincenti, Massimiliano Bazzichi, Emanuela Olobardi, Fabio Poli

Oggetto: concessioni cimiteriali – Estumulazioni (Protocollo N. 9703 del 03.12.2015

Egregi colleghi della maggioranza,

non scrivo ai veterani del vostro gruppo politico che hanno sicuramente posizioni preconcette e legate a scelte che vengono da lontano, ma a voi che siete giovani ed avete ancora la possibilità e certamente le capacità di distinguere il confine oltre il quale è bene non spingersi per non calpestare il rispetto dovuto ai cittadini ed alla moralità.

Credo sia sotto gli occhi di tutti come qualcosa non funzioni nell’andamento comunale ma non voglio avventurarmi nella critica a tutto campo seppure chi ha occhi per vedere avrà capito che l’impianto amministrativo presenta enormi criticità. Vorrei invece proporvi una riflessione su un aspetto particolare e fortemente sentito dalle nostre famiglie, quello che riguarda il rinnovo delle concessioni cimiteriali perpetue.

Chi avrà avuto voglia e tempo di informarsi sulla questione, si sarà reso conto di come molte cose non tornino ed in particolare gli ultimi sviluppi abbiano assunto i contorni di una vera e propria tragedia.

Non si comprende come da parte dei componenti della maggioranza non si levi un segnale di dissenso dopo che sono state inviate 200 lettere ad altrettanti cittadini che dovrebbero liberare le tombe a proprie spese, nonostante fosse stato assicurato loro che gli oneri sarebbero stati a carico del Comune; senza sapere dove riporre degnamente i resti dei loro defunti non esistendo strutture atte a riceverle; accollandosi costi ingentissimi e col dubbio di mancare di rispetto ai propri cari che acquistarono le sepolture nella convinzione assoluta di possederle “in perpetuo”. Si consideri poi che tutta questa operazione viene condotta malamente, nella confusione più totale, con errori madornali che trascinano il comune nell’incertezza ed i concessionari alla disperazione.

Seppure l’appartenenza ad un gruppo politico presupponga una linea condivisa, ritengo che su un argomento come questo e visti i modi con i quali si sono condotte le operazioni, sia necessario prendere una posizione.

Mi auguro che vorrete impegnarvi affinché sia posta fine ad una ingiusta e irriverente vicenda e che vogliate adoperarvi per il bene e la serenità dei nostri cittadini seppure questo potrebbe portarvi ad assumere un punto di vista diverso dalla linea attuata dalla maggioranza. Gradirei una vostra risposta. Ricevete i miei saluti

Terrinca 03.12.2015

Il consigliere comunale Stagi Baldino

^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Ricordi di Giovanni Michelucci
presenta Ahmed MouradG.Michelucci bagno Capri Forte dei Marmi 1974

Forte dei Marmi_ Domani, lunedì 07 Dicembre, a Villa Bertelli ore 17,30 per i consueti incontri settimanali su temi di interesse generale.

Da Lodovico Gierut,addì 6.12.2015

L’Arch. Ahmed Mourad parlerà del rapporto umano e professionale sul ricordo e l’esperienza del Maestro analizzando schizzi originali, fotografie e testimonianze di lavoro per la Banca Monte dei Paschi di Valdelsa, la Contrada del Montone a Siena, il Villaggio degli Scultori alle cave di Carrara, la Limonaia di Villa Strozzi a Firenze . Ulteriori testimonianze del Prof. Riccardo Albani per la foto di copertina di un suo libro riproducente un disegno di Michelucci, e del critico Lodovico Gierut su un epistolario col Maestro. Vi aspettiamo numerosi. Vittorio Guidi, Curatore

^^^^^^^^^^^^^^^

Vitamine al Pecci
Vitamine. Tavolette energetiche | 4° tappa
Prato, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci
13 dicembre 2015 
Da Roberto Casati,addì 6.12.2015
Nell’ambito della giornata dedicata a VITAMINE, Roberto Casati, Antony Thang Erica Romano presentano: “Il centro”
…Uomo, Centro, Universo, Prato, Pecci, Arte, Accoglienza,

Condivisione, Vita, Multiculturalità, Vitamine, Contemporaneità: tutto
racchiuso in un cerchio, o meglio, in un Cilindro…
Un mattone cilindrico (1) per costruire un mondo più armonico e
naturale. 
Una sfida che incrocia il design, la natura, la creatività, e
l’invenzione: per riproporre l’arte come concettualità artigianale,
dove le mani e la mente collaborano a costruire…
Da questa idea di Roberto Casati, i tre artisti Antony Thang, Erica
Romano e Roberto Casati, hanno costruito l’opera “Il Centro”
L’Uomo al centro dell’Universo e al centro della Vita. Il Mondo come
centro dell’Accoglienza e della Condivisione.  Prato, come centro della
Multiculturalità e delle Vitamine energetiche, Pecci come centro
dell’Arte Contemporanea.
Programma dell’evento:
ore 15,30 – presentazione delle tavolette:
– Fabio Cavallucci – saluta i partecipanti
– Laura Monaldi – introduzione al Progetto “Vitamine”
– Stefano Pezzato – presentazione delle 18 performance
6. Anthony Thang / Roberto Casati / Erica Romano: “Il centro” 

www.robertocasatidesign.com [1]   

(1) mattone cilindrico Modul’Art, ideato da Roberto Casati. Modello di
utilità depositato, tutti i diritti riservati. 

Links:
——facebook pages Roberto Csati_design

^^^^^^^^^^^^^^

Regala un libro a Natale

Da Casa Editrice Il Margine,addì 6.12.2015

Venerdì 11 dicembre alle ore 17.30 Trento, Museo Diocesano Tridentino in Piazza Duomo, sala degli Arazzi

LA TENEREZZA ACCOMPAGNATRICE DI DIO

“Papa Francesco ci fa riscoprire, con il Giubileo, la tenerezza di Dio. Marcello Farina ci guida a riscoprire che quaggiù Qualcuno ci ama.”

Con l’autore Marcello Farina, intervengono Milena Mariani e Lucia Coppola. Introduce Domenica Primerano.

Giovedì 17 dicembre alle ore 17.30 Trento, Museo Diocesano Tridentino in Piazza Duomo, sala degli Arazzi

VIA DALLA PAZZA GUERRA

Vincenzo Passerini e Alidad Shiri dialogano: “Siamo tutti stranieri”. Nel ciclo di appuntamenti “Quattro incontri a due voci” a margine della mostra “Mio dolce paese dove sei? Identità perdute da Rouault ai contemporanei”.

Vi ricordiamo che tutti i nostri libri sono acquistabili sul nostro sito e possono essere spediti direttamente a casa.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...