Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi 1688 del 26 e 27 novembre 2015

Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi 1688 del 26 e 27 novembre 2015

Je suis Charlie

# No al facismo”

# Se togliendo i diritti agli operai si incentiva l’Occupazione, perché non togliere i diritti -privilegi ai politici italiani per incentivare la Democrazia?

# Non si può condannare la parola

Dal numero 1536 qualunque e-mail pubblicata sul blog liberacronacachenonce sarà anticipata da nome, cognome del soggetto che l’ha inviata e da questa SPECIFICAZIONE: il blog non si assume nessuna responsabilità in ordine alla veridicità delle comunicazioni. Ciò non ci esime eventualmente dall’ intervenire su quanto riteniamo pregiudizievole. E’ assicurato il diritto di replicare. Evitiamo le offese, il turpiloquio, le ingiurie alla razza/sesso/religione e il ricorso al linguaggio che violi la legge italiana, istighi a delinquere, alla violenza, alla diffamazione, ecc.. Precisato ciò, il blog liberacroanacachenonce non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali commenti lesivi dei diritti di terzi.

NON INVIEREMO PIU’ IL GIORNALIERO LINK DI LIBERA CRONACA,

IL GIORNALE CHE NON C’E’

COMUNICAZIONE:

A seguito dei ricorrenti disservizi di invio link che riscontriamo da settembre, dal numero 1670 di Libera Cronaca del 2 e 3 novembre 2015 cesserà questa operazione che sicuramente non agevolerà i contatti al blog ma che tuttavia eviterà, da ora in poi, di pensare che a causa della mancata ricezione del link il giornale che non c’è non sia uscito.

Da oggi, chiunque vorrà leggere ciò che sarà quotidianamente pubblicato su Libera Cronaca, non avrà altro che da scrivere su Google Giuseppe Vezzoni o liberacronacachenonce e subito dopo premere il tasto INVIO .

Blogger Giuseppe Vezzoni

giuseppevezzoni@gmail.com

L’Italia resta nel mirino Ue per il debito pubblico,competitività e lavoro

Nonostante i proclami della crescita, l’Italia resta nel mirino della Commissione europea per il persistere dei suoi squilibri macroeconomici a causa del debito pubblico. che quest’anno sarà pari al 133% del Pil, la percentuale più alta dopo il debito pubblico della Grecia. Gli altri fattori che determinano lo squilibrio macroeconomico sono la scarsa competitività e la disoccupazione, che nel 2014 ha toccato il picco ma che ancora resta su livelli preoccupanti, drammatici per quanto concerne la disoccupazione giovanile. Il rapporto Ue in merito agli squilibri non lascia dubbi che serve ancora molto da fare perché il belpaese non sia vulnerabile a seguito di sempre possibili choc finanziari avversi, di cui non sarebbero immuni neppure la Francia e il Belgio. La Germania è tra i 17 paesi sotto osservazione, ma per il surplus troppo elevato.

L’Italia è a rischio di non conformità con le regole del patto di stabilità e per questo ci siamo dati appuntamento in primavera per esaminare se e in quale ampiezza potrà beneficiare delle clausole di flessibilità per investimenti, riforme e spese per i profughi” ha detto il commissario agli affari economici Piere Moscovici.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Domenica festa sociale della Croce Bianca di Querceta

Da Roberto Roni, presidente della Croce Bianca di Querceta,addì26.11.2015

Querceta – Domenica gli associati della Croce Bianca partecipano in gran numero alla festa sociale convocata al ristorante Da Miche’ di Querceta. E’ il più importante appuntamento annuale dedicato ai tesserati, anziani e giovani, che ormai si ripete da oltre vent’anni. I soci ultra settantenni sono ospiti dell’associazione. Saranno presenti le autorità locali.

Intanto prosegue l’intenso programma di iniziative varate dal consiglio che prevede la lotteria di Natale, la rassegna dei presepi (dal 20 dicembre), il Babbo Natale organizzato dai volontari e “La Croce Bianca ringrazia” evento in programma domenica 6 dicembre, dedicato a medici, volontari, famiglie, enti, aziende e cittadini che hanno dato particolare sostegno all’associazione. A tutti sarà consegnato un attestato. Fra questi meritano una segnalazione particolare e tutta la riconoscenza possibile dell’associazione, le sorelle Sonia e Cristina Gabrielli di Querceta, alle quali si deve la donazione di un automezzo Doblò adibito ai trasporti sociali; con questo atto di particolare significato morale e sociale, le sorelle Gabrielli intendono ricordare i loro genitori Lucia Quintavalle ed Enzo Gabrielli, due care persone molto conosciute ed apprezzate nell’intera comunità.

Nella stessa manifestazione la Croce Bianca presenta un pulmino nuovo, da nove posti, destinato ai trasporti sociali e la nuova attrezzatura pediatrica, montata su ambulanza, per il soccorso urgente ai bambini.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Libro fotografico Billy, prima pubblicazione fotografica per le Edizioni Museo Ugo GuidiPresentazione Libro Billi

Forte dei Marmi- Arcola_ Il Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi, tramite le Edizioni Museo Ugo Guidi interverrà ad Arcola (Sp) nella Sala Consiliare del Comune alla presentazione ufficiale del primo libro fotografico che esce per le Edizioni Museo Ugo Guidi, a cura del fotografo spezzino Billi Edoardo, dal titolo “Billy”.

La presentazione avverrà Sabato 28 novembre alle ore 17 nella Sala Consiliare di ARCOLA (Sp).

Sono previsti interventi del Sindaco di Arcola, dell’autore e dell’editore con introduzione del critico fotografico Nicola Crisci. Si invita a partecipare.

Per Info: 3402712645

^^^^^^^^^^^^^^^^

Pedalata di stamani: Mulina, Iacco, Collepiano di Retignano, Pollaccia, Sanatoio, Pollaccia, Collepiano, Ripa, Vallecchia, Culerchia, Carbonaia (Mulina)DSCN3059DSCN3058

Quella di stamani è stata una mattinata davvero problematica per uscire in bici. Freddo e vento invogliavano a lasciar perdere, ma pensare di ripiegare sulla cyclette era tuttavia un diversivo poco allettante. Nel salire verso Retignano l’uscita in bici ci è parsa invero assai meno difficile del paventato, ma poco prima di giungere alla sommità di Collepiano, presso il campo sportivo, la tramontana ha preso rumoreggiare come se scendessero dalle selve tutti i trattori che trasportano il marmo lungo la via d’Arni. Ma il bello è venuto quando poi siamo scesi fino a Ripa di Seravezza. La bicicletta andava senza quasi pedalare ma non così è stato quando da Vallecchia abbiamo invertito la direzione, ritornando verso i monti. Sono stati 10 km faticosi, come salire a Passo Croce a causa del vento forte che soffiava in senso contrario e che in alcuni momenti ci ha messo in seria difficoltà, come sulla salitella di Corvaia, dove una ventata ci ha praticamente stoppato e fatto quasi perdere l’equilibrio, costringendoci a mettere i piedi a terra. In tanti anni che andiamo in bici non ci era mai capitato di essere praticamente bloccati dal vento. A questo punto abbiamo fatto mente locale sulla fatica che sarebbe servita per rientrare a Mulina e tra una ventata e l’altra ci siamo riusciti. Non è stato facile ma nemmeno così proibitivo come ci era sembrato all’inizio del rientro verso Mulina.DSCN3063DSCN3060

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

ConCerto Per il Verde

(per il recupero degli spazi verdi nel carcere di Sollicciano)

Firenze_ ConCerto Per il Verde: pianista Giampaolo Muntoni, musiche di Chopin, Schumann e Liszt con proiezione di didascalie

Lunedì 30 Novembre 2015, ore 20.00. Opera di Firenze, Piazzale Vittorio Gui 1 – Firenze. Posto unico, 20 euro – studenti 10 euro. concerto promosso da Rotary Club, Firenze Brunelleschi, con i Club delle Aree Mediceehttp://circolorosselli.it/20151130_Muntoni.pdf

Firenze oltre Le Mura
Ginevra Cerrina Feroni parlerà sul tema L’attività legislativa di Firenze capitale Martedì 1 dicembre 2015, ore 16,30: Palagio di Parte Guelfa, organizzato da  Lyceum Club Internazionale di  Firenze,  Circolo Piero Gobetti, Circolo Fratelli Rosselli. Programma completo in http://www.circolorosselli.it/Firenze_oltre_le_mura-programma_rev5.pdf
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...