Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi 1632 del 9 e 10 settembre 2015

Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi 1632 del 9 e 10 settembre 2015

# Je suis Charlie

# No al facismo”

# Se togliendo i diritti agli operai si incentiva l’Occupazione, perché non togliere i diritti -privilegi ai politici italiani per incentivare la Democrazia?

Dal numero 1536 qualunque e-mail pubblicata sul blog liberacronacachenonce sarà anticipata da nome, cognome del soggetto che l’ha inviata e da questa SPECIFICAZIONE: il blog non si assume nessuna responsabilità in ordine alla veridicità delle comunicazioni. Ciò non ci esime eventualmente dall’ intervenire su quanto riteniamo pregiudizievole. E’ assicurato il diritto di replicare.

Blogger Giuseppe Vezzoni

giuseppevezzoni@gmail.com

Il Papa spalanca le parrocchie per l’accoglienza dei profughi, i nostri politici fanno altrettanto?

Da Giuseppe Vezzoni,addì 9.9.2015

Ma si può parlare di accoglienza senza che i rappresentanti del popolo dimostrino concretamente che loro sono i primi a farla e non a farla fare. Milioni di italiani, il cui fine mese è un piccolo attraversamento del deserto di una quotidianità che deve superare il muro impositivo iniquo e a danno delle classi meno abbienti, vorrebbero vedere un esempio concreto da parte di coloro che alimentano il bla bla televisivo, quella passerella mediatica che bonisti e malisti usano come palco comiziale da cui redicere ricette per risolvere una irrisolvibile tragedia mondiale che è la fuga dalle guerre e dalla povertà. Davanti a questa emergenza planetaria, così come è stato quando la crisi economica era all’acme, i nostri politici si guardano bene dal partecipare ai sacrifici e non ci pensano minimamente a rivedere le indennità e i privilegi di cui godono. Battano stavolta un colpo e si taglino quel bengodi che li rende assolutamente non credibili, sia quando rivendicano il valore dell’accoglienza sia quando la rigettano, perché ci sono milioni di poveri italiani a cui pensare.

Riparte il consumo interno: a luglio +2,1 rispetto a luglio 2014

A luglio sono aumentati i consumi in Italia. Secondo l’indicatore di Confcommercio si è registrato un aumento dello 0,4% su giugno e del 2,1% rispetto a luglio 2014, che è il valore più alto che si registra dal 2010. Confcommercio conferma le proprie previsioni per una crescita del Pil dell’1,1% quest’anno e dell’1,4% il prossimo. Per capire meglio, con questo ritmo di crescita occorreranno 6 anni per riportare il Pil al livello pre crisi.


Istituto Comprensivo Martiri di S.Anna di Stazzema

Assessore Viviani: “Dal decoro degli edifici scolastici un primo insegnamento per i ragazzi”

Da Michele Morabito, funzionario del Comune di Stazzema,addì9.9.2015

Stazzema_ Si stanno svolgendo a pieno ritmo i lavori delle cooperative e ditte incaricate per la preparazione delle scuole in vista dell’inizio il prossimo 15 settembre del nuovo anno scolastico.

Nelle settimane scorse gli uffici Comunali competenti, unitamente all’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Stazzema Marco Viviani e all’Assessore ai Lavori Pubblici Egidio Pelagatti, hanno svolto sopralluoghi sui quattro edifici scolastici dislocati sul territorio ed incontrato i soggetti incaricati per la gestione dei servizi collegati all’attività scolastica.

L’intervento più consistente è senza dubbio quello di pulizia dell’intera zona circostante l’Istituto Comprensivo Martiri di S. Anna a Pontestazzemese.

Finalmente dopo tanti anni la struttura torna ad essere visibile e libera dalla vegetazione”, commenta l’Assessore alla Pubblica Istruzione Marco Viviani, ”ma più che un opera pubblica, è un intervento di cultura del territorio: all’inizio dell’anno scolastico 20145/2015 avevamo consegnato ai nostri ragazzi una tavoletta di legno proveniente dai boschi di Stazzema con incisa la frase “Il Bosco Vita Energia e Calore” con l’intento di ravvivare il legame dei bambini e delle loro famiglie al proprio territorio. Quest’anno con questo intervento, vogliamo dare un messaggio ancora più forte ed incisivo: vogliamo che il luogo che frequenteranno ogni giorno per studiare sia l’esempio di come vogliamo che torni ad essere Stazzema. Togliendo le piante ormai vecchie e secche e i rovi e le erbacce che avvolgevano la strada che conduceva all’Istituto Comprensivo , tenendo soffocata e nascosta la scuola, vogliamo comunicare ai nostri ragazzi, ai loro genitori ed alla nostra comunità che nello stesso modo dobbiamo tutti insieme togliere quei “rovi e piante secche” che soffocano le nostre comunità e che hanno nascosto le enormi potenzialità che il nostro territorio, se ben curato e gestito, ci può offrire. Lo dobbiamo fare partendo dai più piccoli affinché i loro sogni e le loro aspettative per il futuro diventino realtà e perché siano loro i primi a spronare le proprie famiglie facendosi dei veri e propri motori di sviluppo e crescita. All’interno della scuola di Pontestazzemese”, conclude l’Assessore Marco Viviani, “è stato ultimato il rifacimento del pavimento di una delle aule più grandi della scuola elementare, intervento molto atteso dagli insegnanti e genitori, sono inoltre in corso piccoli lavori di manutenzione anche sugli edifici di Mulina, Ruosina e Levigliani. In questo anno doveva essere realizzato anche l’intervento di ampliamento dell’Istituto Comprensivo di Pontestazzemese, ma dopo una più attenta valutazione, l’Amministrazione ha deciso di rinviare questi lavori predisponendo un progetto di più generale e complessiva riorganizzazione dell’intero complesso: sono in corso in questi mesi lavori di indagine e rilievi per la predisposizione del nuovo progetto in modo da poter iniziare i lavori nella primavera prossima”

VAIBUS procede legalmente contro il Comune di Stazzema?

All’Assessore al Bilancio, al Responsabile dell’Area Economica, al Presidente del Consiglio Comunale, ai capogruppo Consiliari p.c.: al Revisore dei Conti

Da consigliere comunale Gian Piero Lorenzoni, addì 8.9.2015

Oggetto: Interrogazione decreto ingiuntivo Vaibus.

Stazzema_Vorrei sapere se la VAIBUS Società Consortile a Responsabilità Limitato, con sede a Lucca, in questi ultimi tempi, ha promosso presso il Tribunale di Lucca una procedura ingiuntiva nei confronti del comune per il pagamento di una somma complessiva di circa 80.000 €, oltre gli interessi e le spese di lite, dovuti per il servizio di trasporto pubblico locale svolto sul nostro territorio.

Se la notizia corrisponde al vero vorrei sapere se il decreto ingiuntivo è stato trasmesso al comune e nel caso, con la presente, ne chiedo la copia protocollata.

Si chiede di conoscere la cifra esatta, comprensiva di interessi e spese di lite richiesta dalla VAIBUS S.C.A.R.L., nonché per quale periodo la stessa società lamenta il mancato pagamento.

Si chiede altresì di conoscere se le somme richieste (escluso le spese accessorie) sono iscritte negli appositi capitoli di bilancio e se le stesse sono state eventualmente conservate tra i residui passivi, e allo scopo si chiede di conoscere il capitolo di bilancio che le contiene e l’entità del residuo conservato per far fronte ad una prestazione di servizio pubblico contrattualizzata e regolarmente svolta.

Si chiede inoltre se l’amministrazione oppone od opporrà ricorso al decreto ingiuntivo se notificato.

Ed in ultimo si chiede se il presidente del consiglio comunale, nel caso ne sussistano le condizioni, intende iscrivere l’argomento ad un prossimo consiglio comunale.

Si rimane in attesa di una risposta secondo quanto indicato dall’art.25, comma 4 e 5, del regolamento del consiglio comunale e si saluta

I terreni confinanti con l’ex discarica delle Carbonaie interessati dall’abbandono abusivo di rifiuti

Da Giovanni Campisi, Ufficio Stampa Lega Nord Toscana.addì 9.9.2015

Viareggio_ In merito allo stato in cui versano i terreni limitrofi all’ex discarica delle “Carbonaie” nel comune di Viareggio, la Lega Nord Toscana chiede agli organi competenti regionali che vengano effettuati specifici interventi nell’area. Infatti, da un sopralluogo effettuato dell’Associazione “Salviamo Viareggio”, è emersa la presenza di una notevole quantità di rifiuti, tanto che anche i tecnici dell’Arpat hanno già provveduto a trasmettere notizia di reato contro ignoti alla procura della Repubblica. “In particolare – precisa la consigliera regionale Elisa Montemagni – chiediamo che vengano presi immediati provvedimenti e che la Regione sia vigile nei confronti del Comune di Viareggio per il ripristino ambientale della zona”. “E’ un atto doveroso ed urgente – prosegue la Montemagni- per eliminare il degrado delle aree circostanti l’ex discarica e porre, finalmente, la massima attenzione, affinché si evitino l’accumulo di nuovi ammassi di rifiuti nocivi e pericolosi, sia per l’ambiente che per gli esseri umani”. La Lega Nord Toscana è, infatti, da sempre attenta a tutelare i giusti diritti dei cittadini. “Tutto ciò – insiste la Montemagni – per non rendere vano l’intervento per il completamento della bonifica dell’ex discarica delle “Carbonaie” costato alle casse di Regione Toscana di oltre 2,5 milioni di euro.” Per tale scopo, attraverso una mozione, – conclude la giovane e determinata Consigliera – ho chiesto all’Assessore all’ambiente, Federica Fratoni, che convochi formalmente il Comitato di Sorveglianza previsto dall’Accordo Quadro “per il completamento della tutela delle risorse idriche del Lago di Massaciuccoli” e che si attivi celermente con tutti i soggetti interessati”.

Ieri l’associazione Nuova Sant’Anna ha incontrato il sindaco di Stazzemahhh 039

Da Romina Berretti,addì 8.9.2015

Versilia_ Oggi pomeriggio ( ieri per chi legge, NdA) l’associazione Nuova Sant’ Anna ha avuto un incontro con il sindaco Verona. Durante l’incontro abbiamo affrontato varie problematiche inerenti al paese oltre la messa in opera della “Campana”. La “Campana” sarà collocata presso Col di Cava (Ossario) appena sarà pronto il via libera della sovraintendenza, comunque prima del 12 agosto 2016; per la ristrutturazione della strada ci è stato garantito che i lavori inizieranno a breve, la pulitura incompleta del bordo stradale sarà terminata. Per quanto riguarda i cavi Enel e Telecom rimasti colpiti dal fortunale del 5 marzo si stanno sollecitando le rispettive aziende.

Aperte le candidature per il nuovo Consiglio Direttivo dell’Associazione Turistica Pro Loco Seravezza.

Dall’Associazione Turistica Pro Loco Seravezza Il Presidente Stefano Forno.addì 9.9.2015

L’Associazione Turistica Pro Loco Seravezza comunica aperte le candidature per il nuovo Consiglio Direttivo. Per candidarsi è sufficiente recarsi presso la sede sociale di Via del Greco,11 a Seravezza durante l’orario di apertura:dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle12.30. Il venerdì, il sabato e la domenica: dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00. Sarà sufficiente presentare la tessera associativa pagata entro il 19/08/2015 (compreso).

Convoca, inoltre, l’Assemblea Ordinaria per il giorno 20 Settembre. Prima convocazione: ore 20.30. Seconda convocazione ore 21.00.

L’ordine del giorno prevede:- Rinnovo delle cariche sociali del Consiglio Direttivo;

– Approvazione del Bilancio consuntivo 2014.

L’Associazione ricorda che, come previsto dallo Statuto, possono votare tutti i soci in regola con il versamento della quota sociale che deve essere avvenuto almeno trenta giorni prima della data fissata per lo svolgimento dell’Assemblea.

Bar Caffè Narcyis, più che un bar un concept

Domani a Viareggio si inaugura un nuovo locale, il Bar Caffè Narcyis. Ore 18 in Via Fratti

Da Fabrizio Lucarini, addì 9.9.2015

Viareggio_ Domani, giovedì 10 settembre, Viareggio si arricchisce di un nuovo locale. Si tratta del Bar Caffè Narcyis in Via Fratti 36 che si inaugura alle ore 18 con una grande festa.

“Narcyis è un concept, più che un bar”. . chi dice questo è Maurizio Etna, quello che ha acceso la miccia e che ha selezionato e guidato le due ragazze Quofa e Hannina che poi staranno dietro il banco, nato e cresciuto a Viareggio, alla Casina, l’azienda di famiglia e come il resto della tribù, non sa stare lontano da un banco o da una cucina, anche se il suo lavoro è un altro. Siamo sulla porta ancora coperta dalla carta .

“Le idee nascono spesso collegando fatti casuali, solo mettendole insieme si può scoprire se sono buone idee . . questa è la premessa che ha creato Narcyis, un posto che vuol diventare speciale, un esperienza più che una tazzina di caffè. L’ho trovato chiuso in disarmo, ho chiesto a un’amica se gli andava di provare a buttarsi in questa avventura e in pochi giorni erano già in due. Prima abbiamo cercato di dare volumi ad un ambiente che mancava di equilibrio, poi siamo passati al colore, espandendo uno spazio molto limitato, la luce che deve dare la giusta vibrazione, infine gli arredi, cercandoli volutamente usati, perchè una cosa usata racconta la sua storia e un pò anche la volontà di chi l’ha cercata, scelta e infine collocata in quel posto per un cliente che deve entrare nel nostro mondo, un mondo di riflessi, di specchi . . Il nome ? . . dal mito di Narciso . . troppo bello per accettare l’amore degli altri e che muore innamorandosi del riflesso di se stesso . .l’eccesso dell’edonismo. un ammonimento più che un’indicazione . . vogliamo riportare l’attenzione sulla sostanza, in un mondo dove si esalta fin troppo la forma.

Quindi Narcyis sarà ricerca di sapori, di profumi, di proposte nel bere e nel mangiare, reinterpretando la tradizione, cercando un pò anche di stupire con accostamenti arditi . . un cocktail piccante con aroma di fragole, una bavarese di arancia amara con note di cannella e salsa di peperoncino . . i profumi delle spezie, le piante aromatiche, i vini cercati direttamente in cantina, forse anche il cioccolato . Idee, quante saranno quelle giuste ? Ce lo diranno i clienti, di sicuro noi proporremo. Mi dispiace solo di aver poco posto, ma per ora partiamo così, un pò stretti, intimi . . Le ragazze, già non posso rubargli tutta la scena. Ouafa è la titolare, un pò di esperienze fatte in giro, tanta volontà e la giusta gentilezza con cui va accolto il cliente. Poi c’è Hannina che la supporta, cresciuta in Versilia, ha animato la vita notturna e ora passa a diurno. Hanno già riempito di amici e di “mi piace” i social, organizzeranno serate a tema, musiche e aperitivi, anche se poi la colazione della mattina dovrà essere ineccepibile.

“Abbiamo già selezionato un pasticcere fuoriserie per offrire un prodotto sopra la media, perchè vogliamo il meglio, niente di meno, per i nostri clienti”, hanno detto le due ragazze.

Info: 327 396 3642

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/pages/Narcyis/1460874967536543

Pedalata di oggi:

Mulina, Iacco, Retignano, la Pollaccia, Iacco, Pruno, Iacco, Risvolta, MulinaDSCN2321DSCN2318DSCN2319

L’aria settembrina di stamani ha pulito i profili delle montagne Apuane tanto da farle sembrare scolpite nell’intenso azzurro. Retignano è l’unica frazione dello stazzemese da cui si può scorgere il mare e ammirare le montagne. Pruno invece è quel paese che a parer nostro rappresenta l’eccellenza delle 17 frazioni, unitamente a Volegno. Un paese scrigno, tanto che l’abbiamo scelto per ambientarvi liberamente il racconto Il grido del falco che speriamo di concludere prima di Natale.DSCN2324DSCN2322

Allo Stamford Bridge del ChelseaDSCN2236

DSCN2232

Giuseppe Vezzoni,addì 9.9.2015DSCN2228

Roberto, che fa l’accompagnatore della squadra di calcio giovanile del Lido di Camaiore, durante questi quattro giorni a Londra aveva in animo di visitare lo stadio del Chelsea, il mitico Stamford, dove il giocatore più rappresentativo della storia del club, l’attacante Peter Osgood, vi ha segnato in carriera 150 gol. Per la sua straordinaria militanza nel Chelsea gli è stata eretta a ricordo una statua davanti all’ingresso dello stadio. Ci siamo andati e, contagiati da Roberto, abbiamo scattato le foto di rito come fossimo degli sbarbatelli, attratti da uno dei nidi più famosi del football europeo

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...