Libera Cronaca da Italia bene comune 1593 del 13 e 14 luglio 2015

Libera Cronaca da Italia bene comune 1593 del 13 e 14 luglio 2015

# Je suis Charlie

# No al facismo”

# Se togliendo i diritti agli operai si incentiva l’Occupazione, perché non togliere i diritti -privilegi ai politici italiani per incentivare la Democrazia?

Dal numero 1536 qualunque e-mail pubblicata sul blog liberacronacachenonce sarà anticipata da nome, cognome del soggetto che l’ha inviata e da questa SPECIFICAZIONE: il blog non si assume nessuna responsabilità in ordine alla veridicità delle comunicazioni. Ciò non ci esime eventualmente dall’ intervenire su quanto riteniamo pregiudizievole. E’ assicurato il diritto di replicare.

Blogger Giuseppe Vezzoni

Ultim’ora di libera Cronaca 1593 del 14.7.2015

Stamani si stampa il documento definitivo sulla strage di Sant’Anna di Stazzema scritto da Giuseppe VezzoniSant'Anna 005

Da Giuseppe Vezzoni,addì 14.7.2015. Postato ore 07,10

Stamani si faranno le ultime correzioni e si inseriranno alcune integrazioni con cui si concluderà il documento Fra le pieghe della strage nazifascista di Sant’Anna di Stazzema nel settantesimo anniversario della Liberazione che Giuseppe Vezzoni si è sentito di scrivere dopo il duro confronto sostenuto con lo storico fiorentino Paolo Paoletti. Una querelle che è stata pubblicata per intero sul blog liberacronacachenonce.

Questo nuovo contributo di Vezzoni è finalizzato a far conoscere più a fondo la strage di Sant’Anna di Stazzema e le sue pieghe che la verità giudiziaria non è riuscita a rimuovere. Il documento, in formato A/4, si compone di 135/136 pagine in cui si è cercato di riassumere quanto è accaduto in questi sette mesi del 2015. Il testo è corredato da 79/80 note, da una presentazione e da una postfazione, dall’indice dei vari capitoli, dalla bibliografia e dalla biografia dell’autore, che è stata aggiornata e integrata dalle esperienze che Vezzoni ha avuto con i quotidiani con cui ha collaborato.

Lo scritto porterà pure una dedica e sarà presumibilmente protocollato presso il Comune di Stazzema nel prossimo mese di agosto.

In occasione dell’ufficializzazione del lavoro, l’autore presenterà una lettera di accompagnamento con cui chiederà all’amministrazione comunale di Stazzema di promuovere il documento nella forma che riterrà più consona (anche per l’autore) e di divulgarlo.

Mai dire mai, ma con oggi cessa davvero l’impegno di Giuseppe Vezzoni di interessarsi su carta della storia del 12 agosto 1944. Attraverso un dietro le quinte on line invece non cesserà quello di continuare a seguire quanto potrà ancora accadere e, soprattutto, il divenire della memoria.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Enzo Iacchetti protagonista a Stazzema nell’ambito del Festival Giorgio Gaber martedì 21 luglio , ore 21,15

Da Ufficio Urp di Stazzema,addì 13.7.2015

Stazzema_ Il Festival dedicato a Giorgio Gaber giunge anche a Stazzema con l’incontro che si svolgerà martedì 21 luglio alle ore 21,15 nello spazio del Saldone adiacente la Pieve di Santa Maria Assunta nel Paese capoluogo di Stazzema con la presenza di Enzo Iacchetti. La manifestazione quest’anno tocca diversi comuni della Toscana da Firenze alla costa livornese ed anche i comuni dell’entroterra e ovviamente Camaiore dove l’artista milanese si era ritirato per scrivere e comporre. Partecipano al Festival i più importanti artisti italiani che accettano generosamente di confrontarsi con la musica e la prosa di Gaber e Luporini. Ciascuno di loro rappresenta un importante punto di riferimento per un pubblico molto vasto e diversificato e proprio grazie alla loro popolarità contribuiscono a divulgare un repertorio che loro stessi considerano di elevato livello artistico e culturale. A Stazzema Enzo Iacchetti, popolare volto televisivo e per anni presentatore del Festival del Teatro Canzone nello spazio della Cittadella del Carnevale di Viareggio, amico di Giorgio Gaber, si confronterà con il Presidente della Fondazione Giorgio Gaber, Paolo Dal Bon, per parlare dell’artista milanese scomparso nel 2003 a Montemagno di Camaiore, attraverso filmati e documentari che saranno proiettati e racconteranno la storia di un genere il Teatro Canzone, unico nel suo genere, che ha raccontato un’epoca con la musica, le canzoni e i monologhi che hanno anticipato i tempi e commentato le tendenze.

Giorgio Gaber è stato una personalità di assoluto rilievo nella storia della canzone e del teatro italiani”, commentano il Sindaco Maurizio Verona e l’assessore alla Cultura, Serena Vincenti, “l’originale interprete di un genere, il “teatro canzone”, che è nato con il grande artista milanese e che negli anni non risulta che abbia trovato altri interpreti. L’Amministrazione Comunale di Stazzema ha voluto essere partecipe di questo percorso di valorizzazione dell’opera artistica di Giorgio Gaber, con un personaggio molto conosciuto come Enzo Iacchetti. Vogliamo valorizzare spai del nostro territorio meno conosciuti come lo splendido Saldone che si trova accanto alla bellissima pieve romanica di Stazzema. La cultura, lo ripetiamo ancora una volta, è una chiave per la crescita del nostro territorio e continueremo ad investire in queste iniziative”.

Successo di presenze per l’inaugurazione dello Studio Simi  in località Scala di Stazzemaalba annigoni interno studiolapide Studio

Da Maurizio Bertellotti,addì 13.7.2015moreno alba studiocerimonia studio

Stazzema_Ha riscosso un ottimo successo di presenze l’inaugurazione dello Studio Simi a Scala di Stazzema che si è tenuta sabato pomeriggio. Molti gli intervenuti, tutte persone venute appositamente, anche da molto lontano, per essere vicini a Moreno Gherardi e Maurizio Bertellotti nel momento della presentazione del rinnovato Studio. Molte persone conoscevano già il luogo, avendolo frequentato ai tempi di Nera, molte invece si sono meravigliate di essere passati lungo la strada provinciale senza averlo mai notato. Unanime il coro di compiacimento per la qualità del restauro e per il suggestivo allestimento interno. Gli organizzatori vogliono ringraziare tutti gli intervenuti. Un ringraziamento particolare va alla Signora Rossella Segreto Annigoni, giunta da Firenze insieme al Maestro Luigi Falai e al Maestro Antonio Ciccone, al Critico Tiziano Panconi, alla Prof. Alba Tiberto Beluffi, quest’ultima “madrina” della inaugurazione e a tutti quelli che si sono adoperati per la buona riuscita dell’evento.

Eventi In Alta Versilia

15-19 luglio 2015

Mercoledì 15 luglio

Palazzo di Giochi: Laboratori didattici, giochi e tanto divertimento per i più piccoli (4-13 anni). Il mercoledì mattina (9.00-12.00) divertiamoci insieme con attività ludico ricreative e facciamo qualche compito. Dove: a Seravezza, presso Palazzo Mediceo. Orario: 9.00-12.00 / 17.30-19.15. Prenotazione consigliata, cell. 339-8806229 / 349-1803349. A cura di Galatea Versilia e di Fondazione Terre Medicee.

1° Edizione Festival del Blues Città di Seravezza: Guitar Crasher and the Magic Bones. Dove: a Seravezza, Palazzo Mediceo ore 21.00. A cura della Fondazione Terre Medicee.

Giovedì 16 luglio

Notte a Palazzo – Caccia al tesoro, delitti e laboratori speciali per i più piccoli (4-13 anni). Dove: a Seravezza, presso Palazzo Mediceo. Orario: 21.30-23.00. Prenotazione consigliata, cell. 339-8806229 / 349-1803349. A cura di Galatea Versilia e di Fondazione Terre Medicee.

Venerdì 17 luglio

Riciclandoooooo – Baratto di giochi, vestiti, materiale per bambini con laboratorio artistico sul riciclo. Anche sabato 18 e domenica 19 luglio. Dove: a Riomagno, nel comune di Seravezza. Orario: dalle 19.00 alle 22.00. Per info: Cinzia, 335-6665012. Finanziato da U.S.I. AIT di Lucca con la collaborazione volontaria del paese.

Sagra della Contrada La Lucertola – Ultimo fine settimana per la contrada di Ripa dai colori rosso-verde. Sagra enogastronomica con i piatti tipici della cucina versiliese. Musica dal vivo con orchestre di ballo liscio. Dove: nel comune di Seravezza, frazione Querceta nei pressi della Casa della Salute della Croce Bianca. Orario: solo a cena, dalle 20.00 in poi. Anche sabato 18 e domenica 19 luglio. A cura della Contrada La Lucertola.

Sagra dell’Ardore – Primo fine settimana per la contrada di Marzocchino dai colori giallo-rosso. Sagra enogastronomica con i piatti tipici della cucina versiliese. Musica dal vivo con orchestre di ballo liscio. Dove: nel comune di Seravezza, frazione Querceta località Marzocchino di fronte ai Mobili Marzocco. Orario: solo a cena, dalle 20.00 in poi. Anche nei giorni 18-19-24-25-26-30-31 luglio e 1-2 agosto. A cura della Contrada Leon d’Oro.

Seravezza in Fermento- 9° Festa delle birre artigianali con i tipici tordelli seravezzini. Mercatino dell’artigianato. Anche sabato 18 luglio. Presso la Piazza Carducci di Seravezza dalle ore 20.00 in poi. A cura della Pro Loco Seravezza.

La Seravezziana: Rime di Colore: “L’amor che move il sole e l’altre stelle”: serata di pittura ispirata alla lettura delle più belle poesie d’amore, inedite. Dove: a Seravezza in via Roma. Orario: dalle ore 20.00 alle ore 24.00. A cura di Annunziata Felice e Marta Accallai.

Versiliana Upgrade Festival – collettiva di scena contemporanea: PROXIMA RES presenta ANTROPOLAROID di/con TINDARO GRANATA. Premio “Mariangela Melato” – Prima Edizione 2013 – Attore Emergente Area Medicea- Scuderie Granducali – ore 21.30. Ingresso € 10,00 Fondazione La Versiliana e Fondazione Terre Medicee: 0584.757443.

Sabato 18 luglio

Riciclandoooooo: Baratto di giochi, vestiti, materiale per bambini con laboratorio artistico sul riciclo. Anche domenica 19 luglio. Dove: a Riomagno, nel comune di Seravezza. Orario: dalle 19.00 alle 22.00. Per info: Cinzia, 335-6665012. Finanziato da U.S.I. AIT di Lucca con la collaborazione volontaria del paese.

Seravezza in Fermento: 9° Festa delle birre artigianali con i tipici tordelli seravezzini. Mercatino dell’artigianato. Presso la Piazza Carducci di Seravezza dalle ore 20.00 in poi. A cura della Pro Loco Seravezza.

Sagra della Contrada La Lucertola: Ultimo fine settimana per la contrada di Ripa dai colori rosso-verde. Sagra enogastronomica con i piatti tipici della cucina versiliese. Musica dal vivo con orchestre di ballo liscio. Dove: nel comune di Seravezza, frazione Querceta nei pressi della Casa della Salute della Croce Bianca. Orario: solo a cena, dalle 20.00 in poi. Anche domenica 19 luglio. A cura della Contrada La Lucertola.

Sagra dell’Ardore – Primo fine settimana per la contrada di Marzocchino dai colori giallo-rosso. Sagra enogastronomica con i piatti tipici della cucina versiliese. Musica dal vivo con orchestre di ballo liscio. Dove: nel comune di Seravezza, frazione Querceta località Marzocchino di fronte ai Mobili Marzocco. Orario: solo a cena, dalle 20.00 in poi. Anche nei giorni 19-24-25-26-30-31 luglio e 1-2 agosto. A cura della Contrada Leon d’Oro.

Sagra del magnifico Tordello 2015 -Sagra enogastronomica con i piatti tipici della cucina dell’entroterra versiliese. Dove: a Farnocchia nel Comune di Stazzema. Anche domenica 19 luglio. A cura della Filarmonica Santa Cecilia di Farnocchia.

Versiliana Upgrade Festival – collettiva di scena contemporanea: Dangerous Acts. Film documentario per la regia di Madeleine Sackler. Teatro Scuderie Granducali- Seravezza – ore21.30. Ingresso gratuito. A cura della Fondazione La Versiliana e Fondazione Terre Medicee: 0584.757443.

Domenica 19 luglio

Pomezzana-Rifugio Forte dei Marmi: Escursione facile, di livello escursionistico in collaborazione con la sezione di Forte dei Marmi. Capogita: Giovanni Trevisiol, cell. 329-5733967. Partenza: ore 8.00. A cura dela CAI sez. Pietrasanta.

Musica sulle Apuane: Le vie di roccia: Rifugio Forte dei Marmi- In collaborazione con Montura Alpstation Sarzana. Alle ore 15.00 il Quintetto di Fiati Pentarmonia eseguirà la fiaba musicale di S. Prokofiev’Pierino e il Lupo’ per un pubblico di tutte le età.

Riciclandoooooo: Baratto di giochi, vestiti, materiale per bambini con laboratorio artistico sul riciclo. Dove: a Riomagno, nel comune di Seravezza. Orario: dalle 19.00 alle 22.00. Per info: Cinzia, 335-6665012. Finanziato da U.S.I. AIT di Lucca con la collaborazione volontaria del paese.

Sagra della Contrada La Lucertola: Ultimo fine settimana per la contrada di Ripa dai colori rosso-verde. Sagra enogastronomica con i piatti tipici della cucina versiliese. Musica dal vivo con orchestre di ballo liscio. Dove: nel comune di Seravezza, frazione Querceta nei pressi della Casa della Salute della Croce Bianca. Orario: solo a cena, dalle 20.00 in poi. A cura della Contrada La Lucertola.

Sagra del magnifico Tordello 2015: Sagra enogastronomica con i piatti tipici della cucina dell’entroterra versiliese. Dove: a Farnocchia nel Comune di Stazzema. A cura della Filarmonica Santa Cecilia di Farnocchia.

Sagra dell’Ardore: Primo fine settimana per la contrada di Marzocchino dai colori giallo-rosso. Sagra enogastronomica con i piatti tipici della cucina versiliese. Musica dal vivo con orchestre di ballo liscio. Dove: nel comune di Seravezza, frazione Querceta località Marzocchino di fronte ai Mobili Marzocco. Orario: solo a cena, dalle 20.00 in poi. Anche nei giorni 24-25-26-30-31 luglio e 1-2 agosto. A cura della Contrada Leon d’Oro.

Prosegue

Fino al 2 Novembre: presso Palazzo Mediceo a Seravezza si terrà la mostra “La passione del colore di Mario Puccini da Fattori al Novecento (1869-1920) – La riscoperta di un maestro, la prima grande mostra dedicata al Van Gogh italiano.”

Fino al 30 Agosto: la mostra Antonio Ciccone in ‘Omaggio a Nerina Simi’ a cura di Tiana Ciccone presso il Palazzo della Cultura di Cardoso di Stazzema.

MERCATI:

Martedì 14: mercato Contadino. Dove: Querceta, Piazza Pellegrini. Orario: 8.00-13.00. A cura di CIA e Donne In Campo.

Mercoledì 15: mercato di Campagna Amica – mercato di prodotti a km zero. Dove: Pontestazzemese, piazza Europa (comune di Stazzema). Orario: 8.00-13.00.

Giovedì 16: mercato di Campagna Amica – mercato di prodotti a km zero. Dove: Pozzi (Seravezza), piazza Fratelli Cervi. Orario: 8.00-13.00.

Sabato 18: mercato settimanale a Querceta, Piazza Matteotti. Orario: 8.00-13.00.

La pedalata di stamani: Mulina, Ruosina, Zingola, Basati, Minazzana , Azzano, Minazzana, Basati, Zingola, Ruosina, Seravezza, La Risvolta, Culerchia, Pontestazzemese, Carbonaia.DSCN1050DSCN1046

Da Giuseppe Vezzoni,addì 13.7.2015DSCN1053 - COPIA

Sono stati 40 km buoni quelli che abbiamo percorso stamani toccando i paesi della montagna seravezzina, dei quali il 40% tutti in salita. La vista del mare e delle montagne era guastata da una patina color cenere a causa della calura. Sul tratto di strada che mena ad Azzano ci siamo imbattuti nell’intervento di sfalcio erba a meno di un chilometro dalla Pieve della Cappella, tanto che ci siamo rigirati per un rischiare la bucatura. Differentemente le strade che menano a Minazzana e a Basati attendono di essere pulite. Pessimo il manto asfaltato della strada per Minazzana, soprattuto il tratto che va dal bivio di Azzano al bivio che mena al campo sportivo di Minazzana. Probabilmente stamani risentivamo dell’accumulo dell’acido lattico rimasto nelle gambe a seguito del ritmo sostenuto con cui ieri siamo saliti al Cipollaio, oppure era una di quelle giornate no in cui il pedalare non dà soddisfazione, tanto che per vincere la svogliatezza si fatica come andare il leggera salita anche se siamo in pianura.

Nello Stazzemese i 700/800 metri della via comunale Monte Grappa, quella che dalla località La Riscolta porta al Fornetto di Pontestazzemese, sono invasi dalla vegetazione e il piano stradale è pieno di buche e di rattoppi. Nonostante sia una strada molto trafficata, nessuno mostra interesse che si provveda a toglierla da quella condizione disastrata. Pare disinteresse dei cittadini si riscontra anche per quel tratto della comunale che va dal Ponte di Picignana alla località Campo. Pure in questo caso impera il silenzio. Ma i soldi che il comune di Stazzema incassa dal settore estrattivo del marmo e della Pietra del Cardoso non dovrebbero essere destinati per legge alla sistemazione delle strade? Perché gli imprenditori lapidei non sollevano la questione?DSCN1055 - COPIADSCN1056

Ingegnoso acquedotto mobile  per irrigare laddove l’acqua non c’èIngegnoso acquedotto per irrigare laddove l'acqua non c'è.DSCN1045

Con l’ingegnoso sistema irriguo ci siamo imbattuti stamani transitando dal Fossone, località che sta a metà tra le frazioni di Basati e Minazzana. Bella idea, non l’avevamo ancora

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...