Libera Cronaca da Italia bene comune 1581 del 25 e 26 giugno 2015

Libera Cronaca da Italia bene comune 1581 del 25 e 26 giugno 2015

# Je suis Charlie

# No al facismo”

# Se togliendo i diritti agli operai si incentiva l’Occupazione, perché non togliere i diritti -privilegi ai politici italiani per incentivare la Democrazia?

Dal numero 1536 qualunque e-mail che sarà pubblicata sul blog liberacronacachenonce sarà anticipata da nome, cognome del soggetto che l’ha inviata e da questa SPECIFICAZIONE: il blog non si assume nessuna responsabilità in ordine alla veridicità delle comunicazioni. Ciò non ci esime eventualmente dall’ intervenire su quanto riteniamo pregiudizievole. E’ assicurato il diritto di replicare.

Blogger Giuseppe Vezzoni

Grecia, ancora una fumata nera

Grecia, l’accordo è rinviato al nuovo vertice di sabato. Da una parte il default, dall’altra l’effetto domino in cui l’Italia potrebbe essere pesantemente risucchiata. Tecnicamente la Grecia è fallita, morta. Ma al potere economico di una Ue sempre meno politica potrebbe giovare far apparire vivo un morto per prepararne un altro.

Il 27 giugno al Palazzo della Cultura in Cardoso un convegno sul recupero della sentieristica come una opportunità di sviluppo dei territori montaniInvito

Da Michele Morabito,funzionario Comune di Stazzema,addì 25.6.2015

Stazzema_Si svolgerà il giorno 27 giugno alle ore 16,00 presso il Palazzo della Cultura in Cardoso una iniziativa dal titolo ” SAVE-S.A.V. (Sentiero Alta Versilia): valorizzare, far conoscere, creare opportunità” a cui parteciperanno tra gli altri Consorzio di bonifica,  Enti locali, Club Alpino Italiano, Amici della Montagna di Camaiore, Parco Regionale  delle Alpi Apuane, Comune di Stazzema ed Unione dei Comuni della Versilia. Il convegno si svolge nell’ambito delle iniziative del Solstizio d’Estate ed è patrocinato dal Comune di Stazzema. Il Sentiero Alta Versilia, il Sav, è un percorso che esiste idealmente da sempre ed è stato oggetto negli anni scorsi di un investimento da Parte dell’Unione dei Comuni della Versilia con la redazione di una apposita guida ai percorsi. Il recupero di questi percorsi, camminamenti, mulattiere non è però un tuffo nel passato, ma un percorso attrezzato di valorizzazione di un patrimonio ambientale straordinario in cui si innesta una ricchezza culturale altrettanto straordinaria composta dalle chiese, dalle pievi, dalle numerosissime di un passato anche lontano che arriva fino alla tradizione non scritta delle incisioni rupestri. Per il Comune di Stazzema interverrà il Sindaco Maurizio Verona.

L’iniziativa è promossa dal gruppo Gli Uomini della Neve di Cardoso, l’Associazione “I Raggi di Belen” ed il Circolo Ricreativo Operaio di Volegno.

Precisazione a cui abbiamo ottemperato

Da Francesco Felici,addì 26.6.2015

Caro Giuseppe, ti ringrazio per aver dato spazio al comunicato sul SAVE the SAV, per un refuso tra gli organizzatori è stato inserito il Gruppo Noialtri di Cardoso al Posto degli Uomini della Neve di , siamo strettamente collegati ma sia due realtà autonome e indipendenti quindi, se possibile, ti pregherei di cambiare quanto riportato. 

Torna la Rassegna Insieme nella versione estiva: quattro piazze per dieci film sul “Meraviglioso mondo della Natura”

L’Assessore alla Cultura Serena Vincenti: “Cultura significa anche creare momenti di aggregazione”

Da Michele Morabito,funzionario Comune di Stazzema,addì 25.6.2015

Stazzema_Dopo il successo degli appuntamenti di febbraio torna il Cinema Insieme nella versione estiva che si svolgerà in quattro piazze del Comune di Stazzema. La Rassegna è organizzata in collaborazione con alcuni cittadini del Paese di Cardoso e con la collaborazione per quanto riguarda il Paese di Stazzema con l’Associazione Circolo Culturale Casa del Berlingaio che curerà gli appuntamenti nella frazione Capoluogo. Le proiezioni si svolgeranno alla sera in quattro diverse piazze alcune tutte da scoprire come la piccola piazzetta dei Bastiani a Cardoso, oltre che nella piazza della Chiesa di Pomezzana, presso la corte della Casa del Berlingaio e infine chiusura nel Paese di Terrinca. Il tema della Rassegna è il “Meraviglioso mondo della Natura” in cui il messaggio ecologista e l’allarme per i mutamenti climatici si accompagnano alla valorizzazione della Natura come mondo da tutelare e da scoprire.

Si parte il giorno 28 giugno da Cardoso con “Il Pianeta Azzurro” di Franco Piavoli e per tutte le domeniche di luglio seguiranno “Il Sale della Terra” di Wim Wenders il 5 Luglio, “La volpe e la bambina” di Luc Jacquet il 12 Luglio, Una gita scolastica di Pupi Avati il 19 Luglio ed Into the Wild di Sean Penn il 25 Luglio.

Ad agosto ci si sposterà prima a Pomezzana presso la piazza della Chiesa con “Il vento fa il suo giro” di Giorgio Diritti il 2 Agosto, poi per due appuntamenti a Stazzema di venerdì sera presso la Casa del Berlingaio con Dersu Uzala di Akura Kurosawa il 7 agosto e quindi con il cortometraggio dello scrittore versiliese Sirio Giannini I Cavatori il 21 agosto.

Il 28 Agosto chiusura a Terrinca con “Il mio amico Totoro” di Hayao Miyazaki. Alla realizzazione hanno contribuito Michele Baldi per la scelta dei titoli, l’Associazione Circolo Casa del Berlingaio per gli appuntamenti a Stazzema e Sara Dario e Debora Ramacciotti per la scelta dei film e l’organizzazione nel paese di Cardoso. L’ingresso è libero.

Il cinema è un mezzo di grande comunicazione”, commenta l’Assessore alla Cultura Serena Vincenti, “ma anche di aggregazione e che ci permette di lanciare dei messaggi. Dopo l’esperimento molto positivo dello scorso febbraio quest’estate abbiamo chiesto la collaborazione di vari paesi del nostro territorio perché i cittadini possano riappropriarsi di alcuni spazi pubblici all’aperto e proporre un dibattito su alcuni temi. Siamo soddisfatti che alcuni cittadini abbiano voluto mettere a disposizione un po’ del loro tempo per dedicarsi ad una attività sia per i ragazzi che per gli adulti che contribuisce alla formazione e al dibattito. Laddove c’è cultura vi è anche la speranza di avere cittadini che vogliono partecipare attivamente. Abbiamo scelto il tema della Natura perché l’ambiente e la sua valorizzazione sono la forza del nostro territorio e proprio da questi luoghi deve partire un messaggio di allarme, ma anche di impegno per preservarlo”.

Il Programma completo su: www.comune.stazzema.lu.it. Ufficio Cultura 0584-775204

A Pietrasanta (dal 27 giugno al 30 luglio) la mostra percorso olfattivo Triquetra- profumi, arte e visioni

Si terrà sabato 27 giugno, alle ore 19.30, presso Palazzo Guiscardo a Pietrasanta, il vernissage della mostra-percorso olfattivo Triquetra – profumi, arte e visioni a Palazzo Guiscardo.

Da Stefano Roni,addì 25.6.2015

Pietrasanta_Si tratta di un percorso che comprende le tre fragranze realizzate dal marchio siciliano Triquetra: un brand/concept che si propone di promuovere la bellezza e la cultura del paesaggio isolano, la sua specificità e suggestione, a partire dall’assioma che “solo nell’arte quest’isola è vera”; e in sintonia con questo principio le fragranze (Anymus, Anymus la sera e Mystico, che sarà sul mercato a settembre) tracciano linee olfattive che, pur radicate nella tradizione della profumeria artistica, intendono andare oltre, rifuggendo qualsiasi tentazione di omologazione e adesione a gusti “di tendenza”.

La mostra è quindi un dialogo costante tra arte e profumo. Ad ogni fragranza corrisponde un’ accurata selezione di opere artistiche (pitture, sculture, panni dipinti e profumati con gli olii essenziali) che vi si accostano quasi a volerne esemplificare il concetto, a rendere vivente nella superficie della tela o nei volumi della scultura, l’intreccio di note e il paesaggio interiore da esse evocate. Il tutto in un sottile gioco tra spirito e materia, tra misticismo e virtù maieutica della bellezza, tra richiami sottili a paesaggi di una memoria condivisa e resa vivente dal potere dell’arte.

Le opere degli artisti Salvatore Caputo (che ispira le cromìe e le linee di Triquetra), Gianna Moise, Choi Yoon Sook e Oliviero Rainaldi, così diversi per tradizione culturale e percorso creativo, ricercano la sintesi perfetta nel descrivere le tappe di un viaggio in costante equilibrio tra realtà e sogno, tra sacro e profano, in un unico indescrivibile intreccio.

Il percorso è ulteriormente arricchito da una voce recitante (Eva Drammis) accompagnata da brani del repertorio classico e contemporaneo, quasi a volere indicare l’esistenza di una via auditiva che esercita nell’ascolto il potere taumaturgico della parola. La mostra è visitabile tutti giorni dal 27 giugno al 30 luglio

Eventi dal 26 al 30 giugno 2015scansione0015

Da Ufficio Turistico di Seravezza, addì 25.6.2015

Prosegue fino al 30 Agosto la mostra Antonio Ciccone in ‘Omaggio a Nerina Simi’ a cura di Tiana Ciccone presso il Palazzo della Cultura di Cardoso di Stazzema. Orario del mese di Giugno: giovedì, venerdì e domenica dalle 16.00 alle 19.00 Sabato: dalle 16.00 alle 23.00

Venerdì 26, Seravezza: Inaugurazione della Seconda Edizione de La Seravezziana. Ritorna l’estemporanea di pittura La Seravezziana, nella sua seconda edizione.che non tratterà solo di pittura, ma sarà un ampio evento il cui proposito sarà quello di unire varie forme di espressione artistica e culturale. Tra gli eventi in calendario, da non dimenticare le aste di beneficenza a favore di AmatAfrica e di Gruppo-Emergency Versilia, e Libriamoci! Mercatino scambio libri. Caffetteria Seravezziana, Via Roma 23, Seravezza. Proseguirà ogni venerdì dalle 20.00 alle 24.00. Chiusura sabato 29 Agosto Festa a Palazzo per Bambini Per una magica serata a Palazzo Mediceo-Seravezza – dalle 21.00 alle 22.30. Prenotazione obbligatoria. Costo € 6,00. Per prenotazioni: Galatea Versilia: 339.8806229/3491803349

Venerdì 26, ore 18, Forte dei Marmi: Presentazione del Premio Giuseppe Nardini e distribuzione della rivista Dal mare alla montagna da parte dell’Associazione Ciclistica di Forte dei Marmi. Bar Pretino, Via Olmi, Vaiana

Venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 giugno, Sagra della Contrada La Quercia, Querceta. Oltre a deliziare con i buonissimi piatti della cucina locale quest’anno la sagra della Contrada la Quercia propone una grande novità: Feste a Tema in via Alpi Apuane (zona cavalcavia) a Querceta. Orario: dalle ore 19.30 in poi.

Venerdì 26, Sagra del Tordello a Retignano. Cena tutte le sere a partire dalle 19.00. Domenica anche a pranzo dalle ore 12.00. Animazione per i più piccoli e mercatini dell’artigianato.
Sabato 27, ore 18, Seravezza:: Festival Europeo delle Corali presso il Duomo dei Santi Lorenzo e Barbara a Seravezza.

Sabato 27, ore 21.30, Seravezza: Versiliana Upgrade Festival – collettiva di scena contemporanea: Bloom’s Day della Compagnia Argot Studio. In prima nazionale opera tratta dall’Ulisse di James Joyce – Uno spettacolo di Claudio Collovà con Sergio Basile (Leopold Bloom) Area Medicea- Scuderie Granducali Ingresso € 10,00. A cura della Fondazione La Versiliana e Fondazione Terre Medicee: 0584.757443

Sabato 27, ore 16, Palazzo della Cultura di Cardoso- Stazzema: Solstizio d’estate: Tavola rotonda: “ SAVE – S.A.V. (Sentiero Alta Versilia). valorizzare, far conoscere, creare opportunità ” le comunità con le loro Associazioni custodiscono e adottano i corsi d’acqua e la rete sentieristica. Partecipano Consorzio di bonifica n°1 Toscana nord, Enti locali, Club Alpino Italiano sezioni versiliesi, Amici della Montagna di Camaiore, Parco Regionale delle Alpi Apuane a cura del gruppo “Gli Uomini della Neve di  Cardoso”, Associazione” I Raggi di Belen”, ”Circolo Ricreativo Operaio” Volegno.

Sabato 27, ore 21,“ Pieve di San Nicolò ” di Pruno– Stazzema: Solstizio d’Estate: Concerto: “ La banda per il Solstizio ” a cura della Filarmonica di Farnocchia.

Domenica 28, ore 11, Cardoso “ Monumento Vittime Cardoso ” : “ Memorial Viareggio-Cardoso ” ciclopedalata amatoriale aperta a tutti. Partenza da Viareggio, con arrivo a Pruno attraverso tutti i comuni della Versilia. La ciclopedalata rende omaggio alle Vittime alluvione di Cardoso del 19.06.1996 e strage ferroviaria di Viareggio del 29.06.2009. Organizzazione : CRAL Vigili del Fuoco Viareggio, Gran Fondo della Versilia, G.S. Pedale Pietrasantino, Motogruppo Tartarughe Lente, Gruppo Noialtri Cardoso.

Cardoso 28, ore 18.00,“ Palazzo della cultura ” Cardoso incontro: presentazione dei volumi “ Borghi paesi e valli delle Alpi Apuane” a cura degli autori Guglielmo Bogazzi e Pietro Marchini.

Cardoso 28, ore 21Palazzo della cultura ” Cardoso incontro: presentazione della rassegna cinematografica “ Cinema insieme estate 2015 ” che avrà per tema “ Il meraviglioso mondo della natura ” seguirà la proiezione del film “ Il pianeta azzurro ” del regista Franco Piavoli

Seravezza 28,ore 21: Teatro Festival:Tradizione sostenibile, arte e dintorni in Piazza Carducci, a Seravezza. A cura del Piccolo Teatro della Versilia

Martedì 30, ore 21,30: Versiliana Upgrade Festival – collettiva di scena contemporanea: Mk: Robinson. Spettacolo di danza con Philippe Barbut, Biagio Caravano, Saverio Cavaliere, Marta Ciappina, Andrea Dionisi, Laura Scarpini coreografia Michele Di Stefano, musica Lorenzo Bianchi Hoesch. Area Medicea- Scuderie Granducali. Ingresso € 10,00. Fondazione La Versiliana e Fondazione Terre Medicee: 0584.757443

Centralina elettrica in un canale di Mulina?

Da Giuseppe Vezzoni,addì 25.6.2015

Corre voce che dovrebbe essere stata presentata una richiesta di autorizzazione per realizzare una centralina (idroelettrica o a biomasse ?) lungo le sponde di un canale della frazione di Mulina di Stazzema. Al momento è solo una voce e ne diamo notizia solo per spirito di cronaca, considerato che potrebbe essere anche una bufala. Se sarà idroelettrica, lo scoglio è quello di consentire il deflusso minimo vitale, che in certi canali, in estate, è già assente per una naturale mancanza d’acqua. Se invece l’elettricità sarà ricavata dalla bruciatura del legname, il problema saranno i controlli acciocché si bruci davvero il legname, e possibilmente quello che proviene dalla manutenzione dei nostri boschi e non quello che ci sta trasformando in pattumiera verde, come ha denunciato il dott. Gian Luca Balderi con la lettera postata tempo fa sulla bacheca facebook del Gruppo Gli amici di Volegno di Stazzema.

Sessanta chilometri stamani, di cui molti al mareDSCN0841DSCN0842

Niente salite oggi, salvo il rientro a Mulina e la salitella di Strettoia. Mulina, Centoquindici,Turano, Marina di Massa, Forte dei Marmi, Vittoria Apuana, Cimitero di Querceta, Centoquindici, Strettoia, Granulati Aliboni, Via Fonda, Marzocchino, Mulina. Il mare stamani era quasi una tavola e il colore azzurro era in grande risalto. Lasciamo alle foto il commento di quanto è smagliante la terra della Versilia.DSCN0852DSCN0838DSCN0834

Mostra Poesie e Opere di Marta Geirut, dal 2 luglio allo spazio Green House della VersilianaManifesto Marta Gierut - Mostra a 'La Versiliana', 2-12 luglio 2015

Mostra collettiva “Fragili Bellezze”torano-02

Carrara_ Torano notte e giorno presenta “fragili bellezze” mostra collettiva di marcela m. Bracalenti, Enrico Becherelli, Daniele E. Cinquini Ferdinando Coppola, Ezio De Angeli, Angelo Mugnaini, Maria V. Papini, Adriana Tonelli, Vanessa Thyes, Annamaria Paggini.

Asart Torano paese degli artisti ospita l’Associazione “Asart” di Pietrasanta promuovendo una mostra nei propri spazi. L’incontro tra due realtà che fanno arte

Dal 26-27-28 Giugno / 3-4-5 / 10-11-12 Luglio 2015- Dalle 17,00 alle 22,00- Torano – Carrara – (MS). Info: email: toranogiornoenotte@virgilio.it

web: http://www.toranonottegiorno.it

Associazione ASART

http://www.associazioneasart.jimdo.com

Asart artisti scultori associati Pietrasanta

Costituita nell’aprile 2000, ASART (Artisti Scultori Associati) è un’associazione senza scopi di lucro. ASART nasce con l’obiettivo di dare voce a tutte le energie creative e produttive, mettendo in comune le esperienze e facendo circolare le informazioni fra i soci secondo uno spirito di collaborazione e solidarietà.

Comprende circa 50 artisti provenienti da tutto il mondo: scultori, pittori, fotografi, ceramisti, architetti, grafici, scrittori, professionisti legati al mondo dell’arte e semplici appassionati. Dal 2000 ad oggi ASART ha organizzato attività di servizio e promozione agli associati che operano nel campo delle Arti Visive. Si ricordano i principali eventi:

2001, 2002, 2004: “ASARTSHOW” Pietrasanta e Camaiore (LU)

2002: “MARMO 6 BAMBOO” Piazza del Duomo, Pietrasanta (LU)

2003: H&ART “100 artisti in Ospedale” all’ex Ospedale Lucchesi di Pietrasanta

2004, 2005, 2006: ROCCART “Artisti in Rocca” Rocca di Sala Pietrasanta

Estate 2006: “ASART in San Francesco” mostre nel Chiostro di San Francesco (Pietrasanta)

Natale 2006: DIES NATALIS 1 nel Chiostro di San Francesco (Pietrasanta) “Ipotesi per un’arte come racconto della felicità d’esistere”

Agosto 2007: TURRIS BABEL “Confronti fra linguaggi dell’arte contemporanea” Piestrasanta

Natale 2007: DIES NATALIS 2 nel Chiostro e Chiesa di Sant’Agostino di Pietrasanta

2007, 2008, 2009: MALASPINARTE CASTELLO MALASPINA di MASSA

2008, 2009: “UN BAMBINO, UN ARTISTA, UN’IDEA, UN’OPERA”, presentato nella Sala dell’Annunziata al Chiostro di Sant’Agostino di Pietrasanta nell’ambito dell’Incontro sulla Creatività Infantile

2010: mostre nello spazio espositivo di Via del Teatro 68, Pietrasanta

Estate 2010: MALASPINARTE 010 al Castello Malaspina a Massa

Fine 2010: CONCORSO DI SCULTURA “Presenze/Emergenze – confronto fra generazioni di scultori” mostra a Pietrasanta a Palazzo Panichi

2011: Progetto “Presenze/Emergenze 2011, mostre” Spazio espositivo in Via del Teatro 68 a Pietrasanta

Dic. 2011/Genn. 2012Genn. Febbr. 2013 – Ott. Nov. 2014: Mostra – Evento FRAGILI BELLEZZE – S.O.S. Terra – Arte – Vita. Palazzo Panichi, Pietrasanta (LU).

Incontro-degustazione di vini da monovitigno con genotipo unico- Vendemmia 2014 –unnamed

Da Accademia dei Parmenidei, addì 25.6.2015

Pellare (SA)_ Il giorno 29 giugno 2015, presso il Complesso dell’Antica Chiesa di S. Bartolomeo in Pellare (SA), a partire dalle ore 19.30, si terrà l’incontro-degustazione “Dai vitigni del passato i vini del futuro”. Protagonisti della serata sono i vini ottenuti da sei cultivar di vitigni del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. L’evento rappresenta un vero e proprio viaggio nella biodiversità vitivinicola del Parco.

Nel 2008 AGER – Agricoltura e ricerca Società Cooperativa fu incaricata dall’Ente Parco di realizzare il progetto di ricerca denominato ”Recupero, Salvaguardia e Valorizzazione dei Vitigni Autoctoni del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano”. Il coordinamento dell’intero progetto, nella sua fase iniziale, fu affidato alla responsabilità scientifica del Prof. Attilio Scienza, Ordinario di Viticoltura presso l’Università di Milano.

L’attività di ricerca svolta ha riguardato la realizzazione di un campo collezione nella frazione Pattano del Comune di Vallo della Lucania, all’interno della tenuta “Montisani” di proprietà dell’Ente Parco. Il materiale legnoso utilizzato nel campo è relativo a 56 antichi vitigni del territorio del Parco. In seguito alle analisi ampelografiche e molecolari per il confronto con il database delle varietà note, sono stati individuati 21 vitigni con genotipo unico.

All’obiettivo primario di censire e salvaguardare la biodiversità della piattaforma ampelografica locale a rischio estinzione, si è aggiunta l’esigenza di valutare, tra le varietà autoctone a minore diffusione, quelle in grado di esaltare l’interazione fra vitigno ed ambiente, al fine di tipicizzare le produzioni vitivinicole locali di qualità e renderle pertanto riconosciute e riconoscibili dal mercato. Questa seconda fase del progetto è stata sempre affidata dall’Ente Parco all’AGER con la responsabilità scientifica del dr. Luca Toninato. Nel 2014 sono state effettuate le prime microvinificazioni ed i vini ottenuti, già sottoposti ad una prima valutazione enologica da parte dell’ager e di esperti assaggiatori dell’associazione italiana sommelier, saranno presentati e fatti degustare ai vitivinicoltori del parco presenti nella Guida catalogo delle aziende vitivinicole e vinicole della Campania”, edita dalla regione Campania nel 2015, e da una rappresentanza della stampa specializzata.

La serata si svolge secondo il seguente programma:

Saluti istituzionali Antonio Gnarra, Sindaco del Comune di Moio della Civitella

Amilcare Troiano, Commissario del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Relazione “Dal recupero dei vitigni autoctoni a rischio di estinzione del PNCVDA alle prime microvinificazioni

Giovambattista Simone Di Lorenzo, Tecnico di AGER – Agricoltura e Ricerca, società cooperativa affidataria del progetto di ricerca

A seguire: Presentazione e degustazione dei vini ottenuti dalle microvinificazioni della vendemmia 2014

Guida la degustazione: Maria Sarnataro, Vicepresidente AIS Campania

Modera: Angelo De Vita, Direttore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano

P.zza s. Caterina, 8, 84078 vallo della lucania (sa)

Tel +390974719911 fax: +3909747199217

Parco@cilentoediano.it

NB: Abbiamo rinviato a domani la lettera che il consigliere Baldino Stagi ha scritto al sindaco di Stazzema e per conoscenza al Prefetto. L’oggetto della lettera sono le mancate risposte, fra le quali anche quella dell’emigrato terrinchese in Belgio, il sig. Geremia Vanni, il quale avrebbe scritto ancora per avere risposte dal Comune di Stazzema. Vedere Libera Cronaca 1501 del 12 e 13 marzo 2015

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Libera Cronaca da Italia bene comune 1581 del 25 e 26 giugno 2015

  1. Lodovico Gierut ha detto:

    Grato per l’inserimento della notizia relativa alla retrospettiva di Marta Gierut spero nella visita di amici, conoscenti e altri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...