Libera Cronaca da Italia bene comune 1462 del 10 e 11 gennaio 2015

Libera Cronaca da Italia bene comune 1462 del 10 e 11 gennaio 2015

Je suis CharlieDSCN9290

giuseppevezzoni@gmail.com

Viareggio, no alla prescrizione del reato di incendio colposo

Viareggio_ Il rischio di prescrizione del reato colposo potrebbe vanificare la ricerca della verità sulla strage ferroviaria di Viareggio. L’associazione il Mondo che Vorrei ha lanciato l’allarme attraverso le pagine de Il Fatto Quotidiano di oggi. Attendiamo un comunicato dall’associazione famigliari delle vittime mentre non ci possiamo avvalere delle foto né dell’articolo della giornalista Ilaria Lonigro che ci è stato inviato dal consigliere comunale Baldino Stagi

Libera Cronaca,addì 10.1.2014

Sistemazione strada per Sant’Anna di Stazzema

Il Sindaco risponde al Consigliere Regionale Marina Staccioli : “Attacchi pretestuosi che utilizzano in modo indegno Sant’Anna di Stazzema. Presto i lavori sulla viabilità di Sant’Anna grazie all’impegno della Regione Toscana”

Stazzema_ Il Sindaco di Stazzema, Maurizio Verona risponde al Consigliere Regionale Marina Staccioli che ha attaccato la Regione Toscana ed in particolare l’assessore alle Infrastrutture e Trasporti, Vincenzo Ceccarelli per i ritardi nella partenza dei lavori di miglioramento della attuale viabilità che conduce al Parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema. Il progetto prevede interventi per 1,5 milioni di euro stanziati dalla Regione Toscana. I lavori partiranno a breve compatibilmente con lo sblocco delle risorse ed il Patto di stabilità che ha impedito in questi mesi l’inizio dei lavori. Si tratta di un intervento che coinvolge sia il tratto ricadente nel Comune di Camaiore fino al paese della Culla, sia il tratto ricadente nel territorio del Comune di Stazzema che conduce dal paese della Culla fino a Sant’Anna di Stazzema.

Per prima cosa”, commenta il Sindaco di Stazzema, Maurizio Verona, “è inesatto dire che il progetto di miglioramento della viabilità per il Parco Nazionale della Pace sia fermo: è vero che vi sono stati dei ritardi dettati dal patto di stabilità che impedisce l’erogazione delle risorse all’Ente attuatore del progetto che è la Provincia di Lucca. D’altronde, chiunque abbia minima conoscenza dei meccanismi che interessano gli Enti pubblici, sa che vi è questo meccanismo da rispettare e che non può essere aggirato. Secondo le ultime notizie che ho acquisito il problema oggi è superato e la Provincia di Lucca sta già lavorando per effettuare rilievi e sondaggi tecnici per la progettazione e per la preparazione del bando di affidamento lavori che abbiamo fiducia, potranno partire a breve”.

Sant’Anna di Stazzema”, conclude il Sindaco di Stazzema, Maurizio Verona, è un luogo sacro, da rispettare e non da utilizzare in questo modo per polemiche sterili e pretestuose od anche peggio con fini elettoralistici per dimostrare che qualcuno esiste dopo un intera legislatura in cui non ha fatto nulla per aiutare il Parco Nazionale della pace, ma ha saputo solo accendere tempeste in un bicchier d’acqua. Colgo invece l’occasione di ringraziare il Presidente Rossi ed in questo caso l’assessore Ceccarelli per l’attenzione che sempre ci hanno dimostrato e per l’impegno concreto che ci permetterà nel 2015 di dare risposte concrete a problemi che esistono da tempo su questa viabilità ed anche su altri progetti che riguardano il Parco Nazionale della pace sui quali la Regione ci ha sempre sostenuto”.

Sant’Anna di Stazzema, 10 gennaio 2015

Comunicato stampa da Michele Morabito, funzionario del Comune di Stazzema

Tanti interventi sulla viabilità a Stazzema

Il ViceSindaco Pelagatti: “Piccole opere che aiutano i cittadini”

Stazzema_ Sono al via tanti piccoli interventi di lavori pubblici nel Comune di Stazzema. Fa il punto della situazione il ViceSindaco ed Assessore ai Lavori Pubblici Egidio Pelagatti, che esprime soddisfazione per alcuni progetti, magari di piccola entità, ma che rafforzano la sicurezza e la vivibilità dei paesi di Stazzema. Nei prossimi giorni a Cardoso inizierà l’installazione di 80 metri di guard rail per rendere più sicura nei mesi invernali la viabilità di accesso al Paese. Siamo alla fase della valutazione dei preventivi, poi nei prossimi giorni la ditta scelta inizierà con prontezza la messa in opera. Attorno all’edificio scolastico di Pontestazzemese inizierà a giorni un lavoro di potature straordinarie che renderanno più pulita ed accessibile l’area dell’Istituto Comprensivo per togliere gli alberi e gli arbusti più pericolosi, ma anche più impattanti dal punto di vista visivo. Inizieranno tra qualche giorno anche i piccoli interventi in un recente incontro con i cittadini del Paese della Culla: si provvederà alla sistemazione della illuminazione pubblica nella via di accesso al Paese e verrà risistemato l’asfalto con piccoli interventi che miglioreranno però in maniera significativa la percorribilità per i mezzi e le persone. Si chiude un primo intervento sulla viabilità di Farnocchia di messa in sicurezza, cui dovrà seguirne un altro in seguito ad una nuova frana che ha costretto ad una riduzione delle carreggiata. L’assessore Pelagatti nei prossimi giorni incontrerà i vertici dell’Ufficio di Protezione Civile Regionale per reperire le risorse utile per questo ulteriore intervento.

A parte l’intervento a Farnocchia che dovrà essere più significativo”, commenta il ViceSindaco ed Assessore ai Lavori Pubblici Egidio Pelagatti, “gli altri che inizieremo a breve sono piccoli interventi che però impattano sulla qualità della vita dei cittadini. Con il Comitato della Culla avevamo preso degli impegni che iniziamo a soddisfare e stessa cosa vale per gli altri interventi. Le risorse sono piche ma cerchiamo di intervenire almeno laddove non servono grandi cifre, ma vi sono piccoli interventi che possono però aiutare i nostri cittadini. Piano piano cercheremo di intervenire dove abbiamo rilevato delle necessità”.

Stazzema, 10 gennaio 2015

Comunicato stampa da Michele Morabito, funzionario del Comune di Stazzema

IMU su terreni montani, anche Stazzema sarà presente alla protesta di lunedì alla Camera

Il Sindaco di Stazzema Maurizio Verona insieme agli Amministratori dei comuni montani contro l’Imu sui terreni montani. Alla Camera per protestare contro questa ingiustizia”

Stazzema_ Lunedì’ 12 gennaio il Comune di Stazzema con il Sindaco Maurizio Verona farà parte della delegazione di Sindaci che parteciperà alla Camera dei Deputati con inizio alle ore 9.30, per una mattinata di discussione e confronto sui temi che stanno mettendo a serio rischio la tenuta del sistema montagna. I temi principali saranno l’applicazione dell’IMU sui terreni agricoli dei comuni riparametrati sul criterio Istat dei 600 metri di altitudine, questione aumento dell’IVA sul pellet, riduzione del servizio postale nei piccoli Comuni e nelle aree marginali, necessità di fronteggiare le emergenze legate alla messa in sicurezza delle strade nei mesi invernali sgombero neve e insalamento delle strade ma anche le opportunità che nascono dai vari tavoli di lavoro aperti (Strategia macroregionale alpina, Aree interne, rifinanziamento fondo montagna, riforma Delrio). Interverranno tra gli altri il ministro per gli Affari regionali Maria Carmela Lanzetta, il Presidente dell’intergruppo Montagna on. Enrico Borghi, il Sen. Giovanni Piccoli e l’On. Roger De Menech Vicepresidenti Intergruppo Montagna, l’On. Gianpiero Bocci sottosegretario ministero dell’Interno, sindaci e rappresentanti di Governo e Parlamento.

“Andremo in questa sede prestigiosa a portare la voce della montagna”, commenta il Sindaco Maurizio Verona, “ che è una risorsa per l’intero territorio che va tutelata e salvaguardata, sia che si parli di potenzialità di sviluppo economico, sia di sicurezza del territorio tanto per fare due esempi. Ci confronteremo con il Governo per capire come poter fare della montagna un motore di sviluppo e innovazione per l’intero Paese anzichè un anello debole, perchè la montagna può e deve offrire alla comunità, servizi essenziali funzionali, efficienti e di qualità. Togliere servizi o penalizzare ancora la montagna è il passo per impoverirla ulteriormente e spopolarla. La montagna abbandonata è una montagna che frana e che va in dissesto. Chiederemo una inversione di rotta per favorire coloro che coltivano e aiutano a tenere curato il territorio perché è di questo che abbiamo bisogno per fare in modo che la montagna sia abitata e fruita”.

Stazzema, 10 gennaio 2015

Comunicato stampa da Michele Morabito, funzionario del Comune di Stazzema

Domani S. Messa commemorativa di inizio anno in suffragio delle vittime del 12 agosto 1944

Befana a3_2015

Stazzema_ Domani pomeriggio, alle 15,30, Mons, Danilo D’Angiolo celebrerà nella chiesa di Sant’Anna di Stazzema la S. Messa commemorativa di inizio anno a suffragio delle vittime della strage nazifascista perpetrata il 12 agosto 1944 a Mulina di Stazzema, Sant’Anna di Stazzema, Valdicastello Carducci e Capezzano Monte. La cerimonia religiosa è promossa dall’Associazione Martiri di Sant’Anna. Quest’anno l’invito + stato esteso anche a Giuseppe Vezzoni e conseguentemente al Gruppo Labaro Martiri di Mulina di Stazzema che dal 1997 si impegna per promanare e valorizzare la memoria dei martiri della seconda frazione martire stazzemese. Di rilievo è che durante l’officio della S. Messa di domani a Sant’Anna, a circa 800 chilometri di distanza si terrà a Parigi la grande marcia contro il terrorismo islamico e di solidarietà verso le vittime e le famiglie colpite mercoledì e venerdì dagli atti terroristici che hanno portato l’incubo della follia omicida nel cuore della capitale francese.

Giuseppe Vezzoni, addì 10.1.2014

NB: A seguito dei tre importanti comunicati del Comune di Stazzema la prevista rubrica Azzurro Versilia & Cultura n. 11 non sarà postata

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...