Libera Cronaca da Italia bene comune 1379 del 9 e 10 settembre 2014

Libera Cronaca da Italia bene comune 1379 del 9 e 10 settembre 2014

giuseppevezzoni@gmail.com

La Procura indaffarata in Emilia Romagna

Il caso Emilia Romagna sul mangia mangia in cui sarebbero indagati due candidati Pd in quota Renzi alla presidenza della Regione riapre la questione se si tratta di inevitabili mele marce nel magazzino del partito o se così si fa in politica.  Con l’assunto di socialisti ladri e il lancio di monetine contro gli uomini dei partiti al governo del paese fu  armata, dal febbraio 1991, una sollevazione morale che giustamente stroncò i partiti della prima Repubblica, in primis il PSI.

Oggi  abbiamo scoperto o scopriamo  che quella sollevazione di uomini puri e duri iscritti integerrimi al PCI fu pura verso gli altri ma lasciò le impurità proprie. Più che una sollevazione morale oggi potremmo leggerla immorale. Un’indicazione  che fece vedere il volo degli asini  ed avvicinò il PCI alla greppia del mangia mangia. Infatti la corruzione e il disfacimento nella Seconda Repubblica è andato ben oltre la Prima, mentre i cittadini sono stati esautorati dei diritti e oberati di doveri, fino ad istituzionalizzare lo sfruttamento e la precarietà che ci ha portati al paese che siamo diventati: un giovane su due senza lavoro,  blocco degli stipendi,  perdita di milioni posti di lavoro, deindustrializzazione, oppressione fiscale della nazione, alto rischio di deflazione e chi ne ha più ne metta.

Ma i privilegi e il mangia mangia sono restati, a conferma che gli asini volano davvero e che soprattutto  non fu e non è una visione sporadica  ma una visione del popolo del paese che siamo diventati. Oggi cade anche il muro che la colpa della dissoluzione-dissipazione dell’Italia andata avanti nella Seconda Repubblica sia tutta di Berlusconi.

No, non è affatto così, sempre che non si intenda continuare a vedere volare gli asini.  

Giuseppe Vezzoni-addì 10.9.2014 postato alle 7,45

 

Oriana Fallaci, il ricordo lunedì prossimo in consiglio regionale della Toscana

Invito Online Oriana

Cerimonia di consegna del Premio Oriana Fallaci 2014 a Maria Rosaria Omaggio. Lunedì 15 settembre il Memorial dedicato alla scrittrice con il saluto del vicepresidente Fedeli e la partecipazione di Maurizio Belpietro, Alexandre Del Valle, Daniela di Pace, Martin Mawyer, Riccardo Mazzoni, Riccardo Nencini, Souad Sbai

Firenze_ Si terrà nella sede del Consiglio Regionale della Toscana (Palazzo Panciatichi, via Cavour 4 – Firenze) l’ormai tradizionale Memorial Oriana Fallaci, organizzato dall’Associazione “Una Via Per Oriana” (www.thankyouoriana.it) in occasione dell’ottavo anniversario della scomparsa della scrittrice, lunedì 15 settembre 2014.

Per la prima volta il Memorial approda in una sede istituzionale, a riconoscimento di una figura, quella di Oriana Fallaci, che ha lasciato una profonda impronta nella cultura italiana e occidentale.

Il programma è fitto, così come il parterre degli ospiti attesi a Palazzo Panciatichi. Il convegno sarà preceduto dall’Omaggio a Oriana, in programma alle 15.30 al Cimitero Evangelico agli Allori (via Senese, 184 – Galluzzo, Firenze). Alle 17 l’apertura del Memorial nell’Auditorium di Palazzo Panciatichi (via Cavour 4, Firenze), affidata al saluto del Vicepresidente del Consiglio regionale Giuliano Fedeli e da uno scritto di Oriana Fallaci, interpretato da Maria Rosaria Omaggio.

Ad introdurre il tema del convegno, intitolato “Oriana, Europa, Eurabia”, sarà l’anteprima mondiale del documentario sull’islamizzazione dell’Europa “Europe’s Last Stand: The Five Pillars of Islamic Conquest” di Martin Mawyer. Seguiranno gli interventi in ricordo di Oriana a cura di Maurizio Belpietro, Alexandre Del Valle, Daniela di Pace, Riccardo Mazzoni, Riccardo Nencini, Souad Sbai.

A seguire, sempre in Auditorium (ore 18.45), la cerimonia di consegna del Premio Oriana Fallaci, assegnato quest’anno a Maria Rosaria Omaggio.

La giornata in ricordo di Oriana Fallaci proseguirà al Grand Hotel Cavour (via del Proconsolo, 3): previsto un aperitivo sulla Terrazza, recentemente intitolata alla scrittrice, dedicato alla stampa, che potrà incontrare i Relatori e la Premiata (ore 19.30). Chiude il programma la tradizionale cena conviviale con i partecipanti al convegno.

Accrediti entro venerdì 12 settembre: cell. 339 8704071 mail: thankyouoriana@thankyouoriana.it.

Firenze, 9 settembre 2014

Da Ufficio Stampa Francesca Puliti – tel 055 2387314 – cell. 392 9475467

Domani convegno Lucca e l’Italia in guerra 1943-1945-Ebrei, chiese e rete di solidarietà a Villa Bottini

dépliant convegno 10 settembre

Lucca- Domani, 10 settembre, a Villa Bottini in Lucca si terrà il convegno Lucca e l’Italia in guerra 1943-1945-Ebrei,chiese e rete di solidarietà promosso ISREC (Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Lucca), CDEC (Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea),ISUC ( Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea) e IRST (Istituto Storico della Resistenza in Toscana) e patrocinato dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Lucca, dal Comune di Lucca, dall’Anpi provinciale e altri soggetti. Ci permettiamo di aggiungere un semplice punto di domanda in attesa che la “legge ideologica libraria” mai promulgata ma vergognosamente vigente sia rimossa e che il libro Un prete indifeso in una storia a metà. Don Giuseppe Vangelisti e il suo memoriale” possa finalmente essere compreso tra le pubblicazione che si consultano e si acquistano presso il Museo di Sant’Anna di Stazzema. La domanda è questa:

Don Giuseppe Vangelisti sarà ricordato nei profili dei Giusti toscani e nella rete di solidarietà e di resistenza alle leggi razziali e alla persecuzione ebraica nazifascista per aver dato ospitalità nella canonica di La Culla a Elio Toaff e i suoi famigliari, poi divenuto uno dei massimi Rabbini della Comunità israelitica di Roma?

Programma:

ore 9.30- Saluti istituzionali

ore 10. 00- Gianluca Fulvetti, Direttore ISREC Lucca Lucca e l’Italia, tra guerra e resistenze

Liliana Picciotto (CDEC) Le operazioni di soccorso per gli ebrei in Italia: la Delasem e gli altri casi

Silvia Angelini (ISREC Lucca) Le reti di solidarietà in Lucchesia

ore 11.30 – Coffee break

Francesca Cavarocchi (ISRT) Firenze, il card. Dalla Costa e le reti di salvataggio

Francesca Gori (ISREC Lucca) Profili di Giusti toscani

ore 12.45 Inaugurazione targa della memoria in Via Santa Chiara (Pia Casa)

bria Contemporanea

ore 14.30 Adriana Muncinelli (ISREC Cuneo) Ebrei “perduti e salvati” in provincia di Cuneo, 1943-1945

Luciana Brunelli (ISUC Perugia) Storia e memoria dei salvataggi in Umbria

Chiara Dogliotti (Università di Genova) L’assistenza degli ebrei a Genova: il ruolo della Delasem e della Curia

Enrico Ferri (Istituto “Adolfo Venturi” – Modena) L’organizzazione di soccorso a soldati alleati ed ebrei a Modena

ore 17.15 Presentazione del libro Di fronte all’estremo. Don Aldo Mei, chiese, cattolici e resistenze (Maria Pacini Fazzi 2014) a cura di Gianluca Fulvetti, con scritti di Daniela Bernardini, Bruna Bocchini, Marcello Brunini, Paolo Buchignani, Maria Del Giudice, Gianluca della Maggiore, Gianluca Fulvetti, Italo Galli, Umberto Palagi, Emmanuel Pesi, Silvia Pettiti, Luigi Puccini, Stefano Sodi. Presenta il libro Luca Baldissara, docente dell’Università di Pisa.

Giuseppe Vezzoni-addì 9.9.2014

“Versilia Wedding”, la seconda edizione fiera degli sposi è ormai prossima

Versilia Wedding 1

Versilia_ Dopo i primi due comunicati stampa relativi all’evento, ormai alle porte, “Versilia Wedding”, fiera sposi che si terrà dal 19 al 21 settembre 2014 negli splendidi giardini dello storico “Park Hotel Villa Ariston” a Lido di Camaiore (Lu), siamo ad inviarvi l’aggiornamento relativo. Cordiali saluti.

“Versilia Wedding” 2° edizione -dal 19 al 21 settembre 2014- 19 settembre : 17:00 – 20:00- 20 settembre : 10:00 – 21:30- 21 settembre : 10:00- 20:00

Park Hotel Villa Ariston – Viale S. Bernardini, 355 – Lido di Camaiore (LU)

Versilia Wedding”, una delle migliori e più sofisticate fiere dedicate al mondo degli sposi.

Dal 19 al 21 settembre 2014 i giardini dello storico Park Hotel Villa Ariston di Lido di Camaiore saranno aperti al pubblico e ospiteranno selezionatissimi espositori, workshop interattivi, seminari di approfondimento tenuti da esperti del settore, numerosi ospiti e un fashion show da non perdere. Tutto questo e molto altro, soltanto nei tre giorni della fiera.

Donatella Sartori e Claudia Tozzi, patronnes della manifestazione e menti creativo-esecutive di Wevent, operano come organizzatrici di eventi con esperienza pluriennale; decise a tornare con “Versilia Wedding”dopo il successo della prima edizione, oggi, sono ancora più entusiaste e ricche di nuove idee.

Magnifiche wedding cake, innovativi allestimenti floreali, abiti haute couture, raffinata lingerie e viaggi da sogno sono solo alcune delle proposte che potrete scoprire durante la manifestazione.

Anche quest’anno Versilia Wedding darà il proprio contributo al “Progetto Axe”che si occupa di allontanare i bambini dalle favelas brasiliane, per avviarli allo studio del canto, della danza e della recitazione e il dott. Andrea Tommasini, maestro di cerimoniale, presenterà il progetto durante la serata e terrà un suo personale workshop durante la fiera.

Versilia Wedding ospiterà per la prima volta in Italia, il “Festival Internazionale di Carving”, intaglio artistico e decorativo di frutta e verdura.

A coronare l’atmosfera di magia, sulle acque della piscina della villa sfileranno gli abiti di Antonella Rossi, stilista di alta moda, la pregiatissima lingerie di Lionella e i preziosi e sofisticati accessori gioiello disegnati da Chantal Arora per il suo marchio “Glam Confidential”.

I simboli distintivi di Versilia Wedding saranno ancora una volta l’eccellenza e la qualità degli espositori uniti al piacere dei visitatori nell’essere coinvolti in maniera attiva alle numerose attività che avranno luogo nel parco e nelle sale di Villa Ariston.

Mancare sarebbe davvero un errore. Vi aspettiamo!

Da Iacopo Crudeli +39 3394422258- Camilla Tomei +39 3487928134 P.R. & Press Wevent

Dalla Russia con amore: il Carving Sbarca in Italia con Versilia Wedding

Versilia Wedding Carving

Primo Festival Internazionale di Carving : campionato di Art –Classe dell’intagli artistico della frutta e della verduraersilia Wedding ospiterà il primo campionato europeo di Art-Classe, sofisticata tecnica di intaglio artistico della frutta e della verdura.

Durante i 3 giorni della fiera, numerosi aspiranti provenienti da tutta Europa presenteranno i propri lavori di intaglio alla delegazione Russa, organizzatrice del contest, oltre che ai promotori della manifestazione VW e a una giuria di esperti e chef di spicco, che presteranno la loro esperienza per giudicare i lavori migliori. Il tema sarà “Festa di Nozze” e i partecipanti potranno presentare una sola composizione, nella quale dovranno unire frutta, verdura, manualità e creatività. La scelta degli ingredienti non sarà limitata e il giudizio finale prenderà in considerazione la combinazione armonica tra idea e contenuto, tra gamma di colori e alto livello artistico.

Sarà l’occasione per ammirare le opere di artisti non convenzionali e per conoscere un mondo, quello dell’Art-Classe, ancora sconosciuto ai più, ma contemporaneamente di estrema tendenza, sia per chi vuole organizzare un matrimonio dai dettagli originali e fuori dal comune, sia per chi, semplicemente, ha la curiosità di conoscere nuove forme di arte e creatività.

WEVENT – Donatella Sartori +39 347 27 33 138 Claudia Tozzi +39 340 99 69 221info@wevent.it

PRESS: Iacopo Crudeli +39 339 44 22 258 Camilla Tomei +39 348 79 28 134 weventpress@gmail.com Facebook: Versilia Wedding

Sabato la Misericordia di Pruno presenterà il programma delle attività settembre 2014-giugno 2015 alla Comunità di Pruno e organizza una conferenza10557692_1532552100311847_6761746265024352371_o2

Stazzema- Sabato, alle 17,30, La Misericordia di Pruno presenterà alla comunità il programma delle sue attività sociali ( settembre 2014- giugno 2015). Nell’occasione sarà presentata la conferenza “La missione delle Misericordie: uno sguardo sul Passato e una prospettiva sul Futuro”. É previsto l’intervento dell’avvocato Andrea Gasperini, membro dell’Unione Giuristi Cattolici, ex Governatore della Misericordia di Ponsacco e già componente della Commissione nazionale dei probiviri delle Misericordie d’Italia. Al termine della conferenza seguirà un rinfresco.

Giuseppe Vezzoni-addì 9.9.2014

Verso il bianco, Diario di viaggio sulle orme di Robert Walser di Paolo Miorandi

Organizza la Bookique e la Casa Editrice Il Margine. Giovedì 11 settembre, ore 20.30. Bookique – Parco della Predara. Via Torre d’Augusto, 29 – Trento

Trento_ Dopo “Ospiti” e “Nannetti” esce in continuità con la Casa Editrice Il Margine il terzo volume di Paolo Miorandi “Verso il bianco” quasi a completare la trilogia dell’autore.

Robert Walser, lo scrittore svizzero amato da Benjamin e Kafka, muore il giorno di Natale del 1956 durante una passeggiata. La fotografia del suo corpo adagiato nella neve diventa il punto di partenza del viaggio che Paolo Miorandi compie nel suo ultimo libro. E’ un itinerario a ritroso che racconta la rinuncia di Walser alla scrittura dopo l’internamento in manicomio e che, nella costellazione di frammenti che si fanno incontro al viaggiatore scandendone il passo – visioni, ricordi, sogni, paesaggi – cerca di intravedere e ritrovare il senso stesso dello scrivere. Scrive l’autore: «Le nuvole solcano veloci il mattino brumoso. Immagino una rete da pesca appesa tra due pali sulla costa di una terra del Nord. Adesso, dopo il mio lungo transito silenzioso, so che ogni parola che convoco è un addio.»

Da Casa editrice Il Margine-addì 9.9.2014

Sia benedetta la sua memoria

Madre Ermelinda a Santa Verdiana, Firenze 1943-1944 di Giovanna Lori Geddes da Filicaia – LoGisma Editore 2014

Firenze_ Presentazione del libro Mercoledì 24 settembre 2014, ore 17.00. Spazio QCR, via degli Alfani 101r, Firenze (gc). Intervengono: Giovanni Cipriani Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo, Università di Firenze; Antonella Maraini (nome d’arte Toni Maraini) storica dell’arte, scrittrice, poetessa, saggista, esperta di cultura e letteratura maghrebina (premio La Palme de Marrakech, 2008); ha dedicato alcune ricerche e libri alla memoria familiare nella storia del ‘900.Sarà presente l’autrice. http://circolorosselli.it/programma.htm

Da Circolo Fratelli Rosselli di Firenze-addì 9.9.2014

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...