Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi e palude per molti 1301 del 22 e 23 maggio 2014

Libera Cronaca da Italia Bene Comune di pochi e palude per molti 1301 del   22  e 23 maggio 2014Dalla salita della Resistenza di Pisa 001

Lilia  oggi ha camminato: è trascorso  un anno e 16 giorni dalla nascitaLauterbourg e Wissembourg 18- aprile 3 maggio 2014 166

Consegnata la documentazione  dell’archivio VezzoniPisa 22.5.2014 007

Lo splendido edificio della ” Scuola Normale Superiore” di Pisa

Tra i documenti più importanti consegnati oggi presso il Dipartimento di storia dell’Università di Pisa, il manoscritto di don Giuseppe Vangelisti, scritto  riportato in parte  nel rapporto del vice-commissario di Pubblica Sicurezza di Viareggio Vito Maiorca (20 agosto 1946); manoscritto di Giuseppe Pardini, superstite di Sant’Anna; documenti sul Parco nazionale della Pace 1986-1989; documento di Giuseppe Bertelli inerente la richiesta di collocare una lapide in ricordo dell’incendio della frazione di Farnocchia da parte dei nazifascisti l’8.8.1944; Uno scritto dell’avvocato Gabriele Heinicke;

Cambiata la campana per la raccolta della carta a MulinaCampana carta  cambiata a Mulina 22.5.2014 001

Stamani è stata sostituita la campana per la raccolta carta a Mulina. Quella piena di scritte è uscita dalla circolazione.Campana carta  cambiata a Mulina 22.5.2014 002

Giuseppe Vezzoni-22.5.2014

Ignobile differenziare la mensa  a seconda di quanto si paghi Dalla salita della Resistenza di Pisa 003

 

Nulla da obiettare se il Movimento 5 Stelle attacca i responsabili dello sfascio e coloro che hanno compartecipato o concorso a coprire il magna magna del paese che siamo diventati, ma è inaccettabile che un sindaco che milita in questo movimento possa consentire la differenziazione del pasto per una questione di vile denaro, di condizione sociale. Questo appalto mensa fa veramente schifo e speriamo che la cittadinanza di Pomezia e i cittadini del paese che siamo diventati obblighino il sindaco a rivederlo. Si perseguano i furbi che non pagano, ma alle mense scolastiche si deve consumare e pagare un menù uguale per tutti, salvo nei casi in cui ci sono da ottemperare differenziazioni alimentari per problemi di salite e rispetto di precetti religiosi.

Giuseppe Vezzoni-addì 22.5.2014

 

Occhio allo spread : gli 80 euro potrebbero divenire scoperti più di quanto si vocifera

Il ritorno a salire dello spread, se non  sarà una fiammata pre-elezioni,  può significare che la  difficile copertura degli 80 euro diventi  concreta ed esca dalle diatribe politiche e contabili  in cui  si rimpalla la verità. Con lo spread  sopra i 200 punti salta la copertura per l’operazione 80 euro e si deve trovare una copertura che rimedi alla falla nel bilancio pubblico che aprirebbe il rialzo dello spread, ma  l’incasso del risultato elettorale non sarebbe più messo in discussione. Si è pensata una misura che prevede già incassato il risparmio sugli interessi per finanziare la sostenibilità del debito pubblico che continua a crescere.

Giuseppe Vezzoni-addì 22.5.2014   

Contributo complessivo di 2.000 euro per la Filarmonica Matanna di Pomezzana e il Gruppo Sportivo Ruosina

Stazzema_  Con  delibera di giunta n° 12 in data 25/02/2014, pubblicata sull’ Albo Pretorio il 16 maggio, la Giunta Comunale di Stazzema ha assegnato un contributo complessivo di 2.000 euro da suddividersi al 50% tra l’associazione Filarmonica Matanna di Pomezzana e il Gruppo Sportivo Ruosina per  aver attrezzato aree pubbliche a parco gioco per bambini. Dalla delibera: “Dato atto che nella frazione di Ruosina opera dal 2011 la associazione senza fini di lucro “G.S. Ruosina 2011” con lo scopo di fare qualcosa di utile e costruttivo per la comunità. lo sviluppo e la promozione dell’attività’ sportiva fra i ragazzi del paese, l’organizzazione e la realizzazione di attività ricreative aperte a tutti, nonché operazioni ” sul campo ” atte a dare un maggior decoro al paese. “Dal 1891 opera nel Paese di Pomezzana la Società Filarmonica“Il Matanna”, che da molti anni non svolge più attività concertistica, ma si è trasformata in Onlus per la valorizzazione della Storia del paese, della sua Arte e cultura, la riscoperta e la tutela di antichi sapori, mestieri. Dato atto che dette Associazioni hanno provveduto ad attrezzare un’area pubblica a parco gioco per bambini e che hanno richiesto una compartecipazione alle spese da parte del Comune di Stazzema; Rilevato necessario concorrere a sostenere questi progetti che le Associazioni hanno svolto a beneficio dei cittadini e a  vantaggio dell’interesse comune di realizzare un’area attrezzata e sicura per i più piccoli; per quanto in premessa detto, di concedere all’Associazione “G.S. Ruosina 2011” e un contributo di € 1.000,00 in favore dell’Associazione Società Filarmonica“Il Matanna” Onlus di Pomezzana per sostenere la realizzazione di due spazi giochi attrezzati nelle frazioni di Ruosina e Pomezzana.

Giuseppe Vezzoni-addì 22.5.2014

 

Asfaltati tratti della via comunale per Terrinca, intervento in corso per sistemare le fognature a Cardoso e terminato  l’intervento di messa in sicurezza in località Campo di MulinaCardoso 005

Stazzema-  In questi abbiamo pedalato  nel cuore di diverse frazioni stazzemesi e, dopo aver visto manti di asfalto rifatti, ci siamo  giunti fino al Mulin del Duro, lungo strada Pomezzana e Farnocchia dove fino a ieri il piano stradale è sempre quello che abbiamo descritto tempo fa e che per tale ragione ci siamo presi una bella sparata di quella cosa che è ben riportata sul cassonetto della carta messo a Mulina e che oggi sarà rimosso. Invece è stato terminato l’intervento di messa in sicurezza del dissesto geologico in località Campo e tolti i geoblocchi di sicurezza che determinavano una strettoia della sede stradale.

Dopo il recente intervento di asfaltatura  e i lavori di pulizia lungo la strada comunale che dalla provinciale per Arni diparte per raggiungere la frazione di  Terrinca, pedalare nel cuore della più popolosa frazione di Stazzema è diventato un piacere. Anche la via che porta al vicinato Costa e poi sale per ricongiungersi alla provinciale per Arni è pulita.

Ieri, salendo a Cardoso, abbiamo notato che c’è un intervento in corso per sistemare le fognature che sovente hanno avuto problemi  di occlusione, con liquami fognari che fuoriuscivano dai tombini e scorrevano lungo la strada.Cardoso 002

Nel salire in bici alla Piazzetta di Cima Cardoso ci imbattiamo  in quella strisca  di piastrellato mancante da tempo. Meglio la moutain bike: con la bici da corsa si rischia la foratura o di spaccare il  tubolare.

Abbiamo visto e ascoltato molte cose in questo periodo di campagna elettorale che si è contraddistinta anche sui  manifesti: per alcuni, se non c’è stata la complicità colpevole di mani anonime,  deve essere stata usata colla diversa rispetto ad altri che  invece stanno attaccati a prova di fortunale. Libera Cronaca è contro la malsana idea di  istaurare tribunali mediatici del popolo  contro i responsabili dello sfascio politico e morale itagliano ma è anche contro il persistere dei patiboli del popolo meno abbiente attraverso il bene comune per pochi e l’evasione per molti. Ci sono situazioni che fanno veramente  ribrezzo: ipocrisie e tornaconti in spostamento che se ne fottono dell’interesse generale ma perseguono il loro indegno tornaconto, piccolo o grande che sia.  Piccoli uomini  che tacciono o concorrono alla situazione di “casamicciola” che hanno intorno.

Giuseppe Vezzoni-addì 22.5.2014  

 

Michelangelo Buonarroti Poeta  e scrittore- incontro sabato pomeriggio alle Scuderie Granducali di Seravezzamichelangelo_def

Seravezza_ Sabato pomeriggio, presso le scuderie granducali medicee di Seravezza, alle 16, sarà dedicato un pomeriggio di studio sul tema Michelangelo Buonarroti, poeta e scrittore.  Sono annunciate le presenze dell’assessore regionale Sara Piacentini, del presidente della Provincia Stefano Baccelli e, naturalmente, del sindaco Ettore Neri. I relatori saranno i docenti  di letteratura italiana Giorgio Masi e Marcello Ciccutto (Università di Pisa) e Michela Corsini,istruttore direttivo presso l’ufficio di Cultura del Comune di Seravezza. Al termine ,alle 20, sarà proiettato il film Il tormento e l’estasi, regia di Carol Reed.

L’iniziativa si colloca nell’ambito delle celebrazioni dei 450 anni dalla morte di Michelangelo Buonarroti.

Giuseppe Vezzoni-addì 22.5.2014

Motrone forte medievale: l’area va salvaguardata con un vincolo archeologico

invito_24-05-14

 

Pietrasanta_  Il Circolo culturale Luigi Sturzo di Pietrasanta promuove nel centro culturale di Sant’Agostino di Pietrasanta per sabato 24 maggio una giornata di studio e di sensibilizzazione dei cittadini per chiedere  di apporre il vincolo archeologico e storico per la tutela dell’intera area del Forte di Motrone. La giornata prevedeun convegno (09:00-13:00-15:00-19:00) e una mostra di 120 mappe storiche. All’iniziativa collabora la sezione Toscana dell’associazione Italia Nostra.

Giuseppe Vezzoni-addì 22.5.2014

 

Oggi settima consegna dei documenti  raccolti da Giuseppe Vezzonimanoscritto di don Vangelisti  antecedente il 20 agosto 19461

 

Oggi, presso il Dipartimento di Storia Contemporanea dell’Università di Pisa, Giuseppe Vezzoni depositerà altri 205 documenti  il cui elenco e il conseguente oggetto è stato catalogato e digitalizzato. Con la consegna odierna, la settima, prosegue la messa in sicurezza  della documentazione raccolta in oltre 22 anni di ricerca  che Giuseppe Vezzoni ha svolto in merito al 12 agosto 1944 ma anche ad altri aspetti della seconda guerra mondiale, come quella dei militari italiani deportati in  Germania, sui fascisti locali e soprattutto sulla politica della memoria. La documentazione era finalizzata alla realizzazione di un piccolo museo a Mulina di Stazzema, progetto che è stato affossato proprio dalla comunità e in concorso con altri soggetti. C’è ancora molto da catalogare e digitalizzare, ma già oggi sarebbe possibile mettere in rete un file con un elenco di 1427 documenti attraverso cui risalire alle varie tematiche inerenti al 12 agosto 1944 e alla seconda guerra mondiale. La consegna della documentazione di Giuseppe Vezzoni è strettamente condizionata al fatto che essa resti a disposizione per la didattica universitaria e in custodia dell’archivio del Dipartimento di Storia Contemporanea dell’Università di Pisa e che qualsiasi variazione sia previamente concordata con il donatore o i suoi famigliari.

Giuseppe Vezzoni –addì 22.5.2014  

 

Firmare i commenti sul blog liberacronacachenonce

 

Caro Giuseppe,come lettore e scarso scrittore, che però la firma la mette sempre su quello che scrivo, ti consiglierei di mettere gli articoli firmati. Personalmente la scritta Luca 1934, mi sa di persona che non ha le palle !!!!

Giordano Bruno da Terrinca, alias Giuseppe Rossi-addì 21.5.2014

Re: Il commento v’ è arrivato  sul blog come Luca 1934 e non è offensivo. Per questo l’ho  postato. Non so chi sia Luca 1934 ma mi pare che sia già intervenuto. Chiediamo a Luca 1934 di firmare d’ora in poi i suoi commenti.

Giuseppe Vezzoni-addì 22.5.2014

Ricerca storica sulla centrale idroelettrica di Cardoso

Caro Giuseppe, vorrei fare una ricerca storica sulla centrale idroelettrica del Cardoso, ho visto che hai trattato l’argomento su libera Cronaca nel 2010. Potresti darmi delle indicazioni su dove reperire materiale ( progetti, mappe, ecc.,) e tutto quello attinente.

Un caro saluto

Francesco Felici-addì 21.5.2014

Re: Francesco, puoi provare presso i famigliari di Lino Silicani, quelli dell’ing. Gianni Osman di Stazzema e presso il Comune di Stazzema.

Escursione alla Sacra valle degli Apuani

25 maggio la sacra valle dei liguri Apuani apuantrek

Versilia_ Il 25 maggio con Apuantrek si farà una escursione Naturalistica, Storica e Fotografica per scoprire  uno dei più bei balconi delle Alpi Apuane come visione panoramica, si potrà ammirare la Pania della Croce, il monte Forato che avremo sopra di noi, il monte Procinto con i suoi bimbi e il monte Nona, un luogo da far perdere il fiato agli amanti della Natura. Si visiterà inoltre il sito di Trogna con le sue incisioni rupestri, tra cui i famosi 43 Pennati in parte Cristianizzati e probabilmente realizzati a partire dagli antichi popoli che frequentavano queste montagne, un culto che nel tempo si è trasformato in una semplice tradizione. Incidere la roccia è gesto antichissimo e comune a tutte le civiltà. In questo “libro” di pietra che attende ancora di essere letto, sono raccolte le tracce delle nostre radici fatte di speranze, di richieste, di iniziazione, di ringraziamenti, di cristianizzazione, di proprietà e di giochi, le radici di un popolo che aveva eletto queste montagne a sua dimora. Per informazioni e prenotazioni Stefano Pucci tel.3381399107

Stefano Pucci- Guida Ambientale Escursionistica Parco Alpi Apuane
Iscritto all’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche- 20.5.2014

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...