Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi e precluso ai giocondi 1230 del 20 e 21 febbraio 2014

Libera Cronaca da Italia Bene Comune di pochi e precluso ai giocondi 1230 del 20 e 21 febbraio  2014

giuseppevezzoni@gmail.com

I corrotti sono in mezzo a noi ma non sono con noi

La globalizzazione dell’indifferenza ci rende tutti Innominati

Le leggi inique contro i meno abbienti sono immediatamente costituzionali

Le leggi che toccano la casta necessitano sempre di approfondimenti costituzionali

I sacrifici vanno fatti tutti insieme

1230

ULTIM’ORA del 21.2.2014

NO A MORETTI MINISTRO, IL GRIDO DALLA VERSILIA

Matteo Renzi, non lo fare

Caro Matteo Renzi,
la notizia di mettere Moretti nella sua squadra di governo ci lascia senza parole.
Quando si perde un figlio vorremmo che il mondo si fermasse, che i responsabili venissero puniti e che ci fosse il rispetto dovuto nei nostri confronti, da parte delle istituzioni.
I nostri figli sono volati in luoghi a noi sconosciuti in pochi attimi, per un errore umano e non per fato.
Se ne sono andati sotto le macerie di scuole fatiscenti o mal costruite, se ne sono andati per un terremoto annunciato, se ne sono andati per incendi che si sono sprigionati in fabbriche mal ridotte e senza sicurezza o protezione, se ne sono andati perchè hanno lavorato per anni a contatto con l’amianto, pur sapendo bene che sarebbe stato letale, se ne sono andati perchè passa un treno pieno di GPL, deraglia e scoppia, distruggendo 32 vite ed un intero quartiere.
Storie diverse ma con un comune denominatore…dopo i primi giorni di commozione e di cerimoniali, inizia il “dopo”
Un “dopo” intriso di dolore e disperazione. Di grande solitudine.
Processi mancati o lunghissimi, omertà, lungaggini, silenzi, risposte che non arrivano e noi, costretti anche a lottare per avere giustizia.
Le istituzioni, spesso complici e staccate dagli interessi dei cittadini, fanno fatica a capire e stare al nostro fianco.
Ecco, le nostre storie che abbiamo riunito in un Coordinamento Nazionale, sono simili e vanno rispettate.
Ci sono tre buoni motivi per non nominare  il cav. Moretti nella sua squadra:

1) E’ indagato, insieme ad altre 32 persone e 9 società,  per la strage di Viareggio. Il processo è appena iniziato e sarà lungo e doloroso. Solo in quella sede si deciderà se gli imputati sono colpevoli o no.

2) Lei è molto giovane, e deve diventare l’esempio per tutti, per ristabilire un giusto principio di legalità e di correttezza nello scegliere persone che guideranno il nostro governo ovvero cureranno finalmente gli interessi dei cittadini. Mai far finta di niente.

3) La politica si migliora solo con grande coraggio e con parole e comportamenti nuovi, faccia un gesto diverso, non pensi soltanto al fatto che  Moretti possa essere  competente in materia
Usi altri parametri, per esempio la sua sensibilità e pensi se Moretti sia la persona giusta a  rappresentare noi tutti, in un team che dovrebbe, spero, restituire moralità alla politica e alle istituzioni.

La maggior parte di noi sembra ormai indifferente alla sofferenza altrui, e spesso ci muoviamo rinunciando a pensare, usando linguaggi e imposizioni dettati dagli altri.
Lei si presenta come una persona nuova, “fuori dagli schemi” ,  Le auguro di cambiare anche le cose che contano veramente.
La più importante è  intraprendere un percorso che da troppi anni abbiamo perso di vista: quello che ci riporta all’uomo, unica strada possibile per un essere umano.

La ringrazio per l’attenzione che vorrà concedermi e mi auguro che la sua scelta sarà opportuna.
Sarei lieta se vorrà concederci un incontro

Gloria Puccetti
presidente Coordinamento Nazionale “Noi non dimentichiamo”
giacomatte@yahoo.it

Vittime ThyseenKrupp
Vittime S.Giuliano di Puglia
Il mondo che vorrei
Comitato Matteo Valenti
Vertenza amianto
Moby Prince
Assoc. Vito Scafidi
Assoc. Casalecchio Reno
e tante altre

 Proiezioni di video sulla strage ferroviaria di Viareggio del 29 giugno 2009

Sabato 22 febbraio, ore 16.00 – ore 20.00. Presidio in Piazza Garibaldi a Forte dei Marmi

Per la sicurezza nel trasporto ferroviario che oggi non è assolutamente garantita. Le 32 Vittime che quella maledetta notte hanno perso la vita a causa di un incidente sul lavoro trasformatosi in un disastro ferroviario che ha provocato una strage, erano bambini, ragazze, uomini e donne al sicuro delle proprie abitazioni.

Per la verità. Il prossimo 26 febbraio alle ore 09.30 al polo fieristico (ex Bertolli) a Lucca, riprende il processo per accertare le responsabilità su questa immane tragedia.

I 33 imputati (tra cui l’Ad delle ferrovie, Mauro Moretti) e le 9 società rinviate a giudizio stanno facendo di tutto, non tanto e non solo per difendersi nel processo, ma principalmente per difendersi dal processo. Un processo difficile, complicato e doloroso che necessità della partecipazione di tutti/e

Per non dimenticare, perché non rimanga impunita, perché non abbia a ripetersi!

Per la memoria, la sicurezza, la verità, la giustizia!

 Assemblea 29 giugno

Associazione “Il Mondo che vorrei”

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

 L’Italicus della legge elettorale darà precedenza ai treni locali della riforma del Senato  e del Titolo V?

Ci siamo: il treno della legge elettorale sembra che rallenti la corsa e lasci passare due locali molto lenti, che devono fare delle fermate obbligatorie: la soppressione del Senato e la riforma del Titolo V della Costituzione.

Intanto oggi è passato il decreto del taglio lento del finanziamento pubblico ai partiti. Nel 2017 non ci sarà più il finanziamento pubblico, ma ciò che esce lentamente dalla porta spesso in Italia rientra velocemente dalla finestra, considerando che le detrazioni fiscali potrebbero favorire minori entrate e situazioni di tassazione reddito più favorevoli attraverso la donazione liberale ai partiti. La scansione: 25% in meno  nel 2014; – 50% nel 2015; – 75% nel 2016, Nel 2017 finito il finanziamento pubblico.  Ma tre anni sono un’eternità considerato che gli italiani avevano abolito il finanziamento pubblico col referendum del 1993.

2013: LUCE NERA

I pinocchi di Stato, quelli della luce in fondo al tunnel, sono stati sconfessati dai dati dell’Istat, che definisce il 2013 ANNO NERO.

L’industria ha subito un calo del fatturato del – 3,8% . Ma il dato terribile è il calo del fatturato interno del – 6,1%. Un risultato che ha annullato quel + 1,5%. del fatturato esterno.  Letta vedeva le luci di Manhattan ma poi è sprofondato nella palude. Il Partito Democratico, il Popolo della Libertà e Scelta Civica hanno ammazzato il paese ed ora si propongono di fare il miracolo di farlo resuscitare come Lazzaro. Ma all’esterno  del sepolcro c’è Renzi, c’è Alfano, c’è molta gente che ha messo il grande masso del loro tornaconto all’imbocco del sepolcro Italia. Un masso che non sembra vogliano rimuoverlo con celerità.

Giuseppe Vezzoni-addì 20.2.2014

Richiesta di conferimento cittadinanza onoraria all’avvocatessa Gabriele Heinecke e ai musicisti Horst e Maren Werstermann

 

Stazzema_ Il consigliere Gian Piero Lorenzoni ha scritto ieri una lettera al Sindaco di Stazzema, al Presidente del Consiglio Comunale e ai Capigruppo Consiliari che ha come oggetto la richiesta di conferire la cittadinanza onoraria all’avvocatessa Gabriele Heinecke e ai musicisti di Horst e Maren Westermann.

Con la presente sono a proporre il riconoscimento della “Cittadinanza Onoraria” ai musicisti Maren e Horst Werstermann, i quali fin dal 2002 hanno intrapreso un percorso di raccolta fondi in Germania e in Italia, attraverso l’organizzazione di concerti espressamente finalizzati alla costruzione dell’organo della chiesa di Sant’Anna, distrutto nell’estate del 1944. Ai coniugi Werstermann va inoltre riconosciuto l’infaticabile impegno per la realizzazione di prestigiose attività musicali che da molti anni vengono svolte a Sant’Anna di Stazzema, curate dall’Associazione italo-tedesca “Amici dell’organo della pace di Sant’Anna di Stazzema”, costituitasi nel 2008.

Inoltre si propone il conferimento dello stesso riconoscimento all’avvocatessa Gabriele Heinecke per l’indubbio e inesauribile impegno profuso in molti anni per il riconoscimento delle responsabilità penali, da parte dell’autorità giudiziaria tedesca, nei confronti di coloro che si macchiarono del feroce eccidio di Sant’Anna di Stazzema.

Non è necessario ricordare che fin dal 2005, dopo la sentenza del 22 giugno, pronunciata dal Tribunale Militare di La Spezia, iniziarono per sua iniziativa i primi contatti con la procura di Stoccarda, in quanto avvocatessa della parte civile Enrico Pieri, e instancabile è stato il suo impegno professionale e civile perché si potesse avviare un’azione penale anche in Germania, a carico delle 10 Ss condannate in Italia.

Impegno che è tutt’ora in corso.

I risultati di tanto lavoro sono note che, solo per brevità, vorrei in questa mia richiesta considerare conosciute da chi legge.

Il 2014 è il 70° anniversario della strage di Sant’Anna e credo che proprio in questo anno il nostro riconoscimento e la nostra gratitudine potrebbero assumere un particolare significato, che onora e riconosce l’impegno di queste straordinarie persone.

Dunque faccio appello alla sua sicura attenzione perché il consiglio in una solenne cerimonia, prima della sua imminente scadenza di legislatura, possa onorare un impegno a cui, ritengo, non dovrebbe sottrarsi.

Per aiutare ad assicurare non solo alla nostra Regione, ma a tutto il Paese un futuro libero dall’ingiustizia, dobbiamo amplificare l’impegno di persone così coraggiose, così che la loro testimonianza ed indefesso impegno civile servono a forgiare la nostra coscienza di uomini e donne liberi e per indicare la loro nobiltà ai giovani di oggi: i soli con la potenzialità di rendere l ‘Italia di domani un Paese più giusto e più civile.

Un Paese finalmente normale.

Certo che non mancherà di accogliere la presente richiesta

Consigliere Comunale- Gian Piero Lorenzoni-addì 19.2.2014

 Uno scherzo troppo lungo

Giuseppe, questo scherzo è durato abbastanza:  tira fuori tutti gli articoli che ti hanno inviato ultimamente gli amministratori e che tieni nascosti nel tuo PC. Non vorrai mica farci credere che dopo averti bombardato per settimane con interventi quotidiani decantando le loro mirabolanti azioni, hanno improvvisamente esaurito le idee? O che non hanno più niente da dire? Sono sicuro che ti hanno scritto rispondendo a tutte quelle domande poste, che hanno sviscerato esaurientemente l’argomento teleriscaldamento, che hanno chiarito la faccenda del Col del Cavallo, ma anche chiarito i dubbi sulla strada improvvisata a Retignano, dell’incarico al socio del sindaco, dei soldini che arrivano dai comuni limitrofi e da Firenze ecc. ecc. ed invece tu non vuoi farcelo sapere. Ti pregherei quindi di porre fine a questo scherzo a darci, finalmente, le rassicurazioni che tanto bramiamo. Anticipatamente ringrazio.

Baldino Stagi- addì 20.2.2014

Re: Purtroppo non è uno scherzo ma una amara realtà. Nel mio computer non è  trattenuta nessuna risposta perché nessuna risposta ci è pervenuta. Ma in questo silenzio generale, in cui nessun CITTADINO di Stazzema si sente interessato ad intervenire in merito ai soldi pubblici, tanti soldi pubblici, che saranno spesi per bonificare le due discariche a Levigliani pur sapendo che questa frazione non permetterebbe a nessun esterno di inquinare impunemente il proprio territorio, le mancate risposte e il silenzio che dal 25 gennaio sono scesi su Libera Cronaca sono ben comprensibili, affini al comune sentire stazzemese. E questo, purtroppo, non è uno scherzo ma un dissesto politico e sociale, dove sul bene generale prevale l’interesse di bottega e di campanile, dove i vagabondi e i furbi trovano di che pascersi a danno di chi non è vagabondo né furbo, di chi si espone perché l’interesse generale prevalga.

Giuseppe Vezzoni-addì 20.2.2014

Teatro di Seravezza: sabato 22 febbraio in scena la “veglia” con Francesco Guccinifrancesco Guccini 2

Seravezza_ Nel segno del tutto esaurito, sabato 22  febbraio alle 21.15 si svolgerà sul palco del Teatro delle Scuderie Granducali, viale L. Amadei 230, già via del Palazzo  a Seravezza (Lu), l’attesa veglia con Francesco Guccini dal titolo “Ritratti in musica”. Questo spettacolo fa parte del cartellone teatrale 2013 – 2014 con il titolo “Seravezza nel cuore” con organizzato dalla Fondazione Terre Medicee, Assessorato alla Cultura del Comune di Seravezza la direzione artistica di Elisabetta Salvatori. Non sarà un concerto, ma seguendo il filo conduttore della “veglia”, cioè con il modo di raccontare e di incontrarsi prima dell’avvento della televisione, sarà riproposta una intera carriera tra ricordi, poesia, e musica. Francesco Guccini è tra i più importanti e noti cantautori, con una carriera ultraquarantennale e  oltre venti  album di canzoni. E’anche scrittore e sporadicamente attore, autore  di colonne sonore e di fumetti; si occupa inoltre di lessicologia, lessicografia, etimologia, dialettologia, traduzione, teatro ed è autore di canzoni per altri interpreti.

“Una serata costruita intorno alla memoria e all’appartenenza – spiega la direttrice artistica Elisabetta Salvatori – dove parleremo delle sue canzoni ma anche delle sue opere di prosa e di tutto quel mondo, un passato recente ma che non esiste più, come i cantastorie e l’ottava rima che rappresentava la cultura di piazza. Pennellate di poesia nello spirito di questo grande autore la cui opera è stata definita “letteratura in musica”, un concetto che gli sta davvero a pennello. La scaletta è stata costruita apposta con questo obiettivo e il finale vedrà confrontarsi sue canzoni che rappresentano un po’ due ritratti del passato e il presente: quello di “Amerigo”, il prozio di Francesco Guccini emigrato in America, dove è forte il rapporto tra generazioni e il viaggio in terre lontane per trovare fortuna, e “Samantha”, storia d’amore di una ragazza ambientata nella Milano degli anni Settanta.”. Uno spettacolo tutto da vivere – conclude – e sono convinta che farà breccia nel pubblico che ci segue numeroso così con tanta passione e affetto”. Il servizio biglietteria ( dove si possono acquistare biglietti per tutti gli spettacoli,  è attivo presso  la segreteria della Fondazione nel Palazzo Mediceo adiacente al teatro, dalle ore 10.00 alle 14.00 del martedì e giovedì, costo del biglietto da 16 a 8 euro secondo il settore.

Per informazioni: tel. 0584 757443,www.terremedicee.it  I nuovi abbonamenti e l’acquisto dei singoli biglietti può essere fatto anche on-line suwww.bookingshow.com o presso i rivenditori autorizzati: Versilia Vacanze a Lido di Camaiore o Fantasy world Viaggi a Ripa di Seravezza.

Seravezza, 20 febbraio 2014

Ufficio stampa Fondazione Terre Medicee, agenzia  ILogo  Fabrizio Lucarini

Il PSI ribadisce il no alla ricandidatura di Mungai

Massarosa_ Lunedì 24 febbraio ore  21.00 a Viareggio si svolgerà un importante attivo dei socialisti versiliesi, alla presenza del nuovo Segretario Provinciale Moreno Coturri e di tutta la Segreteria. Nella riunione verranno discussi alcuni temi tra cui la  chiusura tesseramento 2013 ,  il  problema rifiuti (ricicleria a Pioppogatto) con le ripercussioni sul territorio e le    elezioni amministrative a Massarosa . Per le elezioni a Massarosa della prossima primavera, la Federazione provinciale del PSI ha già espresso il proprio “non gradimento” alla riconferma del Sindaco Franco Mungai, vista anche la mancanza assoluta di rapporti e considerazione nei confronti del PSI, nei cinque anni di governo del Comune, nonostante l’impegno e il sostegno dato durante le elezioni precedenti e i nostri vari solleciti. Pertanto i socialisti ritenendosi liberi di intraprendere altre strade, nei prossimi giorni inizieranno un confronto con altri soggetti politici e associazioni del territorio per ricercare eventuali convergenze politico/programmatiche.

Partito socialista italiano, Federazione provinciale di Lucca –addì 20.2.2014

Domani sera la frazione di Mulina  si riunisce nella sala parrocchiale

Stazzema_ Domani sera, alle 21,15, la frazione di Mulina di Stazzema si riunisce per discutere sulle criticità della frazione e di stilare un programma per eventuali iniziative da tenersi in primavera e in estate. Si parlerà anche della disponibilità offerta dal Gruppo Noialtri di Cardoso di collaborare con il movimento le Donne della Fontana per indire una  manifestazione che abbia come oggetto una visita guidata alle sorgenti delle Molinette e una cena a chiusura della giornata.

Giuseppe Vezzoni-addì 20.2.2014  

Sabato le primarie in Versilia del Gruppo Fratelli d’Italia

Forte dei Marmi_ Per le primarie Fratelli d’Italia possono votare tutti, basta un documento per la Versilia Storica. Si vota sabato dalle 9 alle 19 presso il Bar Quarto Platano a Vittoria Apuana Forte di Marmi.

Da Fratelli d’Italia della Versilia- addì 20.2.2014

Programma escursioni non sportive delle Guide Apuantrek anno 2014

Salve a tutti, eccoci finalmente con il programma delle iniziative escursionistiche non sportive che le Guide Ambientali di Apuantrek hanno selezionato. Ogni uscita è stata studiata in modo da cogliere in pieno la stagionalità della natura,  le tradizioni popolari che ancora sopravvivono, le storie di uomini e donne che sono state da esempio per le future generazioni, gli ambienti poco conosciuti ma affascinanti, le incisioni rupestri con i suoi misteriosi simboli legati alle Alpi Apuane. Tutto ciò per far conoscere e valorizzare un territorio che amiamo. La prima escursione del 2 marzo “ gli Erbi e il Miele “ aprirà l’anno escursionistico, la scheda verrà inviata nei prossimi giorni.

2 Marzo Alta Versilia. Gustando il cammino, gli Erbi e il Miele.

9 Marzo Alta Versilia. La Grotta delle Fate e Mommio Castello.

16 Marzo Monti Pisani. la Rocca della Verruca.

23 Marzo Alta Versilia. incisioni Rupestri, i grandi massi

30 Marzo Monti Pisani. Passo di Dante e l’eremo della Spelonca.

6 Aprile Alpi Apuane. Groppa e il Monte Piglione.

21 Aprile pasquetta Alta versilia. Le miniere dell’Argentiera e il parco nazionale della pace.

25 Aprile o 27 Aprile Alpi Apuane. Linea Gotica e il monte Folgorito.

4 Maggio Alpi Apuane. Resceto, Monte Castagnolo.

11 Maggio Alpi Apuane. Le filandrine di Forno e Pian dei Santi.

17 maggio sabato Alpi Apuane. Monte Croce.

25 Maggio Alpi Apuane. la Valle sacra dei Liguri Apuani.

1 e 2 Giugno Alpi Apuane. Lo yoga in cammino.

8 Giugno Alpi Apuane. Grotta all’Onda e il Pallone Frenato.

21 e 22 Giugno Alta Versilia. Solstizio d’estate Pruno.

29 Giugno Alpi Apuane. Monte Gabberi e la Grotta del Tanaccio.

6 Luglio Alpi Apuane. Foce di Pianza e Monte Sagro.

12 e 13 Luglio Alpi Apuane. lo Yoga in cammino.

20 Luglio Garfagnana. Rio Pinguini Fornovolasco.

27 Luglio Alpi Apuane. Monte Sumbra.

3 Agosto Alta Versilia. i polverifici di Calcaferro.

9 e 10 Agosto Alpi Apuane o Appennino. Musica in cammino.

17 Agosto Alpi Apuane. Incisioni rupestri le Comarelle e le Marmitte dei Giganti.

24 Agosto Alpi Apuane. Foce del pallone e Monte Matanna 120 anni Rifugio Alto Matanna.

31 Agosto Alta Versilia. Sentiero Versilia, Parco Archeologico della Cappella.

7 settembre Pescaglia. La Carbonaia e la Ferriera Galgani.

13 e 14 settembre Alta Garfagnanala. la via del Volto Santo.

21 Settembre Alpi Apuane. Isola Santa e Alpeggio di Puntato.

27 e 28 settembre Alpi Apuane. Lo yoga in cammino.

12 ottobre Alpi Apuane. Vergheto e le Borre del Sagro.

19 Ottobre Pescaglia. Colognora festa della castagna, la valle di Puccini.

2 Novembre Alpi Apuane. Campocatino e Eremo di S Viano.

9 novembre Alpi Apuane. Monte Palodina e grotta di Castelvenere.

16 Novembre Alta Versilia. le Pietre Vive.

23 Novembre Alpi Apuane. Monte Brugiana e museo della linea Gotica.

Da Stefano Pucci- Guida Ambientale Escursionistica, Iscritto all’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche-addì 18.2. 2014

b.18.02.2014 LR 8 Contributi popolazione eventi genn.febb.2014

b.19.02.2014 Incarico frana Iacco

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...