Libera Cronaca da Italia Bene Comune di pochi e precluso ai giocondi 1151 del 19 e 20 novembre 2013

Libera Cronaca da Italia Bene Comune di pochi e precluso ai giocondi 1151 del 19 e 20 novembre 2013

giuseppevezzoni@gmail.com

I corrotti sono in mezzo a noi ma non sono con noi

La globalizzazione dell’indifferenza ci rende tutti Innominati

Le leggi inique contro i meno abbienti sono immediatamente costituzionali

Le leggi che toccano la casta necessitano sempre di approfondimenti costituzionali

1151

Mediazione Letta nel paese che siamo diventati

“Votare la sfiducia alla Cancellieri significa votare la sfiducia il Governo”. Il Pd voterà la fiducia.

SARDEGNA ANNEGATA NEL FANGO IERI NOTTE: UN PIANTO RICCORRENTE SUL TERRITORIO ITALIANO

Sedici morti, fra cui due bambini, un disperso, oltre duemila cittadini provvisoriamente senza casa,  centinaia di km di strade distrutte, ponti divelti, economie distrutte. Oggi ascoltiamo il ricorrente pianto che quando qui quando là si alza dal territorio italiano. Si piange sulla distruzione ma non  quando è documentato sotto gli occhi di tutti che non si destinano risorse per la tutela e la prevenzione del territorio.

Giuseppe Vezzoni-addì 19.8.2013

Al Presidente del Consiglio Enrico Letta

Lettera

 

Lettera di Marco Piagentini, presidente onorario dell’Associazione delle Vittime della strage ferroviaria di Viareggio del 29 giugno 2009, al presidente del Consiglio Letta dopo che lo Stato non si è costituito parte civile al processo iniziato il 13 novembre scorso a Lucca. La prossima udienza si tiene mercoledì 27 novembre ore 09.30 al polo fieristico (ex Bertolli) a Lucca in località Sorbano del Giudice. Ovvio ripetere l’importanza della presenza al processo di quanti/e sono disponibili ed ovvia la necessità di far circolare questa lettera. Associazione 29 Giugno-addì 19.5.2013

 

 

Caro Presidente,

Se voleva ferirmi più di quella tragica sera, forse oggi ci è riuscito.

Non ci si può sedere in un’aula di tribunale, con il dolore che ti sfonda lo stomaco, pur con il rispetto e il dovuto decoro, aspettando una giustizia con la G maiuscola, per poi sentire che il tuo Stato ti volta le spalle. E per cosa? Per soldi? No, non lo accetto. Se Lei si togliesse un attimo la tonaca della carica che riveste e guardasse il mondo con gli occhi dei suoi figli, forse capirebbe l’atto insulso e vigliacco che ha fatto.

Stefania madre di tre figli, 39 anni, UCCISA dopo tre giorni di agonia, Lorenzo 2 anni… due anni, Presidente… UCCISO dopo aver sofferto per 2 giorni, e Luca.. 5 anni… BRUCIATO VIVO. E sa dove erano quella sera? Nella propria casa.

Si informi su cosa succede ad un corpo avvolto dal fuoco e quali pene deve attraversare. Se vuole mi può uccidere, ma non strazi quei corpi come uno sciacallo fa con i suoi cadaveri. Mia moglie e i miei figli non lo meritano, erano innocenti, eppure…ogni volta nel chiedere, con dignità e rispetto, Giustizia e Verità, ricevo un pugno nello stomaco.

Caro Presidente, guardi i suoi bambini e da padre e uomo mi risponda… PERCHÉ? È la domanda che mi fa mio figlio Leonardo e alla quale non riesco a rispondere. Non pretendo che lo faccia Lei; ciò che Le chiedo è di non voltarci le spalle, non se ne lavi le mani. Si comporti da uomo, cambi questo ulteriore scempio, ci ripensi; perché un errore può essere commesso, ma rimediare a un errore tornando sui propri passi, dimostra una coscienza. Già, la coscienza che in questo atto vile non si è vista.

Viareggio, 14 novembre 2013

Marco Piagentini- Presidente onorario dell’associazione “Il mondo che vorrei”

 

Lo Stato stia con le vittime e i famigliari della stazione ferroviaria di Viareggio

E lo fa dal sito http://firmiamo.it/strage-di-viareggio—lo-stato-si-costituisca-parte-civile dove la piazza “virtuale” si allarga giorno dopo giorno. L’obiettivo 50mila firme è ancora lontano, ma non sembra impossibile.
ANCHE il sindaco Leonardo Betti ha chiesto allo Stato un atto di responsabilità, scrivendo direttamente al presidente Enrico Letta: «Lo Stato, nell’ennesima strage che ha colpito il nostro Paese, non deve ancora una volta essere vissuto dai familiari e dai parenti delle vittime come un nemico che si accontenta di ‘sostanziosi risarcimenti’: lo Stato deve essere accanto a loro, come sommessamente ha fatto l’istituzione che guido da pochi mesi, per pretendere giustizia».

 

Azienda diritto allo studio, “14 milioni per una residenza e altri sprechi”

 

Chiurli, “Piano triennale scandaloso: 2 milioni di euro di arredi, 4 milioni e mezzo per una mensa a Siena, altri investimenti milionari in immobili. Ecco l’Ardsu Real Estate”

 

 “Chi l’ha detto che nessuno crede più nei giovani? A quanto pare l’Azienda regionale per il Diritto allo Studio ci investe parecchio: basti pensare che oggi in Consiglio regionale della Toscana va in discussione un piano di investimenti triennale che supera quello della Giunta: 38 milioni di euro contro 26”. Così il consigliere regionale Gabriele Chiurli (Democrazia Diretta) commenta bilancio e piano triennale dell’ARDSU.

“Trentotto milioni di euro investiti in residenze. Ecco l’Ardsu Real Estate – ironizza il consigliere – che però non fa grandi affari. Nell’arco di tre anni, infatti, spenderà 14 milioni di euro per una sola residenza universitaria a Pisa. Cifra che sarebbe sufficiente ad acquistare almeno una decina di villini vista mare o una tenuta in Costa Azzurra”.

 “Ma non basta: nel piano ci sono anche 4,5 milioni per una mensa a Siena, 3 milioni per riqualificare quella pisana e quasi 2 milioni di euro per acquisto di arredi. A questo punto – continua Chiurli – ci immagineremmo i nostri studenti a riposare su materassi di prima qualità, farsi il bagno in vasche idromassaggio e mangiare alla mensa con posate d’argento. Invece la realtà che ci raccontano coloro che alloggiano nelle residenze universitarie è ben diversa. E’ una realtà fatta di muri con le crepe, spifferi, infiltrazioni e secchi nei corridoi quando piove”.

“A questo punto è lecito chiedersi dove vanno a finire i nostri soldi e quelli pagati da studenti e famiglie attraverso rette, quelle sì, principesche. Tanto l’Ardsu chiude l’esercizio 2012 in attivo, ma porta l’utile da 1,5 milioni del 2011 a 8mila euro nel 2012”.

Firenze, 19 novembre 2013

Comunicato  da Ufficio Stampa Francesca Puliti-  Segreteria Consiglio regionale della Toscana

La Croce Bianca di Querceta ha approvato l’acquisto di una nuova  ambulanza

 

Querceta di Seravezza – Il consiglio direttivo della Croce Bianca ha approvato l’acquisto di una nuova ambulanza per i servizi di emergenza-urgenza. Il nuovo automezzo Fiat Ducato, allestito da azienda specializzata di Pistoia entrerà in servizio prima del prossimo Natale. Il costo dell’ambulanza ammonta a circa 83.000 euro e sarà finanziato parte con fondi propri dell’associazione e parte con contributi esterni. Il consiglio deve ancora decidere in merito all’intitolazione del mezzo.

L’operazione rientra nel piano di potenziamento del parco macchine, soprattutto del settore emergenza-urgenza,  affinché si possa rispondere con piena efficienza alle accresciute richieste di trasporto. Nel 2013 la Croce Bianca sta incrementato i servizi di circa il 10 per cento.

Intanto domenica prossima si svolgerà la Festa Sociale con il tradizionale pranzo presso la Trattoria Da Miche’. Fra le altre iniziative di fine anno, segnaliamo la Lotteria con cinque premi (bici elettrica, televisore, tablet, macchina fotografica, bici da passeggio) la cui estrazione si svolgerà il 6 gennaio presso la sede sociale. Nello stesso locale, a partire dal 22 dicembre, si potrà visitare una grande mostra di presepi fra cui numerosi pezzi di notevole valore artistico.

Segnaliamo infine che è in atto da parte di dipendenti e volontari della Croce Bianca, muniti di tessera di riconoscimento, la tradizionale distribuzione del nuovo calendario alle famiglie degli oltre duemila associati.

Pubblica Assistenza CROCE BIANCA Onlus “ Casa della Salute “Via delle Contrade 242 – Via Generale  Dalla Chiesa 158 55047 QUERCETA – LU codice fiscale 82002150462 telefono 0584 769233 –769234 – 768552 fax 0584 740238

e.mail crocebiancaquerceta@libero.it – Pec: crocebiancaquerceta@legalmail.it

Comunicato stampa dal  presidente Roberto Roni – addì 19.11.2013

Polizia locale. Federico Gelli PD: “Trasferire il personale delle Polizie Provinciali nel Corpo Forestale per ridurre i costi e avere un servizio più efficiente”

Lucca_ “Trasferire nel Corpo Forestale tutto il personale delle varie Polizie Provinciali per ridurre i costi, razionalizzare e migliorare l’efficienza di un’istituzione fondamentale per la difesa del territorio e dell’ambiente”. E’ questo il senso di due emendamenti al decreto legge Delrio, in corso di approvazione alla Camera,  sul riordino delle Provincie, primo firmatario il deputato del PD Roger De Menech ( Commissione  finanze), che sono stati illustrati a Lucca durante le due giornate di studio sul futuro della polizia locale organizzate dall’Anvu ( l’ente formativo accreditato presso il Consiglio dei ministri), in collaborazione con la Polizia Provinciale di Lucca, la Provincia e l’Aci. A presentare i due emendamenti il deputato del PD Federico Gelli membro della Commissione affari sociali, uno dei cofirmatari insieme a De Menech. “La Polizia Provinciale è composta in tutta Italia da 2500 operatori – ha spiegato Gelli, che quando era vicepresidente della Regione Toscana fu tra i promotori della scuola interregionale di Polizia Locale – mentre il Corpo Forestale dello Stato ha un organico di oltre 8500 persone. Integrando questi due corpi, che svolgono in pratica le stesse funzioni, si potrebbero risparmiare risorse e nello stesso tempo creare una struttura unica più forte per migliorare e rendere più efficiente un servizio importante che ha tra i suoi principali obiettivi quelli della tutela del territorio e dell’ambiente. I tragici fatti di queste ore in Sardegna – ha aggiunto  Gelli –  dimostrano ancora una volta come il dissesto idrogeologico, al di là dell’eccezionalità degli eventi meteorologici, sia anche il frutto di una scarsa attività di prevenzione. Per questo motivo ora più che mai c’è bisogno di poter contare su operatori di sicurezza sempre più preparati e motivati e gli emendamenti che abbiamo proposto vanno in questa direzione ”.

Lucca, 19 novembre 2013

Comunicato dall’ addetto stampa, Fabrizio Lucarini 

Gli umili eroi del marmo di Sirio Giannini

Si chiude venerdì a Seravezza il ciclo “Mito e poetica delle cave fra arte e letteratura”Sirio Giannini

Seravezza_ Terzo e ultimo appuntamento venerdì 22 novembre a Seravezza per il ciclo “Mito e Poetica delle cave fra arte e letteratura” promosso dal Circolo Culturale “Sirio Giannini” in collaborazione con il comune di Seravezza nell’ambito delle celebrazioni per i 500 anni del Lodo di Papa Leone X. Si parlerà stavolta di Sirio Giannini e degli “umili eroi del marmo” protagonisti di tanti suoi scritti. La conferenza si terrà con inizio alle ore 17 alle Scuderie Granducali.

Lo studioso Costantino Paolicchi proseguirà il suo affascinante viaggio nel duro mondo delle cave e dei cavatori versiliesi mettendone in luce i riflessi nelle produzioni artistiche del Novecento. Dopo aver focalizzato la sua attenzione su Enrico Pea, Giuseppe Viner e Lorenzo Viani, Paolicchi tratterà in questa occasione aspetti prettamente letterari soffermandosi sulla testimonianza di Sirio Giannini che, come scrittore, sceneggiatore e regista, fu narratore attento e sensibile della difficile realtà del lavoro del marmo in Versilia (con il romanzo La Valle Bianca, ambientato nel bacino marmifero versiliese, lo scrittore seravezzino vinse nel ‘56 il premio Hemingway). Parteciperà alla conferenza Giuseppe Tartarini, appassionato conoscitore dell’opera di Giannini e da diversi anni presidente del circolo culturale che porta il suo nome.

Il Circolo culturale “Sirio Giannini”

Dando seguito alle attività culturali iniziate nel 1983 per favorire la conoscenza delle opere dello scrittore Sirio Giannini, il Circolo si costituisce ufficialmente nel 1986 portando avanti da allora numerose iniziative volte a promuovere la letteratura, le arti figurative, la musica, la fotografia e tutto quanto rivesta un particolare interesse culturale in ambito locale e non solo. Nel corso degli anni il Circolo organizza concerti, corsi di aggiornamento di storia, letteratura, filosofia, giornate di studio sull’ambiente, presentazioni di libri e altro. Con cadenza biennale, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e con il contributo della famiglia Giannini, il Circolo cura il Premio Letterario “I ragazzi raccontano“ che coinvolge gli studenti della scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio versiliese e che è ormai giunto alla XV edizione. Per alcuni anni il Circolo ha pubblicato IL CROCEVIA, rivista culturale quadrimestrale diffusa gratuitamente nelle librerie e nelle edicole della Versilia. Nel 2010, in occasione del 50° anniversario della scomparsa di Sirio Giannini, il Circolo pubblica una brossure come supplemento a Il crocevia, “In ricordo di Sirio Giannini”,e ristampa l’opera completa dell’autore. Ha inoltre curato la restaurazione e la trasposizione in cassetta e dvd del cortometraggio di Sirio “I cavatori” e pubblicato il libro “La linea gotica”.

Comitato Promotore per le Celebrazioni del 500° Anniversario del Lodo di Papa Leone X – Versilia, 19 novembre 2013

Comunicato Ufficio Stampa Stefano Roni

Consulta del Volontariato domani sera a Terrinca

Stazzema_La Consulta del Volontariato si riunirà il giorno 20 novembre alle ore 21,15 presso il Circolo Le Tanacce di Terrinca. Saluti.

Dr. Michele Morabito- Responsabile Area Socio Culturale Amministrativa della Comunicazione, Pianificazione Strategica, Segreteria, Parco Nazionale della Pace, Comune di Stazzema- addì  9.11.2013

Cena di beneficenza per progetti educati e ragazzi in difficoltàcoefeef

Pietrasanta_ Venerdì 22 novembre presso la Casa della Rocca di Pietrasanta si terrà una cena di beneficenza (vedi allegato) i proventi serviranno per finanziare progetti educativi per ragazzi e per aiutare persone in difficoltà. Il costo è di 25 euro a persona. Si prega di prenotare al numero indicato entro mercoledì 20 Grazie a tutti coloro che vorranno partecipare.

Nb: possibilmente fate girare questo invito.grazie

Antonio Meccheri addì 18.11.2013

 

Cena di beneficenza per un ecografo da donare a Careggi

Firenze_ Sabato 23 novembre ci sarà  una cena di beneficenza alla villa Castelletti (nei pressi di Poggio a Caiano) il cui incasso sara’  devoluto al reparto di Neonatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Careggi per l’acquisto di un ecografo. Il costo della cena sara’  di 225 euro a persona. Potenziali sponsor della cena potranno apparire ufficialmente con una donazione dai 1000 euro in su.

Notizia dal Circolo Fratelli Rosselli-addì 19.11.2013

“Poesia è musica o Musica è poesia?”invito_musica__poesia

Giovedì 21.11.2013 ore 20:30 presso il ristorante Marea Viale Roma 93 (di fronte al numero civico 323 ) Marina di Pietrasanta – Tel 0584.745802

Un gala’ di poesie ed emozioni.

Continua il successo degli eventi artistici e culturali “una marea di emozioni” proposti da Versilia Restaurants presso il ristorante Marea di Marina di Pietrasanta.

Giovedì 21 novembre, all’interno della serata “poesia è musica o musica è poesia?” si realizzerà un reading di poesie tratte dalle raccolte letterarie di Luciana Mei, Riccardo Spataro e Marjeta Kabashi con la voce dell’attore Rolando Abbarchi, il tutto accompagnato dalla musica di Gian Luca Muglia.

Come ospite speciale interverrà il Maestro centenario Giorgio Michetti che, durante la cena realizzerà una performance dal vivo.

Michetti, un grandissimo artista, noto in tutto il mondo per i suoi affreschi ed i suoi dipinti, omaggia la sua Versilia con l’esposizione dei bozzetti dei Manifesti realizzati negli anni per il carnevale di Viareggio. La sua forza espressiva è esaltata dai colori e dalle movenze che riesce ad imprimere alle figure. Uomo dalle mille risorse e sfaccettature riesce sempre a stupirci in ogni sua rappresentazione artistica ed umana. Figura di altri tempi, perché in un mondo fatto di omologazione e di totale appiattimento, riesce a spaziare in tutte le discipline con originalità, brillantezza ed estro, dimostrando nei fatti una freschezza e una giovinezza invidiabile da un ventenne.

Con lui la forza delle sculture dell’artista Paola Campioni sensibile alla tematica dell’amore. Le sue Veneri rappresentano la donna intesa come generatrice di emozioni e passioni. Le sinuose figure non solo ci raccontano della bellezza esteriore ma con la forza plastica dell’elaborato materico ci fanno “guardare dentro” ci fanno vedere la grande forza interiore dell’essere femminile.

La serata vedrà la lettura di poesie di tre valenti poeti.

Luciana Mei, che da anni si adopera per la divulgazione della poesia e della scrittura creativa, contribuendone alla divulgazione attraverso dibattiti, cenacoli culturali (letterari e poetici), e tenendo laboratori di scrittura per la poesia e la fiaba (scuole della Versilia e della provincia di Modena). Ha al suo attivo numerosi premi e riconoscimenti letterari nazionali ed internazionali (come per i suoi ultimi libri, “Percorso” e “La magia del carnevale – Viareggio la perla”).

Riccardo Spataro, laureato in filosofia, ha ottenuto nel corso degli anni alcuni importanti riconoscimenti letterari e ha al suo attivo diverse pubblicazioni.

Marjeta Kabashi presenta il suo libro “fra Amore e Dolore” che ripercorre le tappe emozionali più importanti della sua vita.

Oltre al consueto baratto del libro, iniziativa particolarmente apprezzata dagli ospiti e volta a stimolare la lettura e il confronto letterario, durante la serata si svolgerà un concorso di poesia estemporanea tra i partecipanti alla serata, con l’attribuzione di premi.
Menu fissi a partire da 25€ ( 3 Antipasti, Primo, Secondo, Dessert, Vino, Acqua, Caffè. È  gradita la prenotazione.Cordiali saluti Versilia Restaurants

http://www.versiliarestaurants.it

Notizia inviata da Ufficio Informazioni Ruristiche di Seravezza-addì 18.11.2013

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...