Libera Cronaca da Lauterbourg 1138 del 1 e 2 novembre 2013

Libera Cronaca da Lauterbourg 1138 del 1 e 2 novembre 2013

Siamo rientrati da Lauterbourg. Partiti alle 7,45 siamo giunti a Mulina alle 16,30. Niente code.  Da Basilea fino al San Gottardo tempo pessimo,con pioggia forte e vento. Dopo il Gottardo abbiamo incontrato sole, un poco di nebbia e cielo molto nuvoloso sulla Cisa. Comunque un viaggio senza problemi seppur  con una maggiore attenzione nel tratto in cui abbiamo trovato la perturbazione,

E’ morto Mons. Vasco Giuseppe Bertelli

La notizia l’abbiamo avuta appena aperto il computer. Mons. Vasco Giuseppe Bertelli, vescovo emerito di Volterra. Mons. Bertelli stato il primo vescovo che ha celebrato la Santa Messa in suffragio delle vittime di Mulina di Stazzema. Serbiamo di lui una grande riconoscenza per la disponibilità che ha dimostrato, intervenendo almeno tre o quattro volte a celebrare a Mulina. L’ultima volta è stata quando il 27 gennaio 2009 officiò la Santa Messa in occasione dell’inaugurazione della scultura in onore a don Fiore Menguzzo, monumento ideato e realizzato con la collaborazione del Comune di Cascina, il Comune di Stazzema e l’Unione dei Comuni Alta Versilia, così nel 2009 si chiamava l’ente.

Giuseppe Vezzoni-addì 3.11.2013

 

Supplemento Libera Cronaca da Lauterbourg 1Su138

Il silenzio dei giganti sul caso Cancellieri

È  davvero umiliante e sconfortante il silenzio dei giganti sul caso Cancellieri. Ovviamente ciò avviene  per quella grande responsabilità e dedizione al bene comune di cui si auto ammantano. Ma il silenzio peggiora assai il tentativo di convincere che si sia trattato  per rispondere  a quell’umanità  dietro cui si trincera il ministro della Giustizia, che professa serenità per il suo comportamento. Considerato il silenzio del presidente del consiglio Letta e del presidente Napolitano, la posizione della Cancellieri agli occhi del paese delle formiche che siamo diventati  non si rafforza di certo ma perde di autorevolezza. Ma le formiche non contano nulla neanche quando i giganti sbiadiscono nella nebbia senza fine di questa Seconda Repubblica.

Giuseppe Vezzoni-addì 2.11.2013

 Ricordate le vittime del bombardamento di Vittoria Apuana1 novembre 2013-Celebrazione Monuimento Caduti Civili 1-11-1943 a Vittoria Apuana (F dei Marmi)

Forte dei Marmi_ Caro Giuseppe, ti mando alcune foto fatte nel corso della Cerimonia del 1° novembre 2013, fatta davanti al Monumento marmoreo delle Vittime – a Vittoria Apuana – del bombardamento del 1-11-1943. Presenti Autorità, Associazioni e Cittadini, relatori sono stati: – Michele Molino, Vice Sindaco di Forte dei Marmi. -Oradino Costa. Ricordare vuol dire far vivere ancora. Le Vittime, i Caduti per l’insensatezza della guerra, sono nel nostro cuore. Grato,

Lodovico Gierut- addì 2.11.2013

Stadtbrauhaus Hermann Bräus di Hagenbach: serata amarcordDSCN5772DSCN5765

Non poteva mancare una serata in birreria. La Stadtbrauhaus Hrmann Bräus era un tempo la sede di una stazione ferroviaria,oggi trasformata in una birreria di Hagenbach, centro in territorio tedesco a circa 9 km da Lauterbourg. Al tavolo  Dario, un ingegnere italiano che lavora a Karlsruhe alla Commissione Europea, la moglie  Eglantine in dolce attesa, e il figlio Francesco. Si è parlato d’Italia e di Francia del sud, di Mediterraneo e di sole che mancano al vivere quotidiano, che in Germania però è più concreto, certo e sostanzioso rispetto al resto d’Europa.DSCN5775 E ciò prevale, ma non sulla nostalgia per le proprie radici, che resta e si esprime in serate amarcord davanti ad un boccale di birra. Ma la realtà è che i tedeschi producono e consumano ed oggi ne abbiamo avuto conferma passeggiando per le strade di Karlsruhe. Pochissimi erano  senza  almeno un busta di un acquisto. DSCN5784DSCN5783

 Libera Cronaca da Lauterbourg Addì 2.11.2013

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

NB: Domani mattina si riparte per tornare in Versilia. Da lunedì riprenderà Libera Cronaca da Italia bene comune di pochi e precluso ai giocondi.

DSCN5763

«Qualsiasi cosa io possa fare conta su di me>>  Ma noi formiche su chi possiamo contare?

Ogni giorno una. Che un ministro della Repubblica, addirittura quello della Giustizia, possa rendersi disponibile e mostrare solidarietà a chi come Giulia Ligresti è stata tradotta nelle pubbliche galere, perlomeno sorprende assai. Non è un reato, ci mancherebbe, ma neppure  un bel sentire, soprattutto nella situazione di paese che siamo, dove la  solidarietà ai poveri cristi non c’è  se non quando la condizione incivile, se non disumanizzante di quelli in galera, fa comodo e si presta a ripulire  coloro a cui la solidarietà non è mai fatta mancare, neppure se hanno delinquito (o hanno delitto). Non strumentalizziamo il comportamento ma neppure possiamo considerarlo normale e umanitario. In pochi  mesi  questo governo è già  stato toccato da tre casi,  quelli di Josefa Idem, della  Shalabayeva ed ora del ministro Cancellieri.

Libera Cronaca da Lauterbourg-addì 1.11.2013 

IL BEN DI MORTI

Castelpoggio continua la tradizione de ‘L Ben di Morti. Domani, sabato 2 novembre, dalle 13, tavolata aperta a tutti nella sede del circolo “Tradizioni popolari” per gustare prodotti e piatti tipici locali.

Castelpoggio, Carrara_ In occasione della ricorrenza dei defunti sabato 2 novembre, a partire dalle ore 13, nella sede del Circolo ENDAS “Antiche tradizioni popolari” di Castelpoggio, si terrà la tradizionale degustazione di piatti tipici per celebrare la ricorrenza del “’l Ben di morti”.

I responsabili del circolo hanno ripreso da diversi anni una tradizione antichissima del Castelpoggio, secondo la quale, in occasione della festa dei defunti, gli abitanti dei paesi della montagna offrivano ai più bisognosi doni, ovviamente in natura, che venivano cucinati e consumati collettivamente.

Per la ricorrenza di sabato 2 novembre gli abitanti del paese prepareranno piatti tipici che saranno offerti nella sede del circolo dove si svolgerà un pranzo gratuito e aperto a tutti.

Protagonisti dell’occasione i piatti tradizionali come il riso nei fagioli e le salsicce con fagioli con altre specialità che saranno consumate durante la tavolata divenuta ormai un appuntamento fisso e molto frequentato perché il livello di eccellenza della cucina di Castelpoggio è noto a tutti. Grazie per l’attenzione. Cordialità

Carrara,  31 ottobre Lorenzo Marchini

Re: Libera Cronaca plaude all’iniziativa di Castelpoggio ed invita gli stazze mesi a riprendere anche loro la tradizione  de Il Ben dei Morti a cui ha dedicato una memorabile pagina l’Arcivescovo stazzemese Mons. Ercole Attuoni per ricordare ai sacerdoti di Fermo quando allora, bambino povero della frazione capoluogo, passava alle case del paese a ricevere doni in natura  fra cui l’immancabile farina di castagne. Ringraziamo Gabriele Martinelli che ci ha inviato la notizia e ci uniamo a lui nel dire BRAVI CARRARINI DI CATELPOGGIO! Vorremmo che a Stazzema, oltre al pranzo conviviale, il 2 novembre  ritornasse ad essere un vero momento d’aiuto alle famiglie in difficoltà ma non ai soliti infiltrati nella condizione di povertà,  i quali fumano Malboro, vedono Sky e fanno colazioni al bar e vi consumano gli aperitivi. Poi compilano l’Idee,fanno pagare alla comunità i servizi a domanda individuale, non rinunciano ai loro vizi e si trasformano in trombe  suonanti alla benemerenza dei politici  moderni che vanno incontro alle loro povertà scaricandola sui cittadini che non fumano Malboro, che non vede Sky, che non fanno colazioni e non consumano aperitivi al bar. Quelli che non compilano l’Isee e sono incazzati coi politici per l’oppressione fiscale  che praticano.

Giuseppe Vezzoni-addì 1.11.2013

Lunedì i socialisti di Lucca si riuniscono alla pizzeria Lo Spietato

Camaiore_ Lunedi 4 Novembre alle ore 18,30 presso il Ristorante Pizzeria ” Lo Spietato ” Via Pieve 160 Camaiore si terrà una assemblea degli iscritti e simpatizzanti socialisti con la presenza di tutti i membri della Segreteria provinciale PSI di Lucca . Nella riunione verranno discusse le tematiche che riguardano l’organizzazione del 3° Congresso del Partito Socialista Italiano , i nostri rapporti con le Amministrazioni comunali di Centro Sinistra versiliesi e l’organizzazione di una nostra precisa presenza politica nelle prossime elezioni locali di primavera a Massarosa e Stazzema. Sarà un importante momento di confronto politico e programmatico in preparazione dell’Assemblea congressuale provinciale che si svolgerà  il giorno Lunedi 18 Novembre alle ore 21,00  presso la sede storica del PSI in Via Matteotti 180 a Viareggio . Questa iniziativa è la continuazione di tutta una serie di momenti di aggregazione politica ed organizzativa  che sono stati e sempre saranno  aperti alla partecipazione attiva di tutta la popolazione versiliese ed inoltre questi convegni che vengono organizzati in Versilia sono il frutto di una reale attenzione che tutto il Partito Socialista Italiano ha per questa Zona così decisamente importante nella nostra Provincia .

Partito Socialista Italiano Federazione provinciale PSI di Lucca-addì 1.11.2013

Aggiornamento relativo agli eventi previsti per questo week-end in Alta Versilia.

 Sabato 2 Novembre – S. Anna di Stazzema: Celebrazione S.Messa in ricordo di tutti i defunti e delle vittime della strage di Sant’Anna. Deposizione di un fiore donato da un cittadino tedesco.  Sarà officiata da Don Danilo D’Angiolo nella chiesa di Sant’Anna di Stazzema la S.Messa in ricordo di tutti i defunti e delle vittime dell’eccidio di Sant’Anna di Stazzema, che si terrà domani 2 novembre alle ore 11:00.Regolarmente aperto il Museo Storico della Resistenza con orario 9:30-17:30 che accoglierà i visitatori come di consueto con itinerari guidati ed arricchiti dalle nuovissime installazioni multimediali. Dopo la benedizione del cimitero del paese, si ripeterà un meraviglioso gesto, semplice ma di altissimo valore: la deposizione di un fiore, una rosa bianca, al Monumento Ossario da parte del Sindaco di Stazzema, Michele Silicani, acquistato con l’offerta di un cittadino tedesco, l’ingegnere Hans Peter Mey di Friburgo;

Domenica 3 Novembre – Azzano di Seravezza:  celebrazioni per la Giornata del Ricordo , dell’Unità d’Italia, delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale. Ritrovo a Seravezza, in Piazza Carducci, alle ore 8.30 per la deposizione delle corone al Monumento ai caduti. Ritrovo alle ore 10.30 in Piazza San Michele ad Azzano per l’inizio delle celebrazioni. Ore 11.30: S. Messa , ore 12.00: inaugurazione della mostra ‘Azzano ed il Popolo della Montagna’;

Domenica 3 Novembre – Seravezza:  Io gioco ad Hockey: giornata di promozione del pattinaggio per bambini promosso dal Junior Club Hockey Forte. Dalle ore 13.00 alle ore 16.30.

Comunicato Ufficio Informazioni Turistiche Pro Loco Seravezza-addì1.11.2013

Si sta verificando e redigendo una testimonianza inedita su Sant’Anna di Stazzema

Gentile  Vezzoni,  mi scusi di averla disturbata mentre sta all’estero. Sono molto  contento che lei abbia trovato le foto che le avevo chiesto. Io vado avanti nelle mie ricerche. Ho letto alcuni dei suoi libri ed ho anche raccolto del materiale su Don Vangelisti che forse potrebbe interessarla. Le telefonavo perché, pur avendo cercato nelle varie biblioteche tutte le versioni del memoriale di Don Vangelisti, ce n’è evidentemente una che non sono riuscito a procurarmi. Nel libro di Giannelli Versilia, La strage degli innocenti, a p. 38 trovo queste parole (che non sono in nessuna delle versione del memoriale a mia disposizione: “Venne alla Culla anche Don Lazzeri seguito da una famiglia di Pistoia che stava con lui, e si presentò alla canonica già del tutto occupata. C’era rimasta vuota solo la mia camera, ma verso sera arrivò una barella con un vecchio prete infermo sopra. Sia io che Don Innocenzo gli cedemmo il nostro letto…” La pregherei di aiutarmi a dove trovare la versione del Memoriale che contiene il testo sopra riportato. La ringrazio della collaborazione e le auguro buona permanenza  in Francia La ricontatterò  lunedì al suo ritorno. Cordiali saluti

P.M. addì 1.11.2013

RE: Ho le foto scannerizzate. Vedrò di trovare la versione che mi chiede. Intanto lo spostamento del monumento di cui parla il testimone-superstite P.G.  c’è stato. Il monumento era collocato sul piazzale della chiesa di S. Anna. Ci sentiamo lunedì. Sono da mia figlia, a Lauterbourg; lavora come ingegnere nucleare al centro di ricerca di Karlsruhe. Cordiali saluti

Giuseppe Vezzoni-addì 1.11.2013

Blog liberacronacachenonce mese di ottobre 2013DSCN5752

Le visite complessive nel mese di ottobre sono state 8.033 per una media giornaliera pari a 259 contatti. Ad ottobre il blog è tornato a decrescere rispetto al mese di settembre. Ma ciò non dovrebbe avvenire per demeriti o per una poco interessante informazione. Il motivo potrebbe essere la mancata trasmissione del link  giornaliero che per svariate cause sta avvenendo, fra le quali il tilt della ricezione telematica che consegue nello stazze mese dopo i temporali.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...