Libera Cronaca da Italia Bene Comune di pochi 1074 del 7 e 8 agosto 2013

Libera Cronaca da Italia Bene Comune di pochi 1074 del 7 e 8 agosto  2013

I corrotti sono in mezzo a noi ma non sono con noi

La globalizzazione dell’indifferenza ci rende tutti Innominati

1074

Domani convegno a Cardoso sulla valorizzazione dell’acqua nei comuni montani

Stazzema_  Domani, 8 agosto alle 18,00,  si terrà presso il Palazzo della Cultura in Cardoso un  convegno sulle politiche di valorizzazione dell’acqua nei comuni Montani. Stazzema è stato uno dei primi comuni ad inserire nel proprio Statuto un articolo (art. 2  bis) specifico in cui l’acqua è definita come una fonte insostituibile di vita, deve essere considerata un Bene Comune Pubblico patrimonio dell’umanità e di tutti gli altri organismi viventi della biosfera. Il consiglio comunale dell’11 novembre 2008 votò all’unanimità dei 12 consiglieri presenti alla seduta di quel giorno l’integrazione statutaria con cui il Comune di Stazzema riconosceva l’acqua bene comune pubblico. Al convegno sarà presente il Dirigente dell’Area Tecnica di Gaia, Ing. Francesco Di Martino, il Presidente di Uncem Toscana, Oreste Giurlani, il Sindaco di Stazzema, Michele Silicani e il Presidente dell’Unione dei Comuni della Versilia, Maurizio Verona. E’ stato invitato anche Alessio Ciacci del Forum Movimenti per l’acqua ed ex assessore al Comune di Capannori.  I temi riguardano la valorizzazione e la tutela del patrimonio naturale legato alle sorgenti e alle acque,  la salvaguardia dei manufatti dell’acqua perché memoria  dell’antropizzazione  dei borghi ed oggi  elementi di  attenzione turistica laddove  si esplicitassero politiche di recupero.  Per l’incontro di domani  sarebbe doverosa la presenza di molti cittadini di Stazzema e del mondo associazionistico nonché dei rappresentanti dei movimenti dell’acqua della Lucchesia. È una opportunità che consentirà di porre domande sulla questione acqua e di evidenziare eventuali problematicità locali da risolvere.

Libera Cronaca da Italia bene Comune di pochi-addì 7.8.2013

Fonti rinnovabili: risorsa o problema?

Giuseppe una risposta lo trovata, speriamo non sia quella giusta. Ciao Alvaro

Questa domanda, che titola la rubrica Osservatorio ambiente, della rivista Montagne 360 (quella del CAI) forse risponde alla mia relativa alla centrale idroelettrica del Cardoso (vedi Libera cronaca del 6/7 luglio 2013).

L’autore dichiara che grazie alle forti incentivazioni, la produzione elettrica italiana da fonti rinnovabili (eolico, fotovoltaico in primis) ha raggiunto già nel 2012 la percentuale che era stata auspicata per il 2020. Apparentemente un bel risultato che però sta creando grossi problemi alla rete elettrica nazionale che non è stata convenientemente adeguata. Sembra che il surplus energetico, per le scarse interconnessioni crei dei sovraccarichi e inversioni dei flussi (la “scossa” è sempre in movimento) sconvolgendo la gestione del servizio elettrico. In questo quadro potrebbe rientrare lo stop della centrale Cardosina. Una situazione paradossale ma forse è più giusto dire all’itagliana, perché certamente c’è ci ci “sguazza” a nostre spese.

Alvaro Avenante –addì 7.8.2013

 

Servizio igienico Cimitero di Arni: Lorenzoni chiede se è stato adottato il provvedimento definitivo

Stazzema_   Ieri il consigliere stazzemese Lorenzoni ha protocollato una lettera avente per oggetto “intervento cimitero di Arni”  posta all’attenzione del Responsabile dell’Area LLPP, dell’Assessore ai LLPP,dell’Assessore al Bilancio,del Responsabile Area Vigilanza, del Responsabile Area Territorio e del Presidente del Consiglio Comunale. Per conoscenza è stata trasmessa al Responsabile UFC Igiene e Sanità Pubblica dell’Azienda USL12 di Viareggio dr. Stefano Pieroni

“A seguito del parere negativo (17.10.2012) espresso dalla Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di Lucca per i lavori relativi all’installazione di un wc chimico permanente all’interno del cimitero di Arni, il responsabile del servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’Azienda USL12 di Viareggio, dr. Stefano Pieroni, in data 16.02.2013 informava il suo ufficio e l’Amministrazione Comunale che la soluzione di stipulare una convenzione con la PA Croce Verde di Arni per mettere a disposizione del pubblico e del personale addetto al cimitero i servizi igienici presente nella sede della stessa Associazione poteva essere ritenuta accettabile solo come soluzione minimale e provvisoria.

Detto ciò essendo trascorsi cinque mesi dalla comunicazione citata si chiede se è stata individuata e progettata una soluzione definitiva che risponda completamente alle disposizioni del DPR 285/90 e alle indicazioni dettate dallo stesso servizio dell’AUSL 12 come verbalizzato nella conferenza dei servizi per l’approvazione del progetto, tenutasi il 19.12.2008.

Infine, facendo seguito alla mia del 08.01.2013, prot. 130, non avendo ad oggi avuto nessun riscontro, le chiedo se, per la difforme esecuzione dei lavori in parola, sono stati adottati provvedimenti come indicati dal TU 380/2001.

In attesa di una sollecita e cortese risposta si saluta

Consigliere comunale Gian Piero Lorenzoni-addì 6.8.2013

 

Il personale della scuola di Pontestazzemese ha scritto al sindaco Silicani:  i ragazzi di CinemadaMare hanno lasciato in disordine l’edificio scolastico

Riceviamo e pubblichiamo la lettera che  il 31 luglio  è stata inviata per via on line al Sindaco Michele Silicani, all’assessore Egidio Pelagatti, al Presidente del Consiglio Comunale Alessio Tovani e al  responsabile del settore scuola Michele Morabito. L’avevamo  tenuta ferma perché ci era stato assicurato che la pulizia dei locali  sarebbe avvenuta durante questa settimana. Invece non è così.

 

Stazzema_ “Il personale dell’Istituto Comprensivo “Martiri di S’ Anna “ Stazzema con la presente per portare a  conoscenza dell’Amm.ne Com.le che a distanza di una settimana dalla chiusura dell’evento CinemadaMare la scuola si trova ancora nelle condizioni in cui è stata lasciata dai RAGAZZI della manifestazione ospitati presso il nostro Istituto, Inoltre come già riferito il 26/7/ 13 all’assessore Egidio Pelagatti, al responsabile Michele Morabito e al Presidente del consiglio Comunale Tovani Alessio la mattina stessa quando alle ore 8.00 siamo entrate nell’edificio non occorrevano le chiavi, perchè abbiamo trovato le porte aperte, le luci accese…Premesso che il giorno della consegna, il 19/7/13, le collaboratrici avevano pulito tutta la scuola, ci piacerebbe sapere in questa situazione chi deve pulire e riordinare tutto! Il nostro disagio non è solo per le condizioni in cui è stato lasciato l’edificio ma anche verso i genitori e gli insegnanti che venendo a scuola per motivi di segreteria (ritiro elenchi libri, consegna documenti) hanno manifestato il loro disappunto nel vedere lasciate all’esterno alcune attrezzature scolastiche e materiale didattico che avevano acquistato con sacrificio autofinanziandosi facendo lavoretti manuali che vengono poi venduti nei vari mercatini durante l’anno visti i tagli operati dallo Stato alla scuola pubblica. Questa non é una polemica verso la manifestazione che anzi è una ricchezza per il nostro territorio ma dato che la scuola rappresenta la prima istituzione che insegna il rispetto e l’educazione verso tutti e tutto vediamo vanificato il lavoro di anni in una sola settimana. Considerato il clima di collaborazione che c’è sempre stato fra il personale della scuola e l’Amministrazione Comunale auspichiamo che il disagio subito in questa occasione venga da Voi recepito, visto che nella prima edizione di CinemadaMare non si è verificato alcun disservizio, e l’edificio scolastico è stato riconsegnato pulito ed in ordine.

Pontestazzemese 01/08/2013

Il personale della Scuola dell’istituto Comprensivo di Pontestazzemese

 

 L’economista Michele Boldrin al Caffè de La Versiliana

Domani, giovedì 8 agosto ore 18,30 – ingresso libero 

Marina di Pietrasanta (LU)_È possibile fermare il declino? Se ne parlerà al Caffè de La Versiliana giovedì 8 agosto alle 18,30 con Michele Boldrineconomista e coordinatore nazionale di Fare per Fermare il declino, partito che ha partecipato alle scorse elezioni politiche. L’incontro che verterà sull’analisi dell’ attuale situazione economica sarà condotto da Serena Magnanensi, giornalista e conduttrice di Rai Uno. La classe politica emersa dalla crisi del 1992-94 tranne poche eccezioni individuali – ha fallito: deve essere sostituita perché è parte e causa di quel declino sociale che vogliamo fermare. L’Italia può e vuole crescere nuovamente.” È questo l’incipit del manifesto programmatico di Fare per Fermare il declino che Michele Boldrin approfondirà nell’incontro di giovedì 8 agosto in riferimento all’analisi dell’ attuale situazione economica. L’incontro sarà condotto dalla giornalista Serena Magnanensi inviata e conduttrice, tra l’altro, di La Vita in Diretta e Le Amiche del Sabato di Rai Uno. L’ingresso è libero.

Per Informazioni: Redazione Incontri al Caffè 0584 265762

Comunicato stampa Fondazione La Versiliana-addì 7.8.2013

Alla Versiliana dei Piccoli l’appuntamento del giovedì con il Teatro di Figura

IDEA E LA LEGGENDA DELL’ACQUA in scena giovedì 8 agosto alle 18,00 – Arena dei Piccoli

Marina di Pietrasanta (LU)_ Attesissimo come ogni settimana l’appuntamento con i burattini e i pupazzi delle migliori compagnie di Teatro di Figura, in scena nell’Arena Spettacoli dello spazio bambini de La Versiliana dei Piccoli tutti i giovedì fino alla fine di agosto. In programma per giovedì 8 agosto alle ore 18,00 “Idea e la leggenda dell’acqua” del Gruppo Alcuni. Idea, insieme agli inseparabili pupazzi Calzino e Blu Blu, rivive un’antica leggenda che parla dell’acqua e del suo insostituibile valore. In un paese che non si sa, ma che potrebbe essere in ogni luogo, un re avido e senza scrupoli decide di vendere a un’infida maga la sorgente che fornisce l’acqua a tutto il suo reame. Maga Cornacchia, avvalendosi della guardia del temibile Drago Biribago, può così rivendere l’acqua a caro prezzo, finendo con l’assetare il suo popolo. Rodomonte, il cane da pastore che vive sulle alture della Luna, essendo preoccupato per la losca faccenda, decide allora di rivolgersi a Idea, Calzino e Blu Blu. E i nostri eroi, con l’aiuto di un mago buono, progettano la pozione della pioggia per creare un secondo lago e lasciare così Maga Cornacchia a bocca asciutta. Ma per preparare la pozione sarà necessario procurarsi ingredienti molto difficili da recuperare, e i nostri, loro malgrado, verranno coinvolti in avventure sempre più emozionanti. Le streghe non sono avvezze ad essere imbrogliate e la missione si rivelerà più difficile del previsto! La compagnia teatrale “Gli Alcuni” è nata nel luglio del 1973. I suoi fondatori, Sergio Manfio, Francesco Manfio e Laura Fintina, hanno immediatamente intuito il valore che il teatro può rappresentare da un punto di vista educativo e rivolto così la loro attenzione verso le giovani generazioni. Nel corso degli anni il lavoro de “Gli Alcuni” si è concentrato sul rapporto tra comunicazione ed educazione, arrivando ad intervenire su diversi ambiti della comunicazione multimediale: dalla fiction ai cartoni animati, passando per l’editoria, la musica e la formazione. (biglietti 4 Euro – Info 0584 265757)

Info: Mob. (+39) 349 8613496 – Tel (+39) 0584 265777 –

ufficio.stampa@laversilianafestival.it

 

Comunicato  Fondazione La Versiliana- addì 7.8.2013

 

La Saga dei Simi: presto un libro

 A Porto Alegre il 20 settembre centenario del monumento a Garibaldi e Anita

 

Caro Giuseppe, ti mando per e-mail una notizia che per posta elettronica mi è stata inviata dal Prof, José Francisco Alves, insegnante di scultura a Porto Alegre in Brasile e presidente di un importante gruppo editoriale. Questa notizia riguarda il monumento a Garibaldi e ad Anita di Filadelfo Simi, in marmo di Carrara, di cui quest’anno, il 20 di sett., ricorre il centenario dell’inaugurazione a Porto Alegre. Come vedi il nostro Artista viene solennemente festeggiato anche nella lontana America latina. Devo dire che di Filadelfo Simi mi giungono notizie attraverso questi contatti da ogni parte del mondo e oramai mi sento la referente del nostro Pittore. Anche in Versilia si sono fatte quest’anno proposte e progetti che forse arriveranno felicemente in porto. Per mio conto ho scritto un libro di carattere autobiografico e storico/scrientifico sulla mia attività di collezionista e sulla donazione al Palazzo Mediceo dell’Archivio di Filadelfo, pubblicazione che spero di poter presto pubblicare e il cui titolo è LA SAGA dei SIMI. Ti ringrazio in anticipo della tua ospitalità e spero di venire presto a conoscere Lilia Luna, bellissima e promettente bambina.

Alba Tiberto Beluffi-addì 7.8.2013

 

Testi e-mail  tra il prof. Josè Francisco Alves e la prof.ssa Alba Tiberto Beluffi

 

Cara signora professore Alba Tiberto Beluffi, Sono molto grato per la vostra pronta risposta. Mi piacerebbe ricevere tutte le informazioni possibili sul Monumento a Garibaldi e Anita. Nel 1999, poco salito sul monumento.  Ma sono stato io a “scoperto” e pubblicato per la prima volta in Brasile che l’autore del monumento era Filadelfo Simi…Allegato pagine del mio libro del 2004 (ricerca 1996-1999). con le informazioni sul monumento e una piccola biografia che ho fatto di Filadelfo Simi.

Il libro è uscito, ma posso inviare una copia per voi. Qual è l’indirizzo? Grato

P.s.Ci scusiamo per gli errori. Non scrivere in italiano José Francisco Alves

Caro Prof. Alves, il mio indirizzo è…… Se mi manda il Suo indirizzo le farò avere la mia monografia di Filadelfo Simi e, per e-mail, la parte (riguardante il monumento) di una mia pubblicazione oggi esaurita ed introvabile. In questa ricerca si parla anche dei Fratelli Giorgini che hanno fornito il marmo come industriali e proprietari di una cava da cui trasse il materiale per le sue statue anche Michelangelo. In Versilia sono molto interessati ai festeggiamenti per il bellissimo monumento di Filadelfo Simi e cordialmente tutti La ringraziamo.  Prof. Alba Tiberto Beluffi 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...