Libera Cronaca da Italia Bene Comune di pochi 1066 del 29 e 30 luglio 2013


Libera Cronaca da Italia Bene Comune di pochi 1066 del 29 e 30 luglio  2013

I corrotti sono in mezzo a noi ma non sono con noi

La globalizzazione dell’indifferenza ci rende tutti Innominati

1066

Un pullman è precipitato ieri sera da un viadotto dell’A 16, presso Avellino: 39 morti e 20 feriti, di cui alcuni  versano in condizioni  gravissime.

Il giornale che non c’è esprime la più grande costernazione per questa tragedia della strada e  una sentita vicinanza al dolore delle famiglie dei deceduti e un  pronto ristabilimento dei  feriti.

La rete al Pontile di Forte dei Marmi: monta l’ondata delle critiche__PEN2187

Si sta preparando una manifestazione di protesta. 

Forte dei Marmi_ Alla protesta della “rete salva Vip” sotto il Pontile di Forte dei Marmi si sono aggiunte molte voci critiche. Molte persone tra turisti e cittadini versilesi insieme ad organizzazioni presenti sul territorio (Rifondazione Comunista, La Cgil che vogliamo, Partito dei Comunisti Italiani, Federazione Italiana lavoratori commercio turismo e servizi-Cgil, Sinistra Ecologia e Libertà, Federazione della Sinistra, ecc). Addirittura il ministro per l’ integrazione Kyenge, esponente del partito del sindaco Buratti (Pd), gira l’ Italia portando come esempio negativo di inclusione proprio la scelta della rete che impedisce ai “poveri-cristi” di riposarsi all’ ombra. Ci chiediamo se tali critiche siano arrivate sul tavolo di giunta dell’ amministrazione Buratti e se hanno avuto qualche reazione perché per il momento siamo costretti registrare un “me ne frego” insopportabile. La giunta fortemarmina potrebbe prendere esempio dall’ amm.ne di Pietrasanta Lombardi che è riuscita ad approfondire tale tema ed uscirne con soluzioni alternative e non discriminatorie. Nella pagina su Facebook sta crescendo la protesta e si promuove per domenica 4 agosto un pomeriggio d’ incontro tra i vari soggetti critici per andare a pensare eventuali manifestazioni di protesta. Incontro a cui noi di Rifondazione Comunista aderiamo convintamente e visto che si dovrebbe svolgere all’ ombra del Pontile ne approfitteremo per verificare se siano state rispettate i metri di distanza per la battigia, se veramente tale rete sia stata fissata con tasselli ad espansione alla struttura del Pontile e da chi. Verifiche che se riscontrate illegittime saranno segnalate agli organi competenti.

Per Rifondazione Comunista-Versilia: Mario Navari- Luciano Polacci –Addì 29.7.2013

Il Capo dello Stato deve poter essere nominato nelle aule parlamentari

Mai come in questo momento politico il Capo dello Stato, con il rispetto dovuto a tutti i cittadini  ma con la crticità e durezza dialettica che a volte è propria del confronto politico, deve poter essere nominato nelle aule della Camera e del Senato e in ogni dove. Soprattutto il presidente Napolitano, che più che super partes è stato parte o  asset istituzionale per questo governo politico tra Pd e Pdl , come lo è stato con il Governo Tecnico Monti. I richiami a non nominarlo  dei giorni scorsi sono  veramente ipocritici se i modi restano nell’alveo del rispetto. Non cerchiamo di nascondere che il presidente Napolitano è parte che puntella questo governo e le conseguenti scelte, così come ha puntellato fino a che ha potuto il governo tecnico di Monti e i provvedimenti iniqui adottati contro le fasce più indifese della popolazione. Siamo alla vigilia della sentenza della Cassazione  sui diritti Tv Mediaset che potrebbe condannare Berlusconi in via definitiva e nessuno ha avuto l’accortezza politica  di evitare a questo paese con il cappio al collo la seggiola traballante che è l’accordo politico tra il Pd e il Pdl. Domani, se la Cassazione condannerà Berlusconi, potrebbe essere il paese che siamo diventati a pagare il prezzo maggiore, perché il sistema  potrebbe implodere.

Giuseppe Vezzoni-addì 29.7.2013 

Il taglio alle pensioni d’oro è anticostituzionale. Sono avviati già i rimborsi

Così come il taglio delle province, anche il contributo di perequazione che prelevava una piccola somma dalle pensioni d’oro è incostituzionale. Evidentemente in questo paese è costituzionale  tutto ciò che si toglie ai pensionati e ai lavoratori mille euro. Comunque il maltolto, così bisogna scrivere,  si restituisce al belprendere  che godono i pochi eletti del paese che siamo diventati. Il rimborso complessivo si aggirerà su 80 milioni di euro. L’Inps ha confermato la notizia  uscita sul Messaggero dei giorni scorsi A giugno la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo il  contributo di perequazione introdotto con la manovra estiva del 2011. Provvedimento che sarebbe stato in vigore dal primo agosto 2011 al 31 dicembre 2014. L’Inps ha iniziato la restituzione dell’importo trattenuto nel 2013. Poi  si restituiranno le somme trattenute riguardanti gli anni 2011 e 2012. Il contributo ammontava al 5% per la parte eccedente i 90 mila euro (come totale dei trattamenti pensionistici) fino a 150 mila euro; al 10% per la parte eccedente i 150 mila euro, al 15% per la parte eccedente i 200 mila euro. La Consulta ha giudicato il prelievo perequativo in contrasto con gli articoli 3 e 53 della Costituzione, rispettivamente sul principio di uguaglianza e sul sistema tributario, considerando il contributo di natura tributaria e ravvisando «un intervento impositivo irragionevole e discriminatorio ai danni di una sola categoria di cittadini». Ossia  una tassa applicata  solo ai pensionati invece che alla generalità dei contribuenti. In merito all’anticostituzionalità del decreto  che introduceva per le pensioni d’oro un principio di perequazione riceviamo e pubblichiamo una riflessione di Alvaro Avenante

Cosa dire di quanto sopra? Pensate: l’INPS costretta a rimborsare (sicuramente con gli interessi di legge) il 5% trattenuto sulle eccedenze i 90 mila euro eccetera. VERGOGNA MARCIA credo che  non basti gridare! Mi sto convincendo che bisogna agire, e per agire non credo basti votare diversamente, serve mobilitazione democratica, popolare, unitaria. Le rivoluzioni non necessariamente devono essere armate, l’unica grande forza è l’unità del popolo IL PUEBLO UNIDO JAMAS SERA’ VENCIDO.

Il popolo, meglio i popoli, per divenire sovrani, non sempre  ci sono riusciti. Una sovranità che in Italia uomini di partito(tutti) hanno tolto al popolo. Per essa già in passato  l’Italia ha dato il suo contributo di sangue. La storia quindi ci insegna che il popolo affamato diventa rivoluzionario. Quanto credete che manchi? Basterebbe un trascinatore che oggi potrebbe essere………. o………., ad istigare ed molti lo seguirebbero. Almeno credo e forse spero.

Alvaro Avenante-addì 27.7.2013

Ciclone politico sui fratelli Mattei di Stazzema

Stazzema–  E’ davvero singolare quanto sta accadendo ai fratelli Mattei, esponenti del centrosinistra stazzemese, Patrizio militante di Rifondazione Comunista, Sauro esponente del Pd. Ambedue della lista Impegno per Stazzema – Michele Silicani sindaco. A Patrizio  sono state da poco tolte le deleghe di assessore del Comune di Stazzema mentre  a Sauro, che fino a pochi mesi fa ricopriva la carica di presidente del Consiglio Comunale di Stazzema, sono state chieste le dimissioni da  vicepresidente del Parco delle Apuane per un conflitto di interessi che è stato sollevato  da Lara Fiorini, della segreteria dell’Idv di Lucca, la quale ha raccolto la preoccupazione dell’Asbuc di Seravezza che considera poco corretto che Mattei, dipendente della Ditta Henraux, possa ricoprire nell’ente Parco delle Apuane un ruolo di primo piano qual è la carica della vicepresidenza. La questione è scoppiata a seguito della chiusura da parte dell’Henraux di tre passi  che limitino l’acceso ai proprietari dei terreni adiacenti alle cave. La richiesta di dimissioni  non vuole mettere in discussione l’onestà dell’amministratore del Parco ma sollevare l’ente pubblico da qualsiasi ombra nel momento in cui è in corso il procedimento che porterà all’approvazione del nuovo piano estrattivo in area parco e zone contigue dove l’Henraux, specialmente per quanto concerne il bacino estrattivo della valle d’Arni, ha innegabili interessi da far valere. La questione ha  già avuto una prima eco  su Il Tirreno del 25 luglio, dove Sauro Mattei ha rivendicato la sua posizione di sindacalista e di strenuo promotore della causa  sugli Usi Civici di Arni nonché volontario nel sociale.  Ma l’Asbuc di Seravezza e la segreteria provinciale dell’Idv non pongono in discussione l’onestà di Sauro Mattei ma il cogente conflitto di interessi che esiste tra gli indubbi interessi economici di un’azienda privata che dà lavoro al vicepresidente del Parco  e la difesa ambientale che deve essere fatta propria da un ente pubblico.

Giuseppe Vezzoni-addì 29.7.2013

Salvatore Accardo domani sera a Pietrasanta in concertoSalvatore Accardo

Il più grande violinista italiano, Salvatore Accardo protagonista a Pietrasanta in concerto ( martedì 30 luglio). Per la prima volta al Festival diretto da Michael Guttman. Accardo, “il Paganini contemporaneo” sarà insieme all’ Orchestra da Camera Italiana per una serata da tutto esaurito.Accardo e Guttman Pietrasanta in Concerto

Pietrasanta (LU) _ Dopo lo straordinario successo dello scorso anno, il più grande violinista italiano Salvatore Accardo torna nella Piccola Atene per il Festival Pietrasanta in Concerto, con un grande evento che lo vedrà protagonista martedì 30 luglio alle 21,30 nel Chiostro di Sant’Agostino. “Il ritorno del Paganini Contemporaneo” questo è il titolo della serata scelto dal M° Michael Guttman, direttore artistico della kermesse per il concerto di Accardo, una delle punte di diamante del Festival.

Per l’occasione Salvatore Accardo sarà accompagnato dall’ Orchestra da Camera Italiana al suo debutto a Pietrasanta in Concerto. Compagine fondata dallo stesso Accardo, dell’Orchestra da Camera Italiana, fanno parte i migliori allievi ed ex allievi dell’Accademia Walter Stauffer di Cremona- unico esempio al mondo, i cui componenti discendono tutti dalla stessa scuola, raggiungendo un’unità espressiva, tecnica e stilistica senza pari.

Sul palco di Pietrasanta in Concerto insieme a Salvatore Accardo, violino e direttore, saliranno anche Laura Gorna, giovane violinista allieva di Accardo che nel corso della sua straordinaria carriera si è esibita in tutte le principali istituzioni musicali italiane e del mondo e Eduard Wulfson, violinista vincitore dei concorsi Paganini e Zagreb e del Grand Prix des Beaux Arts a Monaco di Baviera. Wulfson è tra l’altro uno dei maggiori consulenti sul mercato degli strumenti a corda. Al fianco di Accardo si esibirà anche lo stesso Guttman nel Concerto in fa maggiore per tre violini, archi e cembalo di Antonio Vivaldi, unica occasione che il Guttman si è riservato per esibirsi nell’edizione di quest’anno.

Tenendo fede al tema della famiglia, tema scelto da Guttman per questa VII edizione della rassegna, il direttore artistico di Pietrasanta in Concerto identifica in Accardo “il Pater Familias dei musicisti italiani” e il concerto di martedì sarà un dialogo ideale tra le due più grandi famiglie di liutai, i Guarnieri e gli Stradivari. Famiglia quindi, intesa non solo come legame di sangue, ma anche come affinità e complicità professionale e nel suo significato più ampio.

Il programma prevede concerti di Vivaldi, Piazzolla, Paganini e Ciaikovskij. Nel corso della serata, Salvatore Accardo conferirà anche il premio Musica Viva 2013 per un giovane talento italiano. Gli ultimi biglietti ( 40 e 60 euro ) possono essere acquistati su Ticketone e presso la biglietteria del Teatro Comunale.

A. VIVALDI: Concerto in re minore per due violini, archi e basso continuo F I n° 100. Solisti: Salvatore Accardo e Laura Gorna

A. VIVALDI: Concerto in fa maggiore per tre violini, archi e cembalo F I n° 34. Solisti: Salvatore Accardo, Michael Guttman, Eduard Wulfson

A. PIAZZOLLA: Adios Nonino

NICCOLÒ PAGANINI: dal Concerto per violino e orchestra n. 2 in si minore: La Campanella

P. I. CIAIKOVSKIJ: Serenata per archi in do maggiore op. 48

 ( +39) 0584 265777; mob.(+39) 349 8613496 mob. (+39) 349 4445332press@pietrasantainconcerto.com www.pietrasantainconcerto.com

Ufficio Stampa Pietrasanta in Concerto

0584/795226; F 0584/795588 e-mail: cultura@comune.pietrasanta.lu.it

Ufficio stampa | Assessorato alla Cultura Comune di Pietrasanta -addì 29.7.2013

Gusto: domani, martedì 30 luglio “Peperoni mon amour” all’Aperitivo Mediceo di Seravezza in Versiliadiolaiuti

Seravezza_ Nuovo appuntamento  de “L’aperitivo Mediceo. Assaggi di Toscana, l’estate nel piatto” a Seravezza in Versilia (Lu), domani martedì 30 luglio alle ore 18.30 nel fresco dei giardini del Palazzo Mediceo, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, viale  L. Amadei 358. Un evento seguitissimo da parte di tutti gli amanti dei sapori e del gusto ormai diventato un “cult” dell’estate in Versilia ideato e condotto dal giornalista Fabrizio Diolaiuti.  Un format originale che prevede la descrizione minuziosa da parte di grandi chef, delle ricette e dei prodotti che si cucinano con particolare riferimento al tipo di coltivazione e provenienza. Stavolta è il turno  di “peperoni mon amour”. L’estate è il trionfo dei peperoni: rossi, gialli, verdi. C’è la peperonata, ma con il peperone si possono fare tanti altri squisiti piatti. Lo chef   Gianluca Bigotti del ristorante “Da Giannino Ripa” di Seravezza, promette tante sorprese e modi diversi di usare questo straordinario ortaggio. Dell’aspetto nutrizionale, antropologico e storico dei peperoni si occuperà il naturopata Marco Pardini. Il pomeriggio all’ombra del giardino del Palazzo Mediceo si preannuncia come al solito rilassante, fresco ed istruttivo con l’ingresso libero e la degustazione gratuita. L’Aperitivo Mediceo avrà fra gli ospiti anche l’artigiano protagonista della mostra “Le Forme dei Marmi. La Versilia Medicea 500 anni dopo. Sacro e Profano nella contemporaneità”. inaugurata lo scorso 26 luglio nelle scuderie del Palazzo Mediceo. La mostra è realizzata dalla CNA in collaborazione con la Fondazione Terre Medicee e gli architetti Elisa Guidi, Attilio La Pietra e Tiziana Burrini di Artex Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana. L’ingresso  è gratuito e la mostra è aperta tutti i giorni fino al 1 settembre dalle 18.30 alle 23.30.

Seravezza, 29 luglio 2013

Informazioni: Fondazione Terre Medicee – tel. 0584.757443, sito Web: www.terremedicee.it

Comunicato Ufficio stampa ILogo  Fabrizio Lucarini, mobile 3407612178 / Chiara Mercatanti, mobile 3479778005 E-mail: press@ilogo.it

Sito internet Associazione Turistica Pro Loco di Seravezza: mercoledì incontro con gli operatori delle strutture ricettive e di ristorazione  

Seravezza- Il presidente dell’Associazione Turistica Pro Loco Seravezza-Bruno Vangelisti- informa che è stato recentemente attivato il nuovo sito internet www.prolocoseravezza.it all’interno del quale grande spazio è stato dedicato agli operatori (strutture ricettive e i ristorazione), ai commercianti, ai produttori e agli artigiani del territorio con lo scopo di promuovere le proprie attività ed iniziative. Mercoledì 31 luglio, alle ore 17.00, presso la sede sociale di Via del Greco, 11, è previsto un incontro durante il quale il webmaster, Lara Angelini di Genesisoft-soluzioni informatiche, che ha progettato e realizzato il sito e che illustrerà le numerose opportunità che vengono offerte. Sono invitati a partecipare sia tutti coloro che hanno aderito associandosi alla Pro Loco e dispongono già di un proprio spazio con immagini ed informazioni dettagliate della propria attività, sia coloro che sono interessati ad usufruirne. Per informazioni e/o chiarimenti è possibile contattare la Pro Loco Seravezza al numero 0584-757325 in orario di apertura dell’Ufficio Informazioni Turistiche (tutti i giorni: 9.30-12.30. Venerdì/sabato/domenica anche 15.00-18.00) oppure inviare un’email all’indirizzo info@prolocoseravezza.it.

Comunicato di Bruno Vangelisti, presidente Pro Loco di Seravezza-addì 27.7.2013

Escursione con musica sulle Apuane

Prenotazione obbligatoria entro  il 3 agosto.

Il fine settimana che abbraccia S. Lorenzo lo passeremo facendo escursioni ed ascoltando la musica di Max nella splendida conca glaciale della Val Serenaia, uno dei luoghi più suggestivi e affascinanti del comprensorio Apuano. È difficile descrivere l’incanto della natura di questi luoghi, dove vivono piante e fiori rari come il Lilium martagon, la Paeonia officinalis, l’Euphorbia hyberna e l’ Abies alba. Il magnifico anfiteatro creato dalle montagne del Pisanino, Cavallo, Contrario, Grondilice, Pizzo d’Uccello, invitano al silenzio e alla contemplazione. Alzando gli occhi al cielo è possibile scorgere, con un po’ di fortuna, l’aquila, come testimone silente di una natura che ancora ci parla nonostante le ferite inferte dall’uomo. Sabato dopo cena, vedremo a cura delle guide l’audiovisivo: “Sensazioni ed Emozioni”, una raccolta di immagini e di riflessioni, frutto di 15 anni di frequentazione ed osservazione delle Alpi Apuane, a seguire nella nottata di San Lorenzo e nel pomeriggio della domenica ci allieteranno le note del Sax di Max Soggiu. Prendendo spunto da grandi compositori come Cole Porter, George Gershwin, Duke Ellington, Thelonious Monk, Max svilupperà un’improvvisazione lasciandosi ispirare dall’atmosfera di quegli ambienti naturali, ci racconterà la storia del suono, la storia della melodia, la musica della Natura. Max camminerà con noi nei 2 giorni di escursioni e ci racconterà il suo viaggio nella musica.

« non c’è mai fine. Ci sono sempre dei suoni nuovi da immaginare, nuovi sentimenti da sperimentare. E c’è la necessità di purificare sempre più questi sentimenti, questi suoni, per arrivare ad immaginare allo stato puro ciò che abbiamo scoperto. In modo da riuscire a vedere con maggiore chiarezza ciò che siamo. Solo così riusciamo a dare a chi ci ascolta l’essenza, il meglio di ciò che siamo » John Coltrane

 Cordiali saluti a tutti      Stefano Pucci Guida Ambientale Escursionistica
Iscritto all’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche
tel 3381399107- www.facebook.com/stefano.pucci.104
info@stefanopucci.it http://www.aigae.org/

Domani Cena di mezza estate e Serata astronomica a Basatilocandinaluglio2013

 

Seravezza- La Pubblica Assistenza di Basati promuove per domani sera, 30 luglio,  Cena di mezza estate e Serata astronomica

 

Un nido di salvezza per due rondoni pronti a spiccare il voloUn nido di fortuna per due rondoni prossimi a spiccare il volo

 

Stamani, scoprendo il tetto, ci siamo imbattuti in un nido con due rondoni quasi pronti per spiccare il primo volo. Abbiamo riposto  il nido e i due nidiacei su un letto d’erba secca messa in un canestrino ed abbiamo assicurato il tutto ad una ringhiera  di  una finestra di soffitta. Stasera i nidiacei non c’erano più. Avevano spiccato il primo volo: salvi e liberi.

Giuseppe Vezzoni-addì 29.7.2013 

 

Newsletter n°12 del 25.07.2013 del consigliere regionale Marina Staccioli

 

Sostegno al mutuo, un primo risultato- Dopo oltre un anno di battaglie fatte dentro e fuori dal Consiglio regionale, la proposta di legge di sostegno al pagamento del mutuo prima casa arriva a un primo traguardo. Nelpacchetto di misure a favore delle famiglie in difficoltà, che sarà discusso domani in Aula, è stato inserita anche una quota per il finanziamento del sostegno al mutuo. Ce lo ha assicurato lo stesso Presidente Rossi: dei 36 milioni di euro “ricavati” per aiutare le famiglie, almeno un milione e mezzo andrà al sostegno alle rate dei mutui. Ne avevamo chiesti di più, ma si tratta di un primo grande risultato per le migliaia di famiglie in difficoltà.

Aeroporto di Firenze e Pit, perché mi sono astenuta- Non si può firmare a scatola chiusa l’implemento dell’Aeroporto di Firenze. Non si può a maggior ragione quando mancano tutti i piani necessari, dal piano per l’energia, a quello delle infrastrutture, fino a quello dei rifiuti, tutt’altro che irrilevante nella questione, considerato il fatto che nella stessa area sorgerà il termovalorizzatore in grado di servire Firenze, Prato e Pistoia. La Giunta Martini, solo pochi anni fa, si liberò delle azioni di AdF. Rossi le ha ricomprate spendendoci un terzo in più rispetto al prezzo a cui erano state vendute. Se queste sono le premesse, non ce la sentiamo di andare avanti a occhi bendati. Per questo ho deciso di astenermi sulla tanto attesa variante al Pit. Lo sviluppo è l’obiettivo da perseguire: ma a quale prezzo?

Bilancio Regione, milioni di sprechi- Oltre sei milioni in più per il servizio civile, altri 4 milioni per gli interporti di Livorno e Prato, una fideiussione faraonica per il Porto di Piombino, mentre a protezione civile e popolazione colpita dalle calamità naturali restano pochi spiccioli. E’ quanto prevede la seconda variazione al bilancio previsionale 2013 della Regione, approvata a maggioranza durante una delle ultime sedute di Consiglio. E’ stato respinto, invece, l’emendamento che avevo presentato per stralciare l’aumento di capitale negli Interporti a favore di investimenti mirati a migliorare le linee ferroviarie, a partire da quelle più utilizzate dai pendolari. E’ il caso di chiedersi quali siano le priorità della Regione: non possiamo abbandonare i cittadini in difficoltà in nome di politiche acchiappa-voti.

Il Nuovo Ospedale di Pistoia è già inadeguato- Gravi carenze strutturali, prese elettriche non a norma e luoghi scarsamente accessibili a disabili o persone con problemi di deambulazione. All’indomani dell’inaugurazione, il nuovo Ospedale di Pistoia manifesta già rilevanti lacune. Come la mancanza della pre sala operatoria, fondamentale per mantenere sterili gli ambienti in cui si effettuano gli interventi chirurgici. O la presenza di bagni angusti e inadeguati a chi si muove su una carrozzina. E pensare che si tratta del primo dei 4 mega ospedali realizzati attraverso un faraonico progetto da 600 milioni di euro. Se questo è l’inizio, che ne sarà dei presidii di Prato, Lucca e Massa Carrara? I cittadini toscani rischiano di pagare due volte, prima per cercare di mettere una pezza agli errori commessi durante la realizzazione delle strutture, e poi attraverso un servizio non all’altezza.

Per ulteriori informazioni: 055 2387914-7314- mail am.staccioli@consiglio.regione.toscana.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...