Libera Cronaca da Lauterbourg dell’8 e 9 maggio 2013

Libera Cronaca da Lauterbourg dell’8 e 9 maggio 2013

MILLESIMO POST DI LIBERA CRONACA:

327.086 contatti dal maggio 2010

La Libera Cronaca per ora prosegue ma da stasera non sarà più inviato il link

Le motivazioni saranno postate con la Libera Cronaca da Lauterbourg n. 1001 

DSCN4322

68° Anniversario della Vittoria celebrato a Lauterbourg (8 maggio 2013)DSCN4336

Lauterbourg- Abbiamo partecipato al 68° anniversaire de la victoire della Francia nella Seconda Guerra Mondiale  che è stato celebrato stamani  a Lauterbourg. Protagonisti i ragazzi delle scuole, che hanno ricordato le sofferenze dell’ultima guerra e la vittoria che la Francia ha celebrato l’8 maggio 1945 con le forze armate guidate da De Gaulle a sfilare lungo i Campi Elisi. I giovani hanno cantato anche l’inno nazionale, la  Marseillaise, prima dell’intervento del sindaco della città, Jean-Michel Fetsch. La cerimonia civile è stata preceduta dalla Santa Messa in suffragio dei Caduti, poi la deposizione di tre composizioni floreali al monumento alzato sulla piazza in memoria dei caduti della Prima e Seconda Guerra Mondiale e della Guerra d’Algeria. DSCN4345Dopo gli interventi dei ragazzi e del primo cittadino, l’ufficialità si è conclusa con una festa  nell’atrio dell’Hotel de Ville di Lauterbourg  tramite un rinfresco e tanto orgoglio nazionale. Il sindaco, sulla porta del municipio, ha salutato ad uno ad uno i partecipanti alla cerimonia senza quel trattenere la mano che ha volte abbiamo notato nei  nostri territori,segno di non gradimento.  O qui non esiste dissenso o in certe occasioni si superano i contrasti. Una Smart, non aveva targa italiana ma francese,  guidata da una donna, nel bel mezzo della cerimonia ha messo in moto  e con energica apertura dell’acceleratore  è partita senza curarsi  troppo  di arrecare  disturbo. Per un attimo ci siamo sentiti in Italia. Il sindaco di Lauterbourg, nell’invitare la cittadinanza a partecipare   al 68esimo della vittoria, aveva scritto sul giornalino informativo comunale che i cittadini si ritrovassero vicino al monumento e che lasciassero da parte le scottanti tematiche che angustiano la  Francia, come il mariage pour tous, la chiusura delle fabbriche e le 35 heures, l’abaissement de l’âge de la retraite e l’aumento delle imposte  ed eccettera, “mais seulement et uniquement pour rendre un gran hommage à tous ceux qui se son battus pour nous, pour ceux qui ont donné leur vie pour que nous puission continuer à profiter de nombreuses années de paix dan une Europe unie.DSCN4327

Poiché proveniamo da un paese colpito dal nazifascismo com’ è avvenuto a Mulina di Stazzema il 12 agosto 1944, non potevamo mancare a questa significativa cerimonia che  unisce i popoli d’Europa.   

Giuseppe Vezzoni-addì 8.5.2013

 Berlusconi condannato anche in Appello; quattro anni e 5 anni di interdizione dai pubblici uffici

Adesso bisognerà attendere se la Cassazione confermerà la condanna emessa dai giudici  in due gradi di giudizio nei confronti di Silvio Berlusconi per frode fiscale nell’ambito della compravendita dei diritti da parte di Mediaset. E qui viene il bello o casca l’asino, visto che Berlusconi è stato l’interlocutore con il presidente Napolitano per la nascita del Governo Letta e per contrare l’accordo politico con il Partito Democratico. Vedremo cosa succederà sulla Giustizia e se questa condanna, che segue quella emessa su Unipol, sarà annullata dalla Corte Costituzionale accogliendo il ricorso a causa del mancato riconoscimento del legittimo impedimento che i giudici di primo grado non concessero a Berlusconi nel 2010 quando era presidente del consiglio. Accogliendo il ricorso, salterebbe il processo di secondo grado e si andrebbe diritti verso la prescrizione per scadenza dei termini.

Giuseppe Vezzoni-addì 8.5.2013 

Chi non vuole diffondere le proprie dichiarazioni non la racconta giusta

Stazzema– Chi scrive sui social network ed ha paura di diffondere le proprie dichiarazioni, o è un codardo oppure non la racconta giusta. Sul “caso” Mattei, il sindaco e la giunta tutta, hanno dato dimostrazione del reale valore che sono in grado di esprimere. La vergogna è arrivata a limiti indicibili, il potere dei partiti soverchia anche la dignità di chi dovrebbe decidere per i cittadini ed invece non è in grado di decidere per se stesso.
Consigliere Comunale orgogliosamente all’opposizione-
Baldino Stagi-addì 8.5.2013

Manifestazione  delle Lamborghini a Forte dei Marmi: La Federazione della sinistra della Versilia critica l’ostentazione della ricchezza

Forte dei Marmi– La manifestazione delle Lamborghini a Forte dei Marmi ci sembra fuori luogo e fuori dal contesto di crisi che stiamo attraversando. “Genius loci”, Spirito del luogo, è un simpatico libricino distribuito da Buratti, durante la campagna elettorale,  che come sottotitolo porta: la radice del turismo sostenibile. Sfogliandolo troviamo scritto: “Il più grave errore di chi decide quale sviluppo turistico può avere una località è quello di considerare il turismo solo in termini di una importante attività economica” . Questo testo cercava di far capire che il paese doveva recuperare la propria identità culturale, anche promuovendo iniziative che esaltassero attività culturali legate al territorio, all’ambiente e alle tradizioni locali. A noi non sembra che in questi anni si sia marciato in questa direzione, anzi . Mercoledi 8 maggio 2013, con il patrocinio del comune si vedono sfilare per le strade di FdM le vetture della Lamborghini in occasione del 50esimo anniversario della celebre casa automobilistica. Circa 300 modelli tra vecchi e nuovi possono essere ammirati da tutti cosi come avvenne per il Ferrari days di qualche anno fa. Sfoggio estremo del lusso, macchine a partire dalle “economiche” 200mila euro. Tutto questo mentre con la crisi crescente, che non risparmia nemmeno la lussuosa FdM, molte persone e attività economiche non sanno come fare per sopravvivere. Inoltre, si esaltano valori che niente hanno a che fare con lo “Spirito del luogo” e si contribuisce a estendere una falsa cultura dove si fa credere che la realizzazione di se e la emancipazione sociale dipenda dal possesso di questi beni. Consideriamo pertanto la concessione del Patrocinio del comune di Fdm un errore, pur sapendo che per l’ amministrazione Buratti l’unico spirito che bisogna conservare e quello del “logo” e della “vetrina migrante”.
Per la Federazione della Sinistra-Versilia(Prc-Pdci): Mario Navari Luciano Polacci

RICORDO DI VERANO GARBINI , UNA PAGINA DI STORIA DEL SOCIALISMO E DEL SINDACATO LUCCHESE

Lucca- Venerdi 10 Maggio alle ore 17,00 presso la Sala Accademia del Palazzo della Provincia di Lucca si terrà la commemorazione e ricordo del  compagno socialista e sindacalista, il compianto VERANO GARBINI.  Interverranno i rappresentanti delle Istituzioni locali ,i rappresentanti della UIL regionale e provinciale , le associazioni del volontariato e il  Segretario nazionale del Partito Socialista Italiano Sen. Riccardo Nencini.  Inoltre parteciperà l’associazione corale “Rising Sound”. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Federazione provinciale PSI di Lucca ed UIL provinciale di Lucca-addì 8.5.2013

Ultimo Appuntamento “Nella Giustizia contemplerò il tuo volto,e al mio risveglio mi sazierò della tua presenza”.

Seravezza– Sabato 11 maggio alle ore 17,30 presso la villa Henraux, Oasi del Sacro Cuore, in Seravezza, si tiene l’ultimo incontro della sezione invernale di : “Nella Giustizia contemplerò il tuo volto,e al mio risveglio mi sazierò della tua presenza”.“Perché non abbiamo quaggiù una stabile dimora,ma cerchiamo quella futura”(Ebrei 13,14).Il tema: Territorio,urbanistica e beni comuni. Interverrà Giorgio Pagano già sindaco di La Spezia e Letizia Tomassone,pastora valdese di Carrara e La Spezia che commenta testi del libro dell’Apocalisse.- Ascolti Musicali e Agape.

Comunicato di  Don Mario Mencaraglia-addì 8.5.2013

Stasera Primo seminario Le specie aliene nel basso corso dei fiumi nei laghi e nei canali costieri179192_460630094023555_940926295_n

Torre del Lago-Viareggio – Stasera alle 21, presso la Sala Serafino Beconi  di Torre del Lago Puccini si terrà il 1seminario Le specie aliene nel basso corso dei fiumi,nei laghi e canali costieri

Tavola rotonda Immigrare perché?

L’Italia come mèta dei movimenti migratori in prospettiva comparata

Firenze – Venerdì 10 maggio 2013, ore 16 – Fondazione Circolo Fratelli Rosselli (Spazio QCR)- Via degli Alfani 101r, Firenze. Presiede:Valdo Spini Presidente Fondazione Circolo Fratelli Rosselli.Coordina:Ettore Recchi Università  di Chieti-Pescara. Intervengono: Massimo Livi Bacci Università  di Firenze Immigrazione: una politica riformista per l’Italia- Ruby Gropas Istituto Universitario Europeo L’integrazione dei migranti nell’Europa del Sud. Tra tolleranza sociale ed esclusione politica- Miruna Cajvaneanu Giornalista www.stranieriinitalia.it L’immigrazione dei romeni in Italia- Leonardo Barcelò Università  di Bologna Cittadinanza onoraria a Bologna per i figli degli immigrati nati sul proprio territorio-Marco del Panta Ministero degli Affari Esteri-Politiche migratorie e politica estera- Alessandro Martini Caritas Firenze Caritas Firenze: strategie di accoglienza e servizi per l’integrazione degli immigrati- Marco Sanfilippo Istituto Universitario Europeo- Motivazioni economiche delle migrazioni cinesi: il caso italiano in prospettiva europea

Presentazione dei risultati della ricerca: Ettore Recchi Università  di Chieti-Pescara- Francesca Paolini Fondazione Circolo Fratelli Rosselli L’immigrazione e il mismatch istruzione-lavoro in Italia, Spagna, Francia e Germania L’evento è realizzato con il contributo del Ministero degli Affari Esteri

Presentazione libro Stampa periodica e Università nel Risorgimento- Giornali e giornalisti a Siena

Firenze– Lunedì 13 maggio 2013, ore 17.30 Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux Firenze, Palazzo Strozzi, Sala Ferri Pier Luigi Ballini, Cosimo Ceccuti e Sandro Rogari presentano il libro di Donatella Cherubini Stampa periodica e Università nel Risorgimento Giornali e giornalisti a Siena– Prefazione di Antonio Cardini-  FrancoAngeli. Introduce. Luigi Lotti. Sarà presente l’Autrice

Iniziative comunicate dal Circolo Fratelli Rosselli di Firenze-addì 7.5.2013

 Attenzione:

Oggi  non abbiamo avuto tempo per prendere la decisione di chiudere o continuare con il giornale che non c’è annunciata con il millesimo post.  Posteremo domani mattina la motivazione della decisione.

Giuseppe Vezzoni-addì 8.5.2013

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Libera Cronaca da Lauterbourg dell’8 e 9 maggio 2013

  1. Marina ha detto:

    Buonasera Vezzoni,
    Per volonta’ del collega Avv.Dario Locci e mia ho spedito copia del tuo interessante libro a tutte le bibblioteche comunali della provincia di Lucca e a quelle dei comuni di Montignoso, Massa e Carrara affinche’ i ragazzi abbiano la possibilita’ di poterlo leggere. Ne ho fatto omaggio anche all’Associazione combattenti Vittorio Veneto che ha gradito molto.
    Ti ringrazio per avermi dato la possibilita di riportare alla mente racconti che i miei nonni e i miei genitori mi facevano quando ero piccola, ricordi da non dimenticare e da trasmettere ai nostri figli.
    Un Caro Saluto.
    Marina Staccioli
    P.S. Mi raccomando continua con la libera cronaca del giornale che non c’e’ in quanto e’ un appuntamento serale per tenerci informati in maniera obbiettiva degli eventi del nostro territorio.

  2. Lodovico Gierut ha detto:

    Caro Vezzoni, non chiudere, il tuo è uno spazio di ‘comunicazione’ utile sia per amici, sia per non amici. E poi tu sai come la penso: scrivere è libertà.
    Lodovico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...