Libera Cronaca dalla Gola del Rondone del 16 e 17 aprile 2013

Libera Cronaca dalla Gola del Rondone del  16 e 17 aprile  2013

 

VERITA’ EQUITA’ TOLLERANZA DIALOGO

Nel PD altro che il vituperato revanscismo di Libera Cronaca!Azzano e La Cappella 15.4.2013 008

 

Non  rigiriamo il coltello nella piaga, ma ciò che sta avvenendo nel Partito Democratico è cosa ben più grave del vituperato revanscismo socialista di cui è stata tacciata Libera Cronaca. Volano stracci e cadono le maschere da molte facce. Adesso si riconoscono i veri lineamenti.

La situazione, in attesa del presidente di tutti, è questa: da una parte le poltrone e la salvaguardia degli apparati dei partiti, dall’altra il paese nel dramma e una manovra finanziaria che si fa sempre più impellente. Oggi il Cardinale Bagnasco, presidente della Cei, ha criticato gli interessi particolari della politica e dell’economia che- ha sottolineato Bagnasco – “a volte sono di comodo” . In merito allo stallo per la formazione del nuovo Governo, che definisce incomprensibile e inaccettabile, ha dichiarato che “la gente non comprende e non può accettare questa lentezza, questa inconcludenza rispetto al dovere di governare un Paese e di governarlo bene”. Ma dov’è la tanto auspicata nuova classe politica dei cattolici?

Libera Cronaca dalla Gola del Rondone-addì 16.4.2013

 

Ad un maestro italiano il nobel alternativo per l’ambienteAzzano e La Cappella 15.4.2013 010

Rossano Ercolini, maestro elementare di Capannori (Lu), presidente di Zero Waste Europe,  ha ricevuto ieri a San Francisco il Goldman Enrivonmental Prize 2013.  Il prestigioso riconoscimento per aver impedito, unitamente alla sua comunità, la costruzione di un inceneritore nella Piana di Lucca. Ercolini è oggi è tra i principali promotori del movimento “Rifiuti zero”. Leggere l’articolo di Luca Martinelli – 15 aprile 2013: http://www.altreconomia.it/site/fr_contenuto_detail.php?intId=4036

Notizia inviata da Baldino Stagi- 16.4.2013

La Consulta del volontariato di Stazzema sulla IX edizione della Festa della Farina di CastagneFesta della farina si castagne 2013- 6 e 7aprile 018

Stazzema- La Consulta del Volontariato di Stazzema ha ritenuto opportuno intervenire a distanza di una settimana , in merito alla conclusasi Festa della Farina IX edizione. I motivi sono molti e diversi, alcuni si riassumono nella dolorosa perdita di Rita De Dominicis che ci ha preso alla sprovvista oscurando i momenti di festa vissuti. Abbiamo inoltre avuto bisogno di lasciar decantare la forte emozione provata nello spazio dedicato a Paolo Conti anche attraverso l’intervento, per altro graditissimo, della figlia Veronica, che accoratamente e con la voce smorzata dal dolore ma con un dolce sorriso sulle labbra , è riuscita ad intervenire con parole di apprezzamento per quanto realizzato nella circostanza, anche a nome della sorella Isabella. A loro vanno i nostri più sentiti ringraziamenti unitamente a tutti gli altri familiari presenti che hanno voluto, insieme a noi onorare la memoria di Paolo ed accompagnare Veronica nel suo esserci. In modo altrettanto caloroso ringraziamo la Filarmonica S. Cecilia di Farnocchia per la scelta dei brani, delle foto e delle significative didascalie. Ci è sembrato di sfogliare un album di famiglia.

Ma , da non dimenticare, la festa è partita sabato sera , presso il Palazzetto della cultura di Cardoso con uno spettacolo di teatro dialettale a cura della Borgata Risciolo. Esilarante , di buon gusto e dai contenuti e dai sapori di altri tempi ,ma che ben hanno saputo coniugare e dipanare la quotidianità nell’interpretazione dei ruoli con attori – volontari di particolare bravura, diretti dalla sapiente mano, in quanto autore dei testi, di Ezio Marcucci. Un sentito ringraziamento a tutta l’appassionata compagnia . Mai apertura della manifestazione è stata più gradita dal pubblico locale e non . Grazie al sindaco Silicani per aver presenziato l’apertura della festa.

La domenica mattina di buon’ora hanno iniziato a raggrupparsi i bambini e le famiglie per partecipare alla caccia al tesoro nel paese di Pruno e Volegno e al Laboratorio “Cartapesta e Colore” . grazie alle ragazze dell’Associazione i Raggi di Belen e ancor grazie all’Unione dei Comuni per aver sostenuto lo spazio bambini con una graditissima attività come quella dedicata all’espressività ed al contatto con materiali diversi e creativi.

Impossibile non sottolineare l’abilità e la competenza di Simona Tedesco, del Consorzio di Bonifica Versilia Massaciuccoli , nel condurre la tavola rotonda “esperienza Versilia nella gestione del territorio montano”. Gli interventi sostenuti da esimi rappresentanti dell’Ente. Grazie ai Presidenti Angelini del Consorzio di Bonifica e Verona M. Dell’Unione di Comuni che con i loro interventi hanno descritto e narrato gli intenti, gli obiettivi , le realizzazioni ed i progetti futuri, in un rinnovato Patto tra la Montagna e la Bonifica, la Montagna e l’Unione di Comuni e per via diretta anche il comune stesso di Stazzema. Grazie anche al prof. Federici intervenuto per il Cerafri e per l’università “iuline” di Firenze. La nostra riconoscenza e apprezzamento anche a tutti gli intervenuti, agli ingegneri, ai relatori , ai commentatori spontanei ed alla platea, composta da persone che hanno riposto cuore e cura nel loro territorio.Festa della farina si castagne 2013- 6 e 7aprile 016

Alle 12,00 si è tenuto il concorso gastronomico PIATTO TIPICO IIIa edizione. La vincitrice Rossella Pardini ha presentato “ Tordelli alla Selvaiola”. Ingredienti per l’impasto : farina doppio zero – farina di castagne – uova – sale – acqua. Ripieno: spinaci – ricotta di pecora – parmigiano – sale – pepe – un pizzico di noce moscata e cannella. Condimento : burro – ricotta di pecora – noci e parmigiano. Grazie a tutti i concorrenti che hanno deliziato il palato della giuria composta da esponenti di Slow Food Versilia .Festa della farina  dii castagne  Tordelli alla selvaiola 2013- 6 e 7aprile 008

Stupefacente , coinvolgente e di alta professionalità il concerto dei Mandolini Viareggini. Grazie prof. Bonuccelli e a tutti i musicisti che in un viaggio virtuale ci hanno trasportato sulle note dei brani più belli dai Balcani a Napoli con le più straordinarie tappe intermedie . grazie ed ancora grazie.

Infine, ci fa piacere sottolineare la presenza dei “lettori” del progetto regionale < Nati per Leggere> che, per bocca di Aurora, hanno saputo intrattenere i bambini ed i genitori in letture piacevoli che ben sanno trasportare sulle ali della fantasia chi ascolta. Momento questo di valore educativo oltreché esperienziale. Il messaggio è stato chiaro: leggiamo ai nostri bambini!

Ringraziamo ancora il Presidente Verona per aver presentato la prossima iniziativa legata all’Anello Versilia ed aver avuto parole di apprezzamento per la scuola che tanto si dedica all’educazione- formazione ambientale anche in collaborazione con il Centro Risorse Educative e Didattiche Versilia.

A conclusione ed all’insegna della festa e della migliore tradizione l’intervento del gruppo folcloristico “La Marina”, dal ballo omonimo ,che ci ha accompagnato alla conclusione della giornata: lieta, familiare , culturale e all’insegna dei saperi e dei sapori della migliore tradizione stazze mese, dei suoni e dei racconti che accompagnano il nostro vivere insieme.

Grazie ai bambini , ai genitori ed a tutti gli intervenuti che tanto si sono adoperati per la buona riuscita della giornata.

La Consulta del volontariato del Comune di Stazzema-addì 16.4.2013

Domani conferenza stampa sulla manifestazione Enolia 2013 

Seravezza- Sabato 20 e domenica 21 a Seravezza in Versilia torna Enolia, la vetrina dell’olio extravergine di qualità e dei prodotti tipici locali. Si svolgerà domani mercoledì 17 aprile alle ore 12.30, nella sala caminetto del Palazzo Mediceo a Seravezza (Lu), viale L. Amedei 358 ( già via del Palazzo),  la conferenza stampa di presentazione del programma dell’edizione 2013 della manifestazione. Saranno presenti: Ettore Neri, sindaco del Comune di Seravezza e presidente della Fondazione Terre Medicee- Gabriele Ghirlanda di Ideal Party- Franco Carli direttore della Fondazione Terre Medicee. I colleghi sono invitati.

Comunicato Ufficio Stampa ILogo, Prato- Fabrizio Lucarini 3407612178- Chiara Mercatanti 3479778005- e-mail: press@ilogo.it

Grazie alla signora Mina

Ieri ho letto una bella pagina sulla Cronaca libera che l’ha scritta la novantenne signora Mina. Lo spunto l’ha avuto quando le hanno chiesto se potevano essere raccolti gli erbucci nel suo logo dove Lei e i suoi cari hanno speso tutta una vita per raccogliere dalla coltivazione dei terrazzamenti ricavati nell’ Alta Versilia rimasta antica, effettuata da uomini forti che li strapparono ai boschi, tutto quanto ad essi ed alle loro famiglie era necessario per sopravvivere. Tanti anni fa parlai dell’alpeggio di Puntato su Versilia Oggi, quindi la conosco la nostra storia. I versiliesi all’epoca dell’Impero Romano combatterono contro le loro legioni per continuare a sentirsi di essere uomini liberi, tant’é che subirono, per ritorsione, una massiccia deportazione di gente nel Sannio.

Renato Sacchelli-addì 16.4.2013

Sabato semina degli avannotti

Stazzema– Ciao Giuseppe, vorrei avvertire che sabato prossimo, alle ore 8,30, a Pontestazzemese, ci sarà l’appuntamento per la semina degli avannotti. Invitiamo i pescatori e-non a partecipare .ciao

Guglielmo Vincenti, del Fly Club’90 Versilia- addì 16.4.2013

Resistenza, martedì 24 al Conservatorio Cherubini di Firenze

Firenze– Rapsodia per voci recitanti, coro e banda su melodie popolari della resistenza e lettere dei partigiani condannati a morte riduzione per canto e pianoforte di Giovanni Del VecchioIntroduce Valdo SpiniPresidente della Fondazione Circolo Rosselli

Mercoledì 24 aprile 2013, ore 20.30– Sala del Buonumore Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini”, Piazza delle Belle Arti 2 –Firenze

Si tratta dell’esecuzione della versione cameristica (per voci recitanti, coro, 2 trombe, trombone, 2 clarinetti e pianoforte) del lavoro “Resistenza” scritto da Giovanni Del Vecchio utilizzando melodie di canti partigiani e lettere dei condannati a morte della Resistenza.

Caro nonno, una delle prime frasi che ho imparato a leggere, non appena ne sono stato capace, è l’epigrafe sulla tua tomba: Ciro Del Vecchio, ucciso per mano tedesca il 9 luglio 1944…. E’ importante tenere viva la memoria di tutti i Partigiani che col sacrificio della loro vita hanno permesso all’Italia di liberarsi dal nazifascismo e di costruire la democrazia; anche il Conservatorio di Firenze può dare un proprio importante  contributo affinché tale memoria non vada dispersa, permettendo l’esecuzione di un lavoro musicale rivolto sia al pubblico che agli studenti stessi del Conservatorio. Esecutori: Coro della Società Filarmonica Pisana (40 elementi); Luca Pieraccini e Tiziano Puntoni, trombe; Guido Gemignani, trombone; Gregorio Del Vecchio e Tatiana Noce, clarinetti; Pianista e direttore: Giovanni Del Vecchio. Ingresso libero.

Presentazione libro Discorrendo della sapienza di Homo sapiens

– Firenze– Presentazione del libro di Guido Baldereschi Discorrendo della sapienza di Homo sapiensmercoledì 17 aprile 2013 ore 17.30 – Biblioteca delle Oblate, in via dell’Oriuolo, 26 a Firenze

Comunicati dal Circolo Fratelli Rosselli di Firenze-addì 15.4.2013

Presentazione libri sulla Resistenza trentina

GIOVEDI’ 18 APRILE ORE 17 – TRENTO – SALA AURORA DI PALAZZO TRENTINI VIA MANCI 

Presentazione del libro di mons. Giuseppe Grosselli “FUOCHI ACCESI”I cattolici e la Resistenza trentina – con presentazione del vescovo Luigi Bressan e postfazione di Franco De Battaglia e Sandro Schmid

fuochi accesi 2

Fuochi Accesi 1

LUNEDì 22 APRILE ORE 17.30 – TRENTO – BIBLIOTECA DELLA FONDAZIONE DEL MUSEO – VIA T. D’AIGUSTO 35

Presentazione del libro FRANCESCO MORANINO IL COMANDANTE “GEMISTO” con la presenza dell’autore Massimo Recchioni. Pubblicazione a cura della Fondazione del Museo Storico del Trentino – Lorenzo Gardumi

Il comandante Gemisto

Il comandante “Gemisto”

Dal libro: Francesco Moranino, il comandante «Gemisto», fu tra i protagonisti della guerra di Liberazione e il più giovane componente dell’Assemblea Costituente. Ricoprì inoltre la carica di sottosegretario della Difesa nel terzo governo De Gasperi. Nel 1948 fu rieletto deputato, ma durante quella legislatura fu coinvolto in un’inchiesta per l’omicidio di cinque civili sospettati di spionaggio e delle mogli di due di essi. In seguito alla concessione da parte della Camera dei deputati dell’autorizzazione a procedere nei suoi confronti, espatriò in Cecoslovacchia. La sua travagliata vicenda infiammò il dibattito politico e si trascinò per molti anni tra rielezioni parlamentari, nuove autorizzazioni a procedere, processi, condanne ed esilio. La grazia concessa dal Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat, nel 1964, concluse giudiziariamente il caso, anche se Moranino rientrò in Italia solo due anni dopo, quando gli eventi per cui era stato condannato furono riconosciuti come azioni di guerra. Il libro di Recchioni contestualizza storicamente gli eventi che furono alla base della condanna di Moranino, inserendoli nel complesso contesto politico della Guerra fredda, spiegando come quella vicenda processuale fosse in realtà la metafora di un processo giudiziario molto più generale che mirava alla criminalizzazione della componente maggioritaria comunista della Resistenza, oltre che a minare la forza organizzativa e la grande autorevolezza di cui il Partito comunista godeva presso ampi strati popolari. Il lavoro di Recchioni – che poggia su una ricchissima documentazione testimoniale recente e inedita di ex partigiani, sugli archivi dei familiari di Moranino, oltre che sui verbali delle sedute parlamentari, materiali processuali e iconografici – è un importante contributo alla ricostruzione storica del nostro travagliato Secondo dopoguerra.


Notizie inviate da  Sandro Schmid, presidente dell’Anpi di Trento-addì 16.4.2013

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...