Libera Cronaca dalla Gola del Rondone del 5 e 6 aprile 2013

Libera Cronaca dalla Gola del Rondone del 5 e 6 aprile  2013

 

VERITA’ EQUITA’ TOLLERANZA DIALOGO

I saggi in un sistema politico impazzito 

Da Civitanova Marche il messaggio: basta perdere tempo, basta privilegi. Una coppia disperata, un esodato e la moglie pensionata si uccidono perché non riuscivano più a far fronte alla crisi che li ha colpiti. Per il dolore si è ucciso anche il fratello della donna. Basta con i privilegi della casta,con gli sprechi e la corruzione. Basta con le strategie partitiche ma impegno totale e senza riserve per risollevare l’Italia che siamo diventati. La situazione sociale è drammatica. Bisogna intervenire e tagliare sprechi e costi di questo paese. Basta perdere tempo!

A cosa servano i saggi per districare la  matassa di questa crisi politica ed economica l’ha spiegato bene il saggio Onida, ex presidente della Corte Costituzionale: saggi inutili. Tralasciamo le sue ulteriori dichiarazioni  trafugate alla sua buona fede di essere in contatto con Margherita Hack, quando invece era caduto sotto il microfono tranello della trasmissione radiofonica La Zanzara, vittima di uno scherzo di David Parenzo. Ma il peso della sua riservata impressione resta. Per il resto attendiamo, perché  lo sfogo di un saggio non può essere allargato tout court al giudizio dei saggi. Di singolare è il fatto che debbano essere chiamati quei saggi che nei vari ruoli hanno assistito all’indebitamento della Pubblica Amministrazione per un centinaio di miliardi di euro, quindi ad una spesa di danaro che in un’elevatissima percentuale non era disponibile. Attraverso il mancato pagamento delle imprese e pertanto di milioni di cittadini  si è trovata quella quadratura del cerchio che ha passato sugli altri  il risultato, implementando di fatto  chiusure di attività  e drammi sociali nel paese che siamo diventati. Davvero roba da matti, liberamente a spasso per il paese che siamo diventati.

Questa situazione  seppur fosse sotto gli occhi di tutti,  anche dei saggi e di chi l’ha chiamati a sbrogliare il groviglio politico-istituzionale, è stata tollerata fino  all’esiziale conseguenza attuale, e a nulla  è valso il baluardo della Costituzione più bella del mondo, che  si dice essere vigente nonostante la situazione dell’Italia di oggi. Qualcosa non quadra e per capirlo occorre avere la saggezza da matti da legare. Intanto l’Istat fornisce i dati di questa Itaglia di saggi matti che vedevano  la luce in fondo al tunnel  invece del buio pesto.

Nell’ultimo trimestre 2012 l’oppressione  fiscale è schizzata al 52% e fa record assoluto. con un aumento di 1,5 punti percentuali rispetto al quarto trimestre 2011. La media annua si attesta al 44% (+1,4 punti  rispetto al 2011). Lo strangolamento per tasse uccide il paese che siamo diventati, ormai diventato macello sociale delle classi più deboli. L’Istat  fornisce  anche dei dati in miglioramento ma non si capisce se a causa di questa agonia o per un lento miglioramento. Le ore di casa integrazione a marzo sono state 97 milioni: un aumento del +22,4% su febbraio e  in calo del 2,8% su marzo 2012. Nei primi tre mesi dell’anno sono state autorizzati 265 milioni di ore di cig (+11,98% sul primo trimestre 2012) nonostante la diminuzione per la cassa in deroga.

Nei tre mesi finali del 2012 il deficit pubblico è migliorato. Il rapporto tra indebitamento netto e Pil  si è dimezzato, attestandosi all’1,4%: 1,2 punti percentuali in meno su base annua.  L’Istat  ha rilevato che si tratta del livello più basso dal quarto trimestre 2000.  Nel 2012, in termini di incidenza sul Pil, il saldo primario positivo è stato pari al 2,5%, in miglioramento di 1,3 punti percentuali rispetto al 2011.

Giuseppe Vezzoni -addì 5.4.2013

 

SICUREZZA, “TOSCANA PEGGIORE DELLA MEDIA ITALIANA PER CRIMINI”

 

FdI, “Cinque province toscane tra le prime venti a livello nazionale per denunce in rapporto alla popolazione”

 

Toscana“Toscana peggiore rispetto alla media nazionale per crimini commessi: sulla questione sicurezza avevamo ragione, la Regione non sta facendo abbastanza per contenere il fenomeno”. E’ quanto dichiarano i consiglieri regionali Giovanni Donzelli, Paolo Marcheschi (Fratelli d’Italia) e Marina Staccioli (Gruppo Misto), in seguito alla risposta a un’interrogazione che chiedeva conto dei numeri dei reati in Toscana e del ruolo assunto dall’Ente regionale in materia.

“I numeri parlano chiaro: i dati diffusi dal Viminale l’estate scorsa, riferiti all’anno 2011, evidenziano un aumento dei reati pari al 5,4% a livello nazionale – dichiarano i consiglieri – e per quanto riguarda la Toscana addirittura del 6,1%”.

Il quadro si fa ancora più preoccupante se consideriamo l’incidenza dei reati denunciati in rapporto alla popolazione. “Sono cinque – sottolineano – le province toscane che si classificano tra le prime venti a livello nazionale: Prato, Firenze, Pisa, Livorno, Lucca”. Lucca e Pisa – aggiungono – guidano inoltre la classifica delle province italiane più colpite per furti in casa, sempre per incidenza sulla popolazione. Ad aumentare sono soprattutto i reati predatori, come furti in abitazione, rapine, borseggi per strada, che alimentano la sensazione di pericolo avvertita dai cittadini”. “In tutto ciò la Regione cosa fa? – domandano i consiglieri – Nella risposta all’interrogazione si segnalano alcuni momenti formativi dedicati alla polizia locale e la firma dei cosiddetti patti per la sicurezza con Prefetture e Province di Prato, Grosseto, Pisa e Pistoia. Sono in corso contatti per la sottoscrizione di un analogo documento con la Prefettura di Livorno. Niente di nuovo  – concludono Donzelli, Marcheschi e Staccioli – per Lucca e Firenze, due tra le province più colpite”.

Firenze, 5 aprile 2013

Comunicato Ufficio Stampa Francesca Puliti  per i consiglieri regionali Donzelli, Marcheschi (Fratelli d’Italia) e Staccioli (Gruppo Misto)

 

FECONDAZIONE.PIA LOCATELLI: BENE IL RICORSO DEL TRIBUNALE. LA LEGGE 40 E’ OSCURANTISTA

“Il ricorso del Tribunale civile di Milano alla Corte Costituzionale è sacrosanto perché la Legge 40 è una legge illiberale, sbagliata, dannosa e crudele”.
È il commento di Pia Locatelli, Parlamentare socialista e Presidente onoraria dell’Internazionale Socialista Donne.

“Ci aspettiamo  che questa legge, voluta dal Pdl,  venga cancellata dichiarando incostituzionale il divieto alla fecondazione eterologa. Dovrebbe intervenire prima il nuovo governo, ai grillini piacendo, mettendo mano a una revisione totale della legge perché queste norme non solo hanno impedito a tante coppie di avere figli, ma in molti casi hanno determinato un costoso e illogico ‘turismo procreativo’ negli Stati della gran parte dell’Europa dove l’oscurantismo  non prevale sulle procedure mediche e non detta le leggi”. Comunicato stampa in buona parte ripreso da news www.partitosocialista.it  dal sottoscritto Gabriele Martinelli che fa parte della segreteria Federazione prov. PSI di Lucca

Trasporto pubblico locale sul territorio comunale di Stazzema: destinazione risorse per l’anno 2013

D3_2013_00012_00

D3_2013_00011_00

Stazzema- Sono state determinate le risorse per coprire  il costo del servizio di trasporto pubblico locale per l’anno 2013 inerente al territorio comunale di Stazzema . Il servizio è coperto  dalla ditta  Vaibus di Lucca e dalla ditta F.lli Verona per quanto concerne la linea Pontestazzemese-Pomezzana e Farnocchia.

Libera Cronaca dalla Gola del Rondone-addì 5.4.2013

Ma nel giorno che viene presentato il lodo di Leone X alle scuderie medicee si fa l’escursione alle Molinette ?

Versilia- Fosse stata di domenica la visita … Non si brilla molto per coordinamento degli eventi da parte degli organizzatori , mi pare. Si continua a sparpagliare gli eventi culturali anche interessanti della Versilia senza un qualche coordinamento. Auguriamoci che col futuro referendum che costringerà finalmente la classe politica di questi 4 caotici comuni a fare quello che non si è voluto fare da almeno 30 anni , si prenda in mano un coordinamento del turismo nel territorio che pare ormai essere lasciato da tempo all’improvvisazione e alle singole volontà (comunque lodevoli) di ogni associazione.

Saluti M.S. addì 5.4.2013

Re: A causa del maltempo, la visita guidata alle Molinette è stata rinviata, ma condividiamo quello che il  lettore ci ha inviato con nome e cognome. Ma noi preferiamo non divulgare le sue generalità, vista l’aria che tira. 

Domani si presenta il libro Il lodo di Papa Leone X: la nascita della Versilia StoricaCartoncino Lodo

Seravezza- Domani, alle 16, presso le Scuderie Granducali di Seravezza ci sarà l’attesa presentazione del libro di Luigi Santini: Il lodo di Papa Leone X. Si tratta della sentenza arbitrale  a seguito della quale nacque nel 1513 la Versilia Moderna o Versilia Storica, il territorio dei quattro comuni: Pietrasanta, Seravezza, Stazzema e Forte dei Marmi.

Libera Cronaca dalla Gola del Rondone-addì 5.4.2013

25 aprile 2013 – 68° anniversario della Liberazione

Programma delle iniziative promosse dal Comune di Pietrasanta Comune di Seravezza Comune di Forte dei Marmi e ANPI sezione “Gino Lombardi”

20 aprile:  ore 9,00: Ruosina: omaggio alla tomba del partigiano Gino Lombardi- Ore 10,30: Sarzana, deposizione corona d’alloro sulla lapide in memoria dei partigiani Gino Lombardi e Piero Consani.

24 aprile:  ore 11,00: Marzocchino, auditorium Istituto Comprensivo : “I valori della Resistenza”: contributi degli alunni e incontro con il partigiano Moreno Costa

25 aprile: Cerimonia ufficiale- ore 9,00 : Pietrasanta: deposizione corona al Monumento ai Caduti da parte di delegazioni e, a seguire, al monumento al soldato Alleato – ore 9,00 : Forte dei Marmi : deposizione corone d’alloro ai monumenti ai Caduti da parte di delegazioni- ore 9,00: Seravezza: deposizione corone d’alloro ai monumenti ai Caduti da parte di delegazioni- ore 9,45: Querceta, piazza Pellegrini, scoprimento targa in memoria del finanziere Claudio Sacchelli presso la sezione A.N.F.I.- ore 10,15: Seravezza, Scuderie Medicee: saluto dei Sindaci e di un rappresentante dell’ANPI. Proiezione del video: Omaggio alle donne della Resistenza versiliese”a cura di Silvia Baldi e Martina Cirillo. Presentazione del volume di G. Severino e L. Luciani “La guerra di Claudio. Storia del finanziere Claudio Sacchelli, un angelo del bene contro l’odio razziale e la persecuzione nazifascista (1943-45)” ore 18,00: Valdicastello, circolo ARCI: “ Ricordi della Liberazione” incontro con i testimoni

28 aprile: ore 10,30, Seravezza, Scuderie Medicee: “ I bombardamenti aerei in Versilia e sul territorio apuano” presentazione del progetto “Geomemories – La geografia della Memoria “ a cura dell’Istituto di Informatica e Telematica del CNR di Pisa proiezione del video “I bombardamenti su Ponterosso “ . presentazione del volume Bombe sulla Linea Gotica Le incursioni aeree sulla Versilia e sul territorio apuano (1943-45) di Agostino Alberti e Giovanni Cipollini

Programma inviato da Giovanni Cipollini, Anpi Gino Lombardi di Pietrasanta-addì 5.4.2013

In ricordo di Lauro Biagini” Consigliere della sezione “Gino Lombardi” e del Comitato Provinciale di Lucca

Massarosa- Venerdì 12 aprile 2013 cimitero urbano ore 17,30 Commemorazione dei partigiani Vittorio Monti e Domenico Randazzo fucilati dai repubblichini il 19 aprile 1944. Programma.- Omaggio alla tomba di Lauro Biagini – Interventi dell’ Amministrazione Comunale, di rappresentanti delle sezioni ANPI di Massarosa e Pietrasanta e di Mario Pereira, responsabile del Monumento Votivo Militare Brasiliano di Pistoia

Programma inviato da Giovanni Cipollini, Anpi Gino Lombardi di Pietrasanta -addì 5.4.2013

 

Domani conferenza di presentazione associazioni AECI e CEPI-UCI allaCasa dei Giovani a Querceta

Querceta di Seravezza Ciao Giuseppe, sono lieto di trasmetterTi in allegato l’invito per la conferenza che si terrà sabato 06 aprile 2013 ore 11,00 presso la Casa dei Giovani a Querceta. Nella conferenza verranno presentate due associazioni, già diffuse nel territorio nazionale, che opereranno nel nostro territorio non solo della Versilia ma di tutta la provincia di Lucca.

A.G.C.I. (Associazione Europea Consumatori Indipendenti) nasce nel 2003 con l’obiettivo esclusivo di tutelare, difendere ed informare il consumatore così come stabilito dalla Legge 281/98, in chiave moderna e nuova. La tutela e difesa del consumatore è realizzata a livello nazionale ed è radicata nel territorio grazie alle sedi regionali, provinciali e zonali e tocca tutte le controversie che riguardano a 360° la vita quotidiana: utenze domestiche, finanziamenti, mutui, rapporti con le banche, con il condominio, iscrizioni al CRIF, locazioni, prodotti difettosi, pubblicità ingannevole, ecc. La sede è a Viareggio in Largo Risorgimento, 09

CEPI – UCI (Confederazione Europea Piccole Imprese – Unione Coltivatori Italiani) è un’organizzazione sindacale a tutela delle piccole imprese commerciali, artigianali ed agricole che rappresentano da sempre il motore dell’economia italiana. All’interno della sua struttura CEPI – UCI fornirà tutta una serie di servizi per l’utente: assistenza fiscale (sportello CAF per 730, F24, ISEE, RED, ecc), corsi di aggiornamento/perfezionamento, agenzia interinale, finanziamenti per privati e per le imprese. La sede è a Ripa di Seravezza, in via Rinascita, 06. Mi farebbe veramente molto piacere la Sua presenza. Un caro saluto.

Gianluca Pajatto-addì 5.4.2013

Re: Ringraziamo per l’attenzione che ci rivolge l’avv. Paiatto ma se  partecipiamo agli inviti, Libera Cronaca non potrebbe  uscire tutti i giorni. Per questo evitiamo di partecipare alla quasi totalità degli  innumerevoli eventi ai quali siamo invitati. Tuttavia siamo gratificati dell’attenzione, che dimostra che il giornale che non c’è svolge un servizio informativo. Grazie.

Giuseppe Vezzoni-addì 5.4.2013   

Domani sera il film Il vento fa il suo giro alle Scuderie Granducali di Seravezza nell’ambito della rassegna Uno sguardo intorno a noiinvito (1)

 

Seravezza- Buonasera, di seguito un breve comunicato stampa sul film in proiezione sabato sera al teatro delle Scuderie Medicee di Seravezza, credo che il film possa interessarvi particolarmente, qui potete visionare il trailer:

http://www.youtube.com/watch?v=7Ip2czKb6t0  Vi prego di pubblicarlo o di girare la comunicazione ai vostri contatti,

Ritorna sabato sera al Teatro delle Scuderie Medicee di Seravezza la rassegna cinematografica “Uno sguardo intorno a noi” organizzata dal Gruppo di Acquisto Solidale Gasvezza. In programma alle ore 21 la proiezione del film “Il vento fa il suo giro”, del 2007, diretto da Giorgio Diritti e divenuto in poco tempo un vero e proprio fenomeno cinematografico. Con un budget di 480 mila euro, attori non professionisti e dialoghi in tre lingue “Il vento fa il suo giro” affronta con sguardo lucido diversi temi che non hanno ancora avuto in Italia (e forse neanche in Europa) un’adeguata elaborazione: lo spopolamento delle montagne e la difficoltà di una piccola comunità montana ad accettare uno straniero. Il film mostra l’abbandono delle borgate montane, ridotte ad agglomerati di seconde case, mentre l’attività produttiva si svolge in pianura, nelle stalle moderne prefabbricate tipiche del paesaggio padano. La rassegna cinematografica  proseguirà sabato 13 aprile con il documentario “Heima”, un viaggio musicale nell’universo islandese scandito dalla musica dei Sigur Ros.

Andrea Bertacchi- Gruppo di Acquisto Solidale GasVezza-addì 5.4.2013

Annullata la visita  all’area delle Molinette prevista per domani, sabato 6 aprile

Stazzema– A seguito del brutto tempo è stata annullata la visita guidata all’area archeomineraria delle Molinette. La visita è stata rinviata a data  da stabilirsi. Salire la valle del Canale della Radice sarebbe stato troppo rischioso a causa della scivolosità del terreno.  Gli organizzatori della IX Festa della Farina di Castagne hanno deciso di soprasedere e di attendere condizioni meteo migliori.

Libera Cronaca dalla Gola del Rondone-addì  5.4.2013


Gola del RondoneGola del Rondone 5.4.2013 003

Là dove giace il silenzio del marmo, la luce  del tramonto ne veglia lo splendore della memoria

 

G.V. addì 5.4.2013

Acat Toscana  Sciogli la tua matassalocandina

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...