Libera Cronaca dalla Gola del Rondone del 1 e 2 febbraio 2013

Libera Cronaca dalla Gola del Rondone del 1 e 2 febbraio  2013

 

VERITA’ EQUITA’ TOLLERANZA DIALOGO

Ultim’ora Libera Cronaca del 2 febbraio 2013

NB:  Domani forniremo una “bella” novità sulla sanità oltre ai nomi degli scrutatori ai seggi stazzemesi nominati stamaniLa Cappella nel cielo della montagna Seravezzina

Convocazione assemblea ordinaria Circolo culturale “ Sirio Giannini”

Querceta di Seravezza– Cari soci ed amici,invio l’invito a partecipare all’assemblea del Circolo “Sirio Giannini”. C’è bisogno di idee e contributi per le nostre future attività. Partecipate ed aiutateci a mandare avanti tutte le più belle iniziative possibili. Grazie dell’attenzione, vi aspetto numerosi, saluti carissimi il presidente Beppe Tartarini E’ convocata per il giorno sabato 2 FEBBRAIO 2013 presso la Sala Cope in via I° maggio (al centro civico) a Querceta, alle ore 15,00 in prima convocazione ed alle 16,00 in secondal’Assemblea ordinaria dei soci, con il seguente 0.d.g.: Comunicazioni del Presidente- Discussione sulle attività svolte e proposte sulle iniziative future- Elezione di un membro del Direttivo vacante- Quota e campagna tesseramento 2013-Approvazione bilancio preventivo anno 2013- Nomina dei revisori dei conti-Varie ed eventuali.

P.S.: Si ricorda che la convocazione che conta è la seconda, in quanto per statuto nella seconda convocazione l’assemblea è valida anche con solo nove presenti. Data l’importanza dell’appuntamento e degli argomenti all’ordine del giorno, raccomando la massima partecipazione possibile. Per un maggior contributo di idee e proposte, l’assemblea è aperta anche ai non soci, che ovviamente non avranno il diritto di voto. Si invita pertanto tutti ad estendere l’invito a quante più persone possibili. Cordiali saluti . Il presidente.

Comunicato di Giuseppe Tartarini,presidente del Circolo Sirio Giannini-addì 2.2.2013

 

Presentazione del libro Sant’Anna di Stazzema-storia di una strage (2 ed.)  alle Scuderie Granducali di Seravezza2 ed. libro S.Anna di Stazzema-storia di una strage. P.Pezzino

 

Seravezza- Oggi pomeriggio,alle 17,30, presso le Scuderie Medicee  di Seravezza il Procuratore militare della Procura di Roma, Marco de Paolis e il sindaco di Stazzema Michele Silicani presenteranno la seconda edizione del libro Sant’Anna di StazzemaStoria di una strage di Paolo Pezzino (Ed. il Mulino. Pgg.198- € 12,00 – gennaio 2013). Sara presente l’autore. La seconda edizione si differenzia dalla prima con il capitolo inerente all’archiviazione del procedimento penale sulla strage di Sant’Anna di Stazzema da parte della Procura di Stoccarda  e con un ampio tratto con cui Pezzino affronta anche la sentenza  emessa il 3 febbraio 2012 dalla Corte internazionale dell’Aja  in merito  alle rivendicazione risarcitorie nei confronti della Germania stabilite dai tribunali italiani a seguito di condanne di ex soldati tedeschi che si macchiarono in Italia di crimini durante il secondo conflitto mondiale.  In questo tratto del capitolo anche un punto sugli internati militari italiani.

Giuseppe Vezzoni-addì 2.2.2013

 

 

Mps: le indagini vanno verso gli amici di merende

 

Le indagini della magistratura su Mps  vanno verso l’individuazione di un sistema amici di merende in cui la politica itagliana potrebbe essere coinvolta in pieno attraverso personaggi di partiti o vicini ad essi.  Gli “affari” non si fanno mai da soli ma ci deve essere la compartecipazione anche dell’altra parte, unitamente a chi para il sacco e a chi non vede, non sente non parla mentre si svaligia l’Italia che siamo diventati.  Le indagini stanno allargando il raggio di azione ed adesso sono tre le procure che indagano sull’emissione di derivati carta straccia per truffe e sulle eventuali omissioni di controllo connesse al caso Mps: sono le procure di Siena, di Trani e adesso Roma.  Il rischio adesso che il caso si aggrovigli fra la ripartizione delle competenze e la molteplicità dei fascicoli di indagine. Uno spettro giurisdizionale che potrebbe avvantaggiare i responsabili, i quali, prima di essere inchiodati del reato commesso, avranno davanti a loro un iter lungo e complesso prima di giungere a sentenza.

Questo giornale qualunquista e populista l’ha scritto fin da subito che su Mas potrebbero essere coinvolti uomini camarilla dei partiti. Attendiamo ancora di ospitare una voce che sappia di democratici, non solo nel senso di Pd ma in quello ad ampio raggio della politica itagliana che questa campagna elettorale fa temere che il paese non sarà mai né giusto né democratico. Si assiste ad una ripetitiva e improvvida di ricerca del consenso dei cittadini attraverso un avanspettacolo politico ricco di gag dentro le quali  annebbiare i problemi veri e incancreniti del paese che siamo diventati, tacendo che il 2013 sarà un anno durissimo per le fasce sociali meno abbienti.

Giuseppe Vezzoni-addì 2.2.2013

 

Elezioni. Riccardo Nencini: far conoscere agli italiani la qualità della nostra missione riformista

Cari Pierluigi e Matteo, oggi a Firenze deve iniziare il secondo tempo della campagna elettorale. Dismettere i mocassini e calzare le scarpe da montagna. Impegnarci per un deciso cambiamento. Far conoscere agli italiani la qualità della nostra missione riformista”. È il “telegramma” che Riccardo Nencini, segretario nazionale del Partito Socialista Italiano, invia al segretario del Pd e al sindaco di Firenze in vista dell’iniziativa svoltasi al teatro Obihall di Firenze. “Firenze – prosegue il leader socialista, che nelle stesse ore sarà impegnato in un incontro con gli Amministratori e dirigenti del PSI toscano – è stata spesso il laboratorio da cui sono uscite grandi novità per la politica italiana. Novanta anni fa, nel febbraio del 1923, qui nacque il Circolo di cultura socialista e liberale di Gaetano Salvemini e dei fratelli Rosselli. Da quella storia – conclude Nencini – dobbiamo riprende il cammino”.

Comunicato inviatoci da Gabriele Martinelli, membro della Federazione del Psi di Lucca-addì 2.2.2013

Nuovo Direttivo del Fly Club ’90 Versilia

Ieri sera si sono tenute le elezioni del nuovo Consiglio del Fly Club ’90 Versilia. Questi i risultati: Presidente Mario Vizzoni- Vice Presidente Roberto Gallini – Segretario Andrea Giusti

Consiglieri: Roberto Cordiviola- Stefano Lucacchini- Stelio di Manno 

Tesoriere Francesco Olobardi

Probiviri Giuseppe Dati- Michele Battaglia

Revisori dei Conti Riccardo Lorenzoni- Guglielmo Vincenti

La scomparsa Dario Locci, il cordoglio di Marina Staccioli

 “Mi unisco al dolore della famiglia per la morte di Dario Locci, avvenuta questa mattina per cause naturali. Con la scomparsa di Dario perdo un amico prima che un collega di gruppo e un ex compagno di partito e di tante avventure politiche”. E’ quanto dichiara la consigliera regionale Marina Staccioli (Gruppo Misto).

“Esprimo tutta la mia vicinanza alla moglie e alle figlie, di fronte a un momento così drammatico”.

Firenze, 1 febbraio 2013

 

Comunicato Ufficio Stampa Francesca Puliti per il consigliere regionale Marina Staccioli, Gruppo Misto

Giuseppe Vezzoni, Pezzini editore e la Libera Cronaca esprimono il più sentito cordoglio per la morte del consigliere regionale Dario Locci

Presentazione o

 

Stazzema- Ci uniamo con profonda tristezza al dolore che stamani ha colpito la famiglia del consigliere regionale avv. Dario Locci, deceduto improvvisamente per cause naturali. Esprimiamo vicinanza alla profonda e inconsolabile prostrazione della moglie e delle figlie. Di Dario Locci  la Libera Cronaca ha ospitato varie istanze  inerenti alla politica-amministrativa regionale. Giuseppe Vezzoni l’ha potuto conoscere e apprezzare nel mese di dicembre durante l’incontro tenutosi nel suo ufficio regionale per valutare  la possibilità di presentare nel Palazzo Panciatichi, sede regionale, la seconda edizione del libro Mai Più. Dal Don a Sant’Anna di Stazzema. Presentazione che si terrà giovedì 28 febbraio e di cui l’avv. Dario Locci sarebbe stato il moderatore nonché autore di un intervento di presentazione dell’iniziativa promossa dal Gruppo misto Regionale. Unitamente all’autore Giuseppe Vezzoni anche la Casa Editrice Pezzini Editore esprime le più sentite condoglianze alla famiglia del consigliere regionale Dario Locci. L’avvocato Dario Locci abitava a Sansepolcro (Arezzo) ed aveva 61 anni. È deceduto stamani, alle 5, nella sua abitazione. Le esequie si terranno domani  pomeriggio nella Cattedrale di Sansepolcro. Dario Locci era stato eletto nel 2010 nelle file della Lega Nord Toscana dopo le dimissioni di Monica Faenzi da presidente del centrodestra. Nell’aprile 2011 era  passato al Gruppo Misto Regionale.

Presentazione

Libera Cronaca dalla Gola del Rondone    – addì 1.2.2013

 

C’eravamo tanto amati ma sulla pedana Monte dei Paschi ora sono stoccate tra Monti e Bersani

 

Probabilmente la vicenda della banca Monte dei Paschi sta incidendo sulle previsioni del voto elettorale più di quanto  pensassero i partiti. Lo ha compreso Monti ma anche il segretario del Pd Bersani. Infatti i due, dopo 13 mesi di innamoramento per colpire le fasce più deboli degli italiani, non si risparmiano colpi. Monti ha affermato che i partiti dovrebbero stare fuori dalla banche mentre Bersani ha risposto che i banchieri dovrebbero stare fuori dalla politica. Insieme avrebbero completa ragione, ma purtroppo insieme non hanno provveduto alla verità che uniti affermano. Strano paese quello che siamo diventati. Neppure il dato che negli ultimi 10 anni della Seconda Repubblica si sono perse 58mila iscrizioni per l’Università. Un dato che colloca l’Italia nettamente sotto la media Ocse: al 34°posto  su 36 paesi dell’Ocse. Nel mese di dicembre altro dato negativo della disoccupazione che è salita all’11,2%. In un anno e mezzo i disoccupati sono aumentati di mezzo milione. Leggero miglioramento per quanto concerne l’occupazione giovanile che a dicembre 2012 si è attestata al 36,6%, che scende di 0,2 punti rispetto a novembre.

Libera Cronaca dalla Gola del Rondone-addì 1.2.2013

Monte dei Paschi: la sputacchiera della politica itagliana

Chi non ha peccato scagli la prima pietra. I partiti itagliani sembrano scordare l’invito evangelico e attraverso lo scandalo Mps si sputano addosso. In merito all’emissione di derivati, la Procura di Trani  sta intanto mettendo sotto la lente investigativa ben cinque banche: Mps, Bnl, Unicredit, Intesa San Paolo e Credem.

Libera Cronaca dalla Gola del Rondone-addì 1.2.2013

In Toscana saranno “200 mila i nuovi professionisti”

Trasparenza e qualità dei servizi. Sono questi i cardini della riforma che disciplina le professioni non regolamentate in vigore dall’11 febbraio. Il commento positivo di Franco Pagani presidente di FNA Toscana

“Una riforma ispirata ai principi europei di concorrenza e libertà di circolazione che potrà far uscire definitivamente dal limbo migliaia di professionalità a vantaggio della qualità e trasparenza dei servizi per i consumatori”. E’ questo il commento soddisfatto di Franco Pagani presidente regionale FNA Toscana (delegazione Toscana della Federazione Nazionale Amministratori immobiliari), alla nuova legge di riforma delle professioni non regolamentate approvata dal Governo (Legge n.4 del 14 gennaio 2013, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 26 gennaio), e che entrerà in vigore il prossimo 11 febbraio.  “Questa riforma riguarderà in Toscana oltre 200 mila tra lavoratori autonomi e dipendenti – ha aggiunto Pagani – iscritti o meno a un’associazione, che esercitano attività professionali senza essere iscritti ad albi o ordini professionali”. Dagli amministratori di condominio ai consulenti fiscali e poi fisioterapisti, bibliotecari, statistici, esperti in medicine integrate, pubblicitari e così via.  Da quella data potranno ottenere la certificazione di conformità dall’organismo accreditato con l’obbligo di indicare in tutti i documenti presentati ai clienti, gli estremi della nuova legge rispettando standard qualitativi precisi.  “In più la normativa attribuisce un ruolo alle associazioni professionali che possono vigilare sull’attività dei loro associati facendo rispettare criteri di trasparenza, correttezza e veridicità” come precisa al riguardo Angelo Deiana Presidente del comitato scientifico del coordinamento delle libere associazioni Colap.  A sua volta il consumatore che deve chiedere una prestazione a un professionista non iscritto agli ordini, potrà consultare l’elenco delle associazioni professionali, una sorta di bollino blu di categoria, che sarà pubblicate sul sito del Ministero dello sviluppo economico mentre l’ex Ministero dell’Industria dovrà vigilare sulla corretta applicazione della legge. “Nel settore delle amministrazione condominiali si tratta di una vera e propria rivoluzione – ha rilevato ancora Pagani – perché a questa legge si somma quella della Riforma del condominio che entrerà in vigore il prossimo 18 giugno. In pratica finisce l’era del fai da te – continua – e si entra in una fase dove quest’attività assume una sua identità e una qualificazione professionale ben precisa. Per la FNA, che ha un ruolo di riferimento importante sul territorio nell’ambito dei professionisti che si occupano di amministrazioni condominiali, questa innovazione non ci coglie impreparati perché accoglie in parte metodi di qualità dei servizi e trasparenza che portiamo avanti da anni con i nostri associati. Anzi si tratta di una sfida normativa che ci permetterà di alzare ancora di più lo standard dei servizi che possiamo offrire. E questo partendo dall’attività formativa che consideriamo strategica e che avrà un momento importante a Firenze venerdì 1 e sabato 2 marzo con un corso di aggiornamento sulla Riforma del condominio all’Auditorium di Confartigianato Imprese.  Dobbiamo arrivare  al via della riforma preparati – ha concluso il presidente di FNA Toscana – ma la finalità del corso è anche quella di fornire agli amministratori professionisti tutte le informazioni sulla nuova normativa perché bisogna tenerne conto fin da ora”.

Per informazioni: www.fnatoscana.it

Ufficio Stampa Fabrizio Lucarini – Tel. 3407612178 mail: fabrizio.lucarini@alice.it

L’ex presidente della Provincia di Lucca Tagliasacchi presidente della società Aeroporto di Capannori

 

Per l’ex presidente della Provincia di Lucca, Andrea Tagliasacchi, esponente del Pd, il posto di impiego non manca. La crisi non arriva dalle parti in cui lavora la politica, anche se il rimborso per l’incarico non è una grande cifra: meno di diecimila euro lordi l’anno. Sarebbe però interessante conoscere se il noto politico ricopre altri incarichi. Appare indubitabile che alla sua esperienza maturata nell’amministrare la Provincia di Lucca  non si possa rinunciare, così come avviene per tantissimi ex amministratori. Una porta aperta c’è sempre nel paese in cui le porte di reddito si chiudono una dietro l’altra.

Giuseppe Vezzoni-addì 1.2.2013

Presentazioni pubbliche del volume Michelangelo: il segreto del campanile di San Martino.

 

Presentazioni pubbliche

Firenze, 2 febbraio- La presentazione pubblica del volume è indetta altresì all’interno delle iniziative per le celebrazioni del 500° del Lodo di papa Leone X medici, in prima assoluta, a Firenze il giorno 2 febbraio 2013, ore 16.00, nella prestigiosa sede della Biblioteca Medicea Laurenziana “Sala d’Elci” alla presenza di alte autorità del mondo accademico nazionale ed internazionale, e a Pietrasanta il giorno 9 febbraio 2013, ore 15.00, nel Duomo di San Martino alla presenza di alte autorità civili e religiose. (Si allegano inviti e archeoposter in formato digitale). FIRENZE, 2 febbraio 2013 ore 16.00, Biblioteca Medicea Laurenziana, Sala d’Elci. Relatori presenti: Cristina Acidini (Soprintendente Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze); Gabriele Morolli (Ordinario di Storia dell’Architettura Università di Firenze); Carlo Pedretti (Direttore del Centro Hammer di Studi Vinciani Università della California). Saluti istituzionali di: Vera Valitutto (Direttrice della Biblioteca Medicea Laurenziana); Umberto Guidugli  (Presidente della Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana – Credito Cooperativo); Riccardo Tarabella (Presidente Comitato per le Celebrazioni del 500° Lodo Papa X).

 

Pietrasanta, 9 febbraio 2013 ore 15,00. Chiesa Collegiata di San Martino (Duomo di Pietrasanta). Relatori presenti: S.E. Mons. Giovanni Paolo Benotto (Arcivescovo di Pisa); Barbara Aterini (Ricercatore e Docente di Geometria Descrittiva Università di Firenze); Mauro Del Corso (Presidente della Federazione Italiana degli Amici dei Musei Presidente de Gli Amici dei Musei e Monumenti Pisani); Alessandro Romanini (Direttore del Centro Arti Visive Pietrasanta). Saluti istituzionali di: Domenico Lombardi (Sindaco del Comune di Pietrasanta); Umberto Guidugli (Presidente della Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana – Credito Cooperativo); Riccardo Tarabella (Presidente Comitato per le Celebrazioni del 500° Lodo Papa X).

 

L’autore, lo studio, il risultato

Enrico Venturini nasce e vive a Firenze dove si laurea in Architettura (nella primavera 2009) con il massimo dei voti, lode e dignità di pubblicazione della tesi dal titolo: “La scala a chiocciola del campanile del Duomo di San Martino a Pietrasanta”. Il complesso lavoro di studi è durato quattro anni e ha coinvolto due insegnamenti dell’Università di Architettura di Firenze: quello di Storia della Critica e della Letteratura Architettonica tenuto dal professor Gabriele Morolli e quello di Geometria Descrittiva della professoressa Barbara Aterini, entrambi relatori della tesi. Il lavoro di ricerca dell’autore Enrico Venturini è durato in totale otto anni . L’appassionato impegno per la redazione, progettazione editoriale, ripresa immagini, di questo volume è durato tre anni alla fine dei quali si è prodotto un libro a carattere scientifico unico nel suo genere, che propone inaspettati risultati che vengono pubblicati per la prima volta in quest’opera. L’auspicio, inoltre, è quello di maggiormente stimolare interventi di ripristino e tutela delle architetture storiche le quali, come appunto è per il campanile del Duomo di Pietrasanta, hanno nascosto patrimoni culturali insospettabili caratterizzati da un grandissimo valore storico-architettonico.  L’ipotesi infine dell’attribuzione di sì alto progetto di scala elicoidale al genio di Michelangelo affascina ed inquieta al tempo stesso per la sua grandiosità di opera architettonica veramente unica ed irripetibile. Grazie alla paziente ricerca dell’architetto Venturini, alle riprese fotografiche di Giorgio Cespa e al lavoro di editing della nostra casa editrice oggi è possibile immergersi in un fantastico viaggio nel tempo indietro di 500 anni e ricostruire cosa può essere successo a Pietrasanta agli inizi del ‘500 durante il soggiorno di Michelangelo nella città dei marmi e quali rapporti vi fossero tra il genio di Caprese e Donato Benti suo procuratore in Versilia tali da poter aver generato una delle più belle scale elicoidali di tutti i tempi.

Comunicato Stampa Petrartedizioni Pietrasanta

e-mail: petrartedizioni@libero.it http://www.petrartedizioni.it

 

Blog liberacronacachenonce mese di gennaio 2013

Le visite complessive sono state 11.879 per una media giornaliera di 383 contatti. Fino ad una settimana fa il blog aveva una frequentazione che poteva permettere il taglio del nastro dei 300mila contatti dal maggio 2010, invece il mese di gennaio 2013 si è chiuso a 299.000. Il mese gennaio 2013 è’ stato molto impegnativo ma anche di buona qualità. Gennaio 2011 le visite furono 11.516. C’è stato un leggero incremento ma assai contenuto e non certo appagante se andiamo a confrontare i pezzi postati in questo mese con quelli del gennaio 2011. Comunque il blog sta dimostrandosi sempre più uno strumento informativo ma anche culturale. Ciò ci sprona a continuare su questa linea.

Giuseppe Vezzoni-addì 1.2.2013

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...